UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / VITTORIA SOSTANZIOSA E COMBATTUTA

(Luca Tegoni) – Il gioco d’attacco del Parma si intuisce ma non si esprime pienamente. Mancano centravanti. Contro il Cosenza, sotto una pioggia dei tempi che furono, almeno dalle nostre parti, l’assenza di finalizzatori viene compensata da giocate individuali di centrocampisti e difensori.

Bernabè si esibisce in giocate mancine rintracciabili in pochi recenti fenomeni, ma non perdiamoci in paragoni che comunque sempre in serie B siamo. In ogni caso le due prodezze tecniche di Bernabè allietano una giornata che, diversamente, sarebbe stata uggiosa come il meteo di cui prima.

L’altra giocata inattesa, ma determinante, è quella del centrale Danilo. Attardatosi a centrocampo intuisce la possibilità di concretizzare e quindi segue la corsa di Benediczak e poi la accompagna facendosi trovare felicemente al posto giusto nel momento giusto. Benek lo serve di precisione e Danilo calcia al volo di sinistro alla destra del portiere avversario portando il Parma sul due a zero.

Il Cosenza reagisce subito e si fa sempre più presente nell’area del Parma. Per imprecisione degli attaccanti e bravura di Turk il Cosenza beneficia solo di una giocata improvvida di Benek, che, trovatosi nella propria area, invece di allontanare la palla, la controlla male, si fa anticipare da un avversario e quindi lo aggancia sul passo successivo. Rigore. Il Cosenza trasforma e il Parma deve resistere. Prima del secondo goal di Bernabè c’è la possibilità di inorridire per la giocata non conclusa di Simy. Sbaglia passo e scivola davanti al portiere perdendo il controllo della palla. Povero Simy.

Il Parma porta a casa una vittoria sostanziosa e combattuta, trova conferma nelle prestazioni di Circati e Turk e poi … Bernabè. Un caso fortuito, una classe al momento inespressa o, forse, una posizione in campo che non esalta le sue doti a dovere. La squadra però e il suo equilibrio prima di tutto. E siamo ancora nella parte destra della classifica.

Davanti siamo disastrosi, ieri tutti male. Di Pandev salviamo il prezioso appoggio per chiudere il triangolo con Bernabè che poi va in rete.

Va bè quando si vince è sempre bello. Cosenza Parma uno a tre, doppietta di Bernabè e rete di Danilo. Larrivey su rigore per i padroni di casa. Luca Tegoni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / VITTORIA SOSTANZIOSA E COMBATTUTA

  • 3 Aprile 2022 in 15:24
    Permalink

    Queste partite servono più che altro come preparazione per il prossimo anno. Ormai è evidente chi deve andare e chi invece deve restare. Metà attacco è proprio da buttare nel rudo.

I commenti sono chiusi.