IL PARMA CALCIO 1913 OTTIENE LA LICENZA UEFA PER LA STAGIONE 2022/23. LE DICHIARAZIONI DI CASAGRANDE

(www.parmacalcio1913.com)  Il Parma Calcio 1913 comunica che la Commissione di Primo Grado delle Licenze UEFA, nella riunione del 6 maggio 2022, esaminata la documentazione prodotta, ha deliberato di rilasciare al nostro Club la Licenza UEFA per la stagione sportiva 2022/23. Erano presenti alla riunione, quali componenti della Commissione, il Dott. Gerardo Longobardi (Presidente), l’lng. Saverio Andreani (Vice-Presidente), l’Arch. Pietro Chierici, il Prof. Giuseppe Marini, il Dott. Luca Bozza e il Prof. Adriano Benazzi.

Il Parma Calcio 1913 esprime la massima soddisfazione per l’ottenimento della Licenza UEFA per la stagione 2022/23, un risultato che rappresenta la certificazione di uno standard qualitativo assoluto per il nostro Club. Ecco il commento del Direttore Amministrativo, Finanza e Controllo, Valerio Casagrande”Aver ottenuto la Licenza UEFA, da unico Club di Serie B, rappresenta per il Parma Calcio 1913 un motivo di soddisfazione e la certificazione di uno standard di eccellenza internazionale. Non è stata una stagione facile e obiettivamente i risultati non sono stati quelli che tutti auspicavamo. Ottenere la Licenza UEFA anche questo anno, per noi ha un forte valore simbolico. Custodisce il legame con il nostro passato di successi internazionali, lo lega al nostro presente, garantito dalla solidità della nostra proprietà – radicata negli Stati Uniti ma con grandi progetti di investimento in Italia – e getta un ponte verso il futuro che auspichiamo e che cercheremo di costruire insieme”.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “IL PARMA CALCIO 1913 OTTIENE LA LICENZA UEFA PER LA STAGIONE 2022/23. LE DICHIARAZIONI DI CASAGRANDE

  • 8 Maggio 2022 in 12:01
    Permalink

    Ah beh…

  • 8 Maggio 2022 in 13:53
    Permalink

    Bravi. Bravissimi. C’è veramente da essere entusiasti, questo sì che dà un senso alla stagione.
    Ora vado dai tifosi del Lecce e li sbeffeggio un po’: “ma che c…o festeggiate la promozione, che gli unici che potrebbero far la coppa UEFA siamo noi”
    Ormai il Parma e i suoi dirigenti sono i protagonisti di una sit-com, di quelle che a ogni battuta ci sono le risate finte in sottofondo. Noi siamo quelli che la guardano, controvoglia e senza che riescano a strapparci un sorriso.

  • 8 Maggio 2022 in 22:52
    Permalink

    E chi è questo qui?

  • 9 Maggio 2022 in 18:02
    Permalink

    agh mancheva anca costa!

I commenti sono chiusi.