MATTIA NOTARI RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE CROCIATO

(www.parmacalcio1913.com)  Il Parma Calcio 1913 annuncia Mattia Notari come Responsabile del Settore Giovanile Crociato.

Nato a Como (20.05.1979), ex calciatore professionista, Notari ha una vasta esperienza nella gestione, scouting e sviluppo delle giovanili. Ha maturato esperienze manageriali con l’Academy dell’Udinese, dove ha guidato un progetto d’avanguardia volto alla ricerca del talento, unito alla metodologia e all’educazione formativa, sia a livello nazionale che internazionale. Negli ultimi sei anni ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’area Scouting, nazionale e internazionale, del Settore Giovanile Juventus FC.

Il Presidente Kyle Krause e tutto il Parma Calcio 1913 accolgono Mattia Notari con i migliori auguri di buon lavoro all’interno del Club.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

45 pensieri riguardo “MATTIA NOTARI RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE CROCIATO

  • 16 Giugno 2022 in 19:53
    Permalink

    e chi e ‘ la lu un etor signor si

    Rispondi
    • 20 Giugno 2022 in 09:33
      Permalink

      Solo dal nick si evince la neutralita’ del soggetto :-)) Piazzi non lo rimpiangera’ nessuno. In 5 anni ha raccolto meno di niente pur avendo carta bianca su tutto. Se passa da responsabile di un settore giovanile di serie A a Direttore generale di una serie D vuol dire che le ambizioni e le aspirazioni erano ben altre. Forse come naturale che sia prendere qualche incarico superiore all’interno del club. (Purtroppo per lui o per fortuna per altri) con KK non c’e’ riuscito. Vediamo cosa fara’ a cortina d’ampezzo :-)) Sicuramente avra’ una vista migliore di quella che ha avuto a parma.

      Rispondi
  • 16 Giugno 2022 in 20:45
    Permalink

    Tanti giovani stranieri di talento di di belle speranze da lanciare come l’Aiacs

    Rispondi
  • 16 Giugno 2022 in 22:46
    Permalink

    Che combinazione che anche suo fratello lavora nel Parma!
    Chissà come sarà andata.

    Magari può essere che dopo che Piazzi ha dato le dimissioni e anche Ribalta ha dato le dimissioni, dal momento che non c’è nessun DS che ha potere decisionale in azienda, Krause non sapendo che fare, avrà sentito dire che il Notari già sotto stipendio impegnato a scovare il nuovo pallone d’oro tra le pianure del Belgio e le colline d’oltralpe, aveva un fratello che faceva al caso nostro.
    Fosse stato il cugino sarebbe sembrata una barzelletta ma invece il fratello fa molto dinastia di campioni tipo Maldini o Baresi.

    Chissà se è andata proprio così o magari sarà stato selezionato direttamente dal mitico Algoritmo.

    Magari si potrebbe chiedere se gli altri tesserati hanno un familiare che può fare il DS giusto per non sfigurare.

    Grazie Krause con te vinceremo il tricolore

    Rispondi
    • 17 Giugno 2022 in 06:38
      Permalink

      Responsabile scouting nazionale e internazionale della Juventus ( mica il Sudtirol), con tutti i talenti che escono di lì.
      Sarà in sintonia con il resto della truppa (La Giovane Italia insegna), per aver guidato un progetto d’avanguardia all’Udinese sulla ricerca del talento la metodologia e l’educazione formativa.
      Penso che l’ironia sia fuori luogo, sono progetti che hanno bisogno di tempo, certo se si preferisce il ruspantismo alla Faggiano-Piazzi, che non sono parenti ma in quanto a favoritismi non sono secondi a nessuno……..

      Rispondi
      • 17 Giugno 2022 in 19:13
        Permalink

        I progetti nel calcio italiano sono come le sparate in pompa magna dei progetti stadi. Semplicemente non esistono. Qui devi sopravvivere alla giornata e vincere qualche partita per salvare la pelle. Giovani e progetti li fai in Belgio, Olanda, quindi consiglio a Craus di andare in quei lidi.

        Rispondi
      • 17 Giugno 2022 in 19:38
        Permalink

        La mia ironia non intendeva sminuire il valore del professionista Notari.
        Il suo è indubbiamente un CV importante, come lo è quello del fratello. Auguro a entrambi di avere successo qui da noi.

        Tuttavia, i successi ottenuti in società quali Juventus e Udinese, sono stati possibili perché il lavoro di Notari si è svolto all’interno di una struttura collaudata che opera ad alti livelli nel settore giovanile da decenni. Udinese e Juventus costruiscono giocatori prima durante e dopo Notari.
        Il fatto che lo abbiamo lasciato andare entrambe è lì a dimostrarlo.

        Ora, il fatto che una società come il Parma, priva di una struttura collaudata e priva persino di una figura che sappia guidare tutte le componenti in gioco a livello societario, vada a sostituire un Responsabile Settore Giovanile che non intendeva sostituire, ma che si è dimesso da solo insieme a Ribalta perchè insoddisfatto di come girano le cosa a Collecchio, si ritrovi a scegliere il fratello di un responsabile scouting, a me sembra decisamente ironico.

        Di solito è il Responsabile Generale a scegliere certe figure, invece a Parma sembra che si scelgono le figure con i suggerimenti dello Staff. Questo si che dovrebbe far ridere.

        Ma non fate caso ai pensieri di un povero tifoso come me, il futuro è roseo! Non c’è alcun dubbio!

        Rispondi
      • 17 Giugno 2022 in 23:37
        Permalink

        Johan scusami scusami ma se è così bravo come mai alla juve non l hanno confermato ? e neppure a udine ? a te risulta che la juve si faccia fregare uno scoutin valido dal perma si perma in serie b capitanato dal sign craus zimbello di tutto il calcio italiano non c è trasmissione che lo additano come esempio negativo . Se tu credi alle favole bene .

        Rispondi
        • 18 Giugno 2022 in 11:46
          Permalink

          Guarda io non credo alle favole, vedo dal CV che il signor Notari, passando da manager di settore dell’Udinese a capo scouting della Juventus, a responsabile del settore giovanile del Parma è progredito nella carriera.

          Rispondi
        • 18 Giugno 2022 in 11:56
          Permalink

          Esistono tanti motivi perchè i professionisti cambiano società, lasciando anche quelle prestigiose,
          paradossalmente La Juventus non ha confermato Marotta perchè non era bravo? oppure il Milan non ha ancora confermato Maldini e Massara, perchè non sono bravi?
          Tutti utili nessuno indispensabile, ognuno fa i suoi calcoli e valuta le sue convenienze, prima di decidere sia sui manager che sui collaboratori.
          Prima di giudicare un professionista bisognerebbe almeno valutare il suo lavoro, non insinuare dubbi solo perchè è venuto a Parma. cerchiamo di avere rispetto per chi lavora.

          Rispondi
  • 17 Giugno 2022 in 08:51
    Permalink

    Amico mio ma di cosa ti lamenti?Mancano due settimane al ritiro non c’è nemmeno il Direttore sportivo e per la squadra arrivata in zona play out non si è mossa una paglia. Però come ha detto il Caro Leader Pizzarotti la svolta è vicina…

    Rispondi
  • 17 Giugno 2022 in 14:27
    Permalink

    si accettano scommesse il circo krause vuole replicare la vecchia gestione del famoso come noi mai nessuno ! con l immediata retrocessione della squadra femminile appena acquistata ! krause entrerebbe nella storia del calcio “ come lui mai nessuno “

    Rispondi
    • 17 Giugno 2022 in 17:59
      Permalink

      Sono molto felice che il sig. Piazzi se ne sia andato, sputare nel piatto dove si è mangiato (anche bene), squalifica il soggetto, così come dare giudizi negativi su giovani calciatori di cui non è più responsabile, da la dimensione dell’uomo e del professionista. Tra l’altro sponsorizzare Faggiano, dopo i problemi economici lasciati con contratti eterni e costosissimi, che la società paga ancora oggi, ci fa capire che andandosene ci ha fatto veramente un bel regalo.
      Grazie.

      Rispondi
      • 17 Giugno 2022 in 20:28
        Permalink

        Non criticare un uomo dell’ancien regime. Faggiano ha lasciato contratti e pagherò di top player come Inglese, Nocciolini, Siligardi e Sprocati.

        Rispondi
  • 17 Giugno 2022 in 22:10
    Permalink

    Non so chi sia. Dubito che riesca a fare meglio di Piazzi.

    Rispondi
  • 17 Giugno 2022 in 23:54
    Permalink

    Rickman guarda io sotto sotto la penso come te ma poi i fatti ti smentiscono alla grande !!! prova a pensare razionalmente Faggiano due promozioni consecutive 2 salvezze larghe in A emozioni a non finire vedi firenze e spezia !! e alla fine i suoi padroni sono rientrati alla pari non hanno perso un eur degli investimenti fatti !!! scusa ma cosa vuoi di più ! e ‘ un artista …… se avessero perso soldi avresti ragione ma lui lavorava per barilla e ferrari mica per crause

    Rispondi
    • 18 Giugno 2022 in 11:44
      Permalink

      Caro… for ever
      Dovresti metterti d’accordo con te stesso, visto che sotto sotto la pensi come me, ma poi ti contraddici dicendo che i fatti sono altri.
      Vuoi solo qualche esempio dei capolavori di Faggiano? Grassi, Da Cruz, Dezi, Sprocati, Sepe, Siligardi, Nocciolini, Ceravolo, Vacca, Ciciretti, Karamoh, Laurini, tutti contratti esorbitanti ed eterni, alcuni dei quali ancora in essere. se questo è un bravo D.S. non so di cosa stiamo parlando. Faggiano lavorava per la società Parma 1913 ed a quella società ha creato gravi danni economici, che paghiamo ancora oggi, con la difficoltà a fare mercato per colpa di esuberi e contratti ancora in essere. Talmente bravo che quando ha visto il cambio di proprietà si è dato alla fuga, riducendosi a fare la comparsa dietro Osti che voleva cacciare dalla Sampdoria. I professionisti seri sono altri, per fortuna ce ne siamo liberati.
      Per le promozioni a parte quella dalla D alla C, paghiamo ancora oggi un grosso tributo alla fortuna, che ci ha aiutato molto più di Faggiano, sia dalla C alla B che dalla B alla A.

      Rispondi
      • 18 Giugno 2022 in 14:19
        Permalink

        rickman sono stato molto chiaro anch io in passato ho criticato faggiano con le vs argomentazioni ma i risultati parlano per lui 2 promozioni e sopratutto i proprietari non hanno perso soldi ! quindi sono onesto e dico forse mi ero sbagliato sono due cose diverse il mio pensiero è un analisi dei fatti ( promozione anche a trapani ) . Certo mi direte che i ferrari e barilla sono stati fortunati a trovare un ……. che ha strapagato la società se no forse facevamo la fine del trapani

        Rispondi
        • 18 Giugno 2022 in 22:48
          Permalink

          … for ever , Si sei stato molto chiaro rimanendo molto confuso.

          Rispondi
    • 18 Giugno 2022 in 11:53
      Permalink

      Peccato che si sia guastato il curriculum con il Genoa, comunque il suo operato è da valutare complessivamente, qui da noi è scappato non da solo, lasciando macerie,
      è inconfutabile dal parco giocatori che ha ereditato Krause.

      Rispondi
      • 18 Giugno 2022 in 16:10
        Permalink

        Sei pazzo a dire che qui sono state lasciate macerie??? Non sarai un filo putiniano no vax e anti autoannusafiato? Qui è stato fatto tutto perfetto e anzi dobbiamo inchinarci in eterno ai 7 benefattori.

        Rispondi
  • 18 Giugno 2022 in 10:04
    Permalink

    Comunque la situazione è drammatica. Non è ancora stata mossa una paglia e da marzo si diceva che la squadra andava ricostruita. Non solo, ma mancano anche i dirigenti apicali e il mercato è affidato al ciarlatano che ha gestito le due sessioni dell’anno scorso (Cassata, Costa, Coulibaly) e che e che vedeva il Vicenza tra le candidate per la promozione in A.

    Rispondi
  • 18 Giugno 2022 in 14:34
    Permalink

    Davide la cosa grave è che il sign Krause ha criticato pubblicamente ribalta e il suo operato e poi conferma pederzoli !!! che era nella squadra di ribalta , dandogli più responsabilità ! ma siamo su scherzi a parte ? ma krause lo sa che pederzoli era già ds l anno scorso per cui è lui che ha sbagliato due sessioni di mercato ed è inetto alla pari di ribalta ! per quale motivo ribalta non eta all altezza e pederzoli cosa faceva dormiva ? o era il ds per cui responsabile degli acquisti . Forse come dice piazzi anche a livello dirigenziale non c era squadra ognuno cura il suo orticello senza coordinarsi

    Rispondi
  • 18 Giugno 2022 in 19:52
    Permalink

    Beh, se lo dice Piazzi …….egregio forever, se ne va e fa volare gli stracci, ognuno cura il suo orticello perché c’è un DT diciamo più DS, incapace di coordinare le varie anime della società per sviluppare un progetto, un responsabile del settore giovanile che come tutti ha delle ambizioni e quindi questo gli va stretto, passa dal Parma in B al Vattelapesca del Bellunese (hahahaha), a fare il DS in serie D, tanti auguri a lui e a questa squadra ambiziosissima e prendiamo un responsabile con Master in metodologia che può collaborare con gli altri a curare l’orto Parma, ma tutto questo non ti va bene, allora: “Piazzi forever”, non ti è venuto il dubbio che fosse proprio lui a non curare l’orto collettivo? Per quanto riguarda Pederzoli, l’importante è che soddisfi le richieste di Pecchia, il DT arriverà e dovrà essere la persona giusta al posto giusto.

    Rispondi
  • 19 Giugno 2022 in 02:07
    Permalink

    infatti i risultati dicono che c’era armonia e coordinamento sia a livello di squadra che a livello dirigenziale hai ragione bravo bravo ancora una volta illumini ha detto una cazzata piazzi galli è stato utilissimo ( fino a ieri tutti chiedevate a cosa servisse ) e ribalta era un gran coordinatore

    Rispondi
  • 19 Giugno 2022 in 10:04
    Permalink

    Vedo che non hai capito il mio commento e anche quelli precedenti per partito preso, il sig.Galli sarà anche una figura inutile, ma è stata scelta per portare avanti un progetto voluto da chi ci mette i soldi (che in quanto tale ha sempre ragione, ma se portate qualcun’altro con la money è ben accetto), che poi siano stati scelti uomini sbagliati o che erano già qui e che non hanno niente a che fare con il progetto è un altro discorso, questo ha portato al fuggi fuggi degli incompatibili, comunque in modo più signorile Ribalta di Piazzi, quest’ultimo fralaltro deve avere dei conti in sospeso con il selezionatore dell’under19 italiana che non gli ha convocato Circati per i campionati europei e quello dell’under19 francese che invece ha convocato e fatto giocare con risultati positivi il compassato Bonnie. Il prossimo DT dovrà essere scelto con estrema cura, se fosse Carnevali a cui scade il contratto a fine giugno sarebbe il top.

    Rispondi
    • 19 Giugno 2022 in 10:32
      Permalink

      Carnevali ha un contratto a tempo indeterminato con gli strisciati bianco e neri. Poi loro lo piazzano dove serve. Comunque la prossima sarà l’ottava “settimana decisiva”. Ricordiamo gli editoriali post Parma Brescia in cui gli espertoni sublimavano il vantaggio dei mesi per “programmare” e “non ripetere più gli errori del passato”.

      Rispondi
    • 20 Giugno 2022 in 02:05
      Permalink

      onorevole spari cazzate su cazzate ma vai a roma dopo la cazzata su circati che tutti sapevano essere in australia e non certo colpa di piazzi se non va in nazionale . Offendi piazzi che ha fatto un buon lavoro e in silenzio a detta di tanti ( finale primavera ) che dalle ceneri pur essendo ds a bolzano è venuto qui lavorando sodo e ricostruendo senza fondi un buon settore giovanile ( bonnie mi sembra che lo criticavano tutti e che camara non possa far carriera con quel fisico e ‘ chiaro a tutti non difende una palla ) Ti permetti di irridere Piazzi ( ahahah tutto contento ) non sapendo che e ‘ direttore generale della squadretta non ds ! rickman direbbe promozione come notati squadra categoria inferiore ( juve udinese a parma ! ) e se saranno promossi cosa molto probabile a giugno sarebbe direttore generale appena una categoria sotto noi !! non mi sembra così male . Alla fine meglio direttore generale o resp giovanili ? senza portafoglio e senza coordinamento e sottostare a oliver e al suo algoritmo? sai quanta gente va via dalla barilla per diventare direttore di aziende 40 volte più piccole ma nessuno si permette di deriderli ! con ahaha sei un ……poco onorevole ….tra l altro piazzi ha detto solo cose condivisibili .e risapute da tempo ( se parlasse lucarelli ! ) se qui nessuno è più contento di lavorarci ci saranno motivi ….. ( anche un altro con buon stipendio e andato nel belluno ) interrogati perché non trova un direttore tecnico e neppure l amministrativo ………..

      Rispondi
      • 20 Giugno 2022 in 09:40
        Permalink

        Egregio Piazzi Fircever, tralascio di risponderti per quello che riguarda il poco onorevole Piazzi che se ne è andato sbattendo la porta, se ci fai caso non ho irriso Ribalta allo stesso modo.
        Volevo chiederti, visto che è arrivato Pecchia e non mi sembra un ripiego anzi, Piazzi già sostituito adeguatamente, se dovessero arrivare sia DA e DT di livello (non penso proprio che nessuno vuole venire a Parma, anzi c’è la fila), visto che hai accesso ad informazioni di “pusher” da strapazzo e a Parma la fantasia naviga molto velocemente, sia che si vinca sia che si perda (negli anni ne ho sentite di quelle….già il Parma di Scala sembrava una polveriera dove nessuno andava d’accordo con nessuno), mi promettimi che cambi informatore.

        Rispondi
  • 19 Giugno 2022 in 12:08
    Permalink

    circati dalle notizie giornalistiche e non di onorevole ( sempre meglio che vada a roma a lavorare ) non è andato in nazionale solo perché se ne è andato in australia prima delle convocazioni ! non c entra certo piazzi .ma parma è una strana società dove tutti fanno ciò che vogliono giovani che dopo dua partite con prima squadra si rifiutano di giocare in finale primavera ( dovrebbero essere uso condizionale da verificare per carità ma le informazioni portano li , il grande bonnie e camara ma tho propio i due che piazzi ha bannato che fosse anche un discorso morale ? )Poi basta con la storia che i soldi li
    mette krause e allora fa quello che vuole ( dovevate dirlo anche con ceresini tanzi i o ghirardi o il cinese o con i 7 magici che avete criticato ) hanno sempre detto che la società e dei tifosi e vetrina della città !! volete accettare tutte le cazzate di questo americano stando zitti ? un solo dato al 20 giugno non ha ancora trovato qualcuno che vuole venire a parma a fare il resp area tecnica ! ne amministrativa ! il che la dice lunga sull appeal di parma targato crause

    Rispondi
    • 20 Giugno 2022 in 07:49
      Permalink

      Ricostruzione a dir poco fantasiosa quella che riguarda i due giocatori: Circati il 2 Giugno partecipa ad uno stage della nazionale under19 di selezione per gli europei, finito il quale parte per l’Australia, nelle convocazioni del 14 non risulta il suo nome, mentre risulta vi sia quello di Gnonto e Scalvini che però vengono depennati dalle rispettive società, secondo te Circati avrebbe detto no grazie devo andare in vacanza, con tutto quello che comporta una scelta del genere?
      Per quanto riguarda Bonny e Camara la notizia che hanno rifiutato di giocare in primavera non la ho letta da nessuna parte, ma certo….sei uno di quelli che hanno informazioni privilegiate tutte da verificare, io penserei piuttosto che Camara ha avuto degli infortuni, in prima squadra ha giocato pochissimo e il ritmo partita non c’era, come Bonny anche lui sottoutilizzato, sarebbero stati più di peso che altro, ma se ti vai a vedere le formazioni delle ultime partite di campionato troverai i loro nomi, se non sono stati utilizzati nei playoff si vede che non era il caso. Per quello che riguarda Krause che ci mette i soldi, si può contestare finché si vuole, ma penso che lui vada avanti per la sua strada, con i suoi progetti, attenzione a non rompergli troppo le palle, che non decida di fare come Vigorito, i cui contestatori sono spariti nel giro di una giornata.

      Rispondi
      • 20 Giugno 2022 in 10:32
        Permalink

        Solo per imparare qualcosa, quale sarebbe la strada e i progetti di Craus? Tralasciando ovviamente il Tardini che farlo col professorino sarà impossibile.

        Rispondi
        • 21 Giugno 2022 in 00:17
          Permalink

          Onorevole non avevo letto me lo hanno fatto notare tu dici a me che ho informazioni da puscher ma come ti permetti intanto non sono cose che si dicono e poi ti ho smerdato stai zitto la prossima volta che alludi a puscher cone se fossi un drogato non te lascio passare . non sono cose accettabili siamo qui ognuno per dire le proprie idee ma anche con arlia e ironia ma c è un limite ! Hai fatto una figura di merda le fonti sono schianchi è truppe in articoli pubblici persone più informate di te e più educate e serie di te , e ora che taci se non sei informato ,delle tue cazzate e ricostruzioni ne facciamo a meno io prendo le notizie non da puscher ma da amici giornalisti con cui ho il piacere di relazionarmi A parte che erano cose pubbliche

          Rispondi
      • 20 Giugno 2022 in 14:16
        Permalink

        Onorevole la notizia che la società abbia lasciato liberi alcuni giocatori di giocare o meno la finale della primavera l ha data schianchi della gazzetta dello sport mi sembra fonte abbastanza credibile non è un neofita ma caporedattore , tanto più pubblica in un intervista con tanto di commento negativo sulla scelta che anch io reputo assurda ….se tiu non l hai letta mi spiace ! sara colpa di piazzi anche questo ! ahahah forse piazzi se ne andato propio a seguito di questa cosa che ha fatto traboccare il vaso . T anto più che alla primavera mancavano giocatori è probabile che a messie bonny interessasse più la nazionale che non il
        parma ! C omunque poi cosa c entra piazzi con la convocazione o meno di circati è difficile capirlo solo tu puoi fare accuse assurde ! tanto più che era già stato convocato per cui se c entrasse piazzi non l avrebbe convocato neppure l atra volta lo capisci o no che spari cazzate ! la ricostruzione dei giornali e quella che ti ho dato io poi vedi tu e in ogni caso cosa avrebbe fatto piazzi al selezionatore secondo te vanno a simpatie allora le convocazioni ? offendi anche il selezionatore e vai continua pure a denigrare gente

        Rispondi
        • 22 Giugno 2022 in 11:14
          Permalink

          Chiedo: Schianchi è lo stesso Schianchi che disse (sempre a mezzo di articolo sulla GdS) che Taci aveva pagato stipendi e fornitori?

          Rispondi
  • 21 Giugno 2022 in 08:33
    Permalink

    Non avevo dubbi che il tuo “pusher informativo” fosse Trupo, lo leggo su Parma Today, mi faccio 4 risate perchè denoto una certa velenosità e acredine nei confronti di Krause nei suoi articoli e spero che le sue fonti-talpe, si siano tutte inaridite con la loro partenza.

    Rispondi
    • 21 Giugno 2022 in 21:33
      Permalink

      onorevole ma non sei quello che scriveva facke news e con altro nick radio …qualcosa …. ti autosputtanavi dandoti del coglione che majo ti ha smascherato con lo stesso id internet mi sa che eri tu …….che ridicolo Dimmi chi è il tuo informatore che ti ha detto che circati non è stato convocato in nazionale per colpa di piazzi

      Rispondi
      • 22 Giugno 2022 in 07:41
        Permalink

        Egregio Pablo, la mia parola d’ordine è sdrammatizzare e buttarla in ridere, non mi faccio venire sicuramente il mal di fegato per il “gioco del calcio”, le cose di primaria importanza sono ben altre.
        La mia battuta che pensavo da “Zelig” su Circati, di cui spero una brillante carriera, era dovuta alla differenza di valutazione e denigrazione, fatta da Piazzi nell’intervista, tra un giocatore preso da lui (Circati) e Bonny preso da qualcun altro.

        Rispondi
        • 22 Giugno 2022 in 11:03
          Permalink

          caro onorevole concordo nel sdrammatizzare e buttarla lì ma quando si parla di puscher ( ha aggiunto dell informazione solo dopo le mie prime esternazioni …. ) alludendo all’ uso di stupefacenti di una persona che non si conosce c è poco da ridere ma da piangere …….presti più attenzione ci sono dei limiti oltre a cui non si può accettare l arlia e non mi sembra coretto denigrare giornalisti professionisti come ha fatto con trupo o schianchi che di sicuro fanno ricostruzioni più attendibili di lei Sarebbe stato più signorile chiedere scusa quando si sbaglia o esagera almeno io faccio così . Per il resto su bonnie tutti criticavamo iachini perché lo metteva su era evanescente la foto che ha fatto piazzi dei giovani per me era veritiera e a parte due bocciature ha parlato bene di tutti . Della situazione in seno alla società erano al corrente tutti nessuno in questo momento lavora volentieri al parma chiedi a lucarelli !!! è una situazione in cuinognuno pensa al suo orticello piazzi ha solo confermato . Non mi sembra che abbia detto cose particolari . Piuttosto a 10 gg dall inizio del mercato non trovano un direttore area tecnica credimi nell ambiente ormai gira la voce di come governa krause e nessuno vuole metterci la faccia per lui arriverà uno straniero che non conosce nulla del calcio italiano che giocherà con oliver al computer

          Rispondi
          • 22 Giugno 2022 in 12:45
            Permalink

            speriamo che questo straniero che arriverà come DT sia almeno giovane e di belle speranze

          • 22 Giugno 2022 in 21:04
            Permalink

            Ci sono contratti che scadono il 30 giugno, di conseguenza, per motivi burocratici non si possono annunciare accordi già raggiunti. Poi la bestialità che nessuno vuol venire a Parma (una delle poche piazze calcistiche dove i soldi si prendono sicuri e puntuali), mi piacerebbe sapere in quale ambiente circola, forse tra gli alcolisti anonimi.
            Che piaccia o meno un DS al Parma c’è ed è pienamente operativo.

          • 22 Giugno 2022 in 23:37
            Permalink

            un altro fenomeno….

  • 21 Giugno 2022 in 08:42
    Permalink

    Intanto siamo nella settimana “decisiva” per l’arrivo del direttore tecnico. Ma non c’è fretta, il sior Pedersoli (che vedeva il Vicenza tra le candidate alla A) è sul pezzo e con lui siamo tranquilli altro che Marotta.

    Rispondi
  • 22 Giugno 2022 in 16:26
    Permalink

    davide non è che faremo
    la fine del vicenza allora ?

    Rispondi
  • 26 Giugno 2022 in 01:38
    Permalink

    c è la coda di direttori tecnici che vogliono venire a parma !! ereeeh

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *