PARMA FEMMINILE: GRAZIE PEJO

(www.parmacalcio1913.com) Durante il ritiro di Pejo sono state gettate le basi del Parma Calcio Prima Squadra Femminile che si accinge a vivere per la prima volta l’esperienza della Serie A. In Val di Sole, le Crociate e lo staff hanno potuto lavorare serenamente divertendosi e cementando il gruppo, con gli allenamenti sul campo di Celledizzo, sempre in ottime condizioni grazie alla cura dei volontari Giuliano Corrias e Pierluigi Pedergnana. o con attività al di fuori del terrenno verde, tra cui il rafting sul fiume Noce con le esperte guide di Ursus Adventures e alla perfetta organizzazione di Michele Caserotti del Consorzio turistico Pejo 3000. Un grazie per l’accoglienza alla municipalità, cittadini e villeggianti: vedere le bandiere gialloblù su ogni balcone e perfino in vetta a Pejo 3000 è stata una grande emozione per tutti, una carezza di calore, una testimonianza di vicinanza. Il Parma Femminile, che ha soggiornato all’Hotel Domina Parco dello Stelvio, si è sentito seguito e coccolato da gestori e personale, sempre attenti al minimo particolare e pronti a soddisfare ogni richiesta: per questo motivo la Team Manager Elisabetta Ferrari, a nome di tutto il gruppo, ha consegnato una maglia Crociata autografata da tutte le giocatrici al titolare Mariano Veneri, posando assieme a tutto lo staff dell’albergo per una foto di gruppo. Grazie di tutto, Pejo.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “PARMA FEMMINILE: GRAZIE PEJO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *