BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / IMPARATO QUALCOSA?

 Il Parma vince a Crotone e regala una magra consolazione ai tifosi dopo un campionato “indegno” 

(Claudio Mastellari) – Con la vittoria di ieri va finalmente in archivio una stagione che doveva rilanciare il Parma verso il massimo campionato. Doveva, ma non è stato.

Tra errori ad ogni livello e sfortune varie il Parma quest’anno non è stato risparmiato e la classifica finale parla chiaro: 12° posto finale, 11 sconfitte, 16 pareggi, soltanto 11 vittorie, un misero +5 nella differenza reti. Uno score decisamente striminzito per potere pensare alla serie A anche solo per sbaglio.

È la seconda stagione consecutiva di errori che va in archivio, di apprendimento e mi auguro di esperienza della nuova proprietà. Proprietà che dopo due campionati fallimentari dovrà giocoforza farsi un esame di coscienza e cercare di fare tesoro degli errori commessi. Tanti, troppi.

Sono già usciti tanti nomi per il prossimo allenatore, ma il problema non è focalizzarci principalmente sull’allenatore, ma sul metodo con cui si costruisce la squadra. Non mi fa impazzire, ma per me si potrebbe anche continuare con Iachini, a patto che durante il mercato vengano seguite le sue indicazioni alla lettera, senza interpretazioni o scommesse. Serve Tizio? Si va a prendere Tizio, non Caio che ha quasi le caratteristiche di Tizio, ma ha 18 anni e gioca nella serie C del Kazakistan. Anche se Transfermarkt dovesse parlarne meglio. Basta scommesse, servono certezze. Serve gente che abbia già dimostrato di avere le palle d’acciaio nella categoria. Sia in campo che in dirigenza.

Mi auguro che questi 2 anni siano serviti da lezione e soprattutto che la lezione sia finita! Andiamo in pace.  Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / IMPARATO QUALCOSA?

  • 8 Maggio 2022 in 12:00
    Permalink

    Esatto. Siamo in B e si prendono giocatori da B, non scommesse da Football Manager.

    Rispondi
  • 8 Maggio 2022 in 16:55
    Permalink

    M cosa vuoi abbiano imparato questo presidente e questa dirigenza meglio pensare a lottare per conquistare la salvezza in b anno prossimo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *