CAMPAGNA ABBONAMENTI, SUPERATA QUOTA 6.000

(www.parmacalcio1913.com) – Oggi, con quota 6.000 abbonati raggiunta e superata, iniziamo una settimana Crociata molto particolare.

E’ la settimana che ci conduce al nostro prossimo appuntamento, tutti insieme, nella nostra casa, lo stadio Ennio Tardini.

Sarà domenica 28 agosto (ore 20:45) con il Cosenza, per la terza giornata di Serie B.

Gli oltre 6.000 abbonamenti sottoscritti significano una spinta, uno stimolo, una voglia, in più.

Quella che i ragazzi in Maglia Crociata percepiscono direttamente, quando si affacciano sul campo dell’Ennio e volgono uno sguardo verso Nord, alla nostra Curva, e poi tutt’attorno.

Quella che si avverte ormai quasi quotidianamente, vivendo il clima della città e del suo territorio.

La si respira in diverse circostanze. Questa settimana le occasioni saranno diverse.

Medesano, mercoledì pomeriggio, con i bambini e i ragazzi della zona durante la prima tappa di Parma Lands.

Sabato sera, alla vigilia di Parma-Cosenza, al Circolo Toscanini con centinaia di Crociati, su iniziativa del Centro Coordinamento Parma Clubs, che si ritroveranno per ricordare il leggendario tifoso Corradone Marvasi, nel segno della solidarietà.

Domenica pomeriggio, lungo lo Stradone, verso l’ingresso monumentale del Tardini, quando la comunità Crociata si avvicinerà alla nostra casa insieme alla sua squadra, secondo un rito che è tradizione prima della partita.

“Essere unici, per andare oltre…”. Al di là di quota 6.000.

Avanti, Parma! Avanti, Crociati!

LA CAMPAGNA ABBONAMENTI PROSEGUE

(CLICCARE QUI PER LE INFO)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “CAMPAGNA ABBONAMENTI, SUPERATA QUOTA 6.000

  • 22 Agosto 2022 in 23:28
    Permalink

    Chissà se la società avverte anche che i tifosi vogliono un attaccante.

  • 23 Agosto 2022 in 00:26
    Permalink

    Ma va non serve abbiamo Inglese che se sta bene in B fa la differenza. Poi il polacco, Bonny, Hinault e Buay Kiala che gli espertoni hanno detto che a Pejo era il nuovo Vieira.

I commenti sono chiusi.