lunedì, Aprile 15, 2024
Il Gallo di CastioneNews

IL GALLO DI CASTIONE / SE VEDETE TUTTO ROSE E FIORI, QUELLO E’ IL CIMITERO…

(Il Gallo di Castione) – Scusate, il vostro Gallo di Castione ha fatto lunghe vacanze, non è stato in Galles, ma in Gallura, poi si è spostato in Gallia. ma a proposito della nota località e dei suoi abitanti, utilizzando reminiscenze storiche, ma anche la cultura fumettistica legata ad Asterix, là dove non riuscirono le legioni romane (a sconfiggere i Galli) riuscì poi Francesco Amadori, noto condottiero delle legioni aviarie. Poi, tornando agli studi scolastici, vorrei correggere un equivoco tottiano: la mamma di Apollo non era ä gallina, ma Latona, dea greca inseminata da Zeus. Dicevamo delle lunghe vacanze: il dottore mi ha detto che per riprendermi dall’anoressia pallonara dovevo fare un mese di vacanze al mare, un mese in montagna e un mese alle Terme, bere tanto succo di frutta fermentato (uva e mele) e infuso di cereali (luppolo e malto), invitare amici e parenti alle grigliate di Villa Bernarda e vedere il Parma che gioca bene e vince. Negli ultimi anni abbiamo usufruito, infatti, dell’offerta speciale: ogni due partite di merda, in omaggio una partita del cazzo e questo ci ha causato malesseri vari, come gastriti e bruciori anali, per cui la cura appena iniziata da Pecchia, se da un lato allevia le sofferenze passate, ha bisogno di tempo per la completa guarigione. Il tifoso del Parma, ad esempio, ha la fortuna di non doversi preoccupare se ha finito Activia con milioni di fermenti vivi, che tanto Inglese fa defecare uguale, anzi, di più. Ma, in virtù del fatto che siamo in un blog del calcio gialloblù, farei una rapida analisi dell’inizio stagione. Nella prima col Bari, giocata sotto al Ferragosto, abbiamo avuto sorprese positive da chi non aspettavamo (Valenti ed Oscar Wilde), conferme che i due rumeni non sono poi così malaccio, che il greco non è buono neanche a far lo yogurt (due comparsate pre-campionato) che quelli buoni li picchiano (el Mudo e Bernabè), e che Pecchia non ha mica scoperto l’acqua calda, mette ognuno nel suo ruolo e li fa correre tanto. Nell’insieme giocano, ma per ora non vincono. Ci manca poco, tipo una punta che la mette dentro e un centrocampista di qualità, poi qualche esterno perché l’allenatore li spreme e ne usa 4 a partita. Il mercato sarà lo spartiacque fra un campionato dignitoso e uno vincente, e mi viene da aggiungere, per via dello spartiacque ed affini, che la via che divide Napoli si chiama Spaccanapoli, e meno male che non esiste una via che divide in due Milano…

Bisognerà vedere se l’Americano può aprire il borsellino o se sente la recessione come le famiglie, per quanto mi concerne in questo periodo di crisi è meglio investire in BOT (bar, osterie e trattorie), ma vanno bene anche i BTP (bar, trattorie e pub). Ma, in attesa di tempi migliori, virerei un attimo sulle tematiche contingenti che arrivano sotto l’ombrellone, tipo le imminenti elezioni. Sono in corso le prove libere da parte dei politici, tutti bravi, onesti e capaci, nell’intento di posizionarsi sulla griglia (a ferragosto la griglia era indispensabile) di partenza, e si sentono le prime indiscrezioni e le prime promesse elettorali, sempre più creative e performanti. Attribuite voi per gioco a chi le potrebbe aver dette queste tre:

1) Toglieremo le persiane dalle abitazioni per eliminare le imposte,

2) Cancelleremo le strisce pedonali per aumentare gli investimenti,

3) Faremo i cessi trasparenti per verificare i reali bisogni della gente. Cagherete sottile.

Un altro argomento che non manca mai in questo periodo sono i consigli per gli anziani a fronte della canicola, l’IMS si raccomanda: -Mangiate tanta carne e pasta -Evitate frutta e verdura – Cercate di non bere acqua – Uscite fra le 14 e le 18. E ricordate che le polpette dell’Ikea sono fatte con la gente che non trova l’uscita

Torniamo al tema caro a KK: vi sono buoni segnali, ma se vedete tutto rose e fiori, quello è il cimitero, ma ho visto i tifosi felici, l’entusiasmo tornato al Tardini, pressing e schemi, spirito di squadra, tutti elementi assenti in queste difficili annate dominate dal Covid e dal nulla calcistico Crociato, il che ci aveva fatto precipitare nel buio tunnel depressivo dal quale siamo usciti faticosamente con la sana pratica sportiva e col prosecco, voi continuate pure ad andare in palestra, io uso il bagnoschiuma tonificante e le pratiche pantagrueliche, anche in presenza di un inflazione che sfiora la doppia cifra. Sono molto preoccupato per lo spread, non vorrei che mi rovinasse il progetto di lavorare sino a 75 anni e poi andare in pensione con 500 euro e godermi la vita in crociera.

Alla fine, cari amici Crociati, ci sono le premesse per un cambiamento positivo, per un campionato più divertente ed appagante ed allora vi propongo un esperimento, ricordando un grande che ci ha lasciato di recente, Piero Angela che ci ha accompagnato nella crescita e ci ha appassionato alla conoscenza: allora, pensate alla musichetta di Superquark in sottofondo e la voce di Alberto Angela che racconta: il Covid è un lontano ricordo, la guerra è finita, i prezzi sono in ribasso e il Parma è stato promosso in serie A dopo un appassionante cavalcata. Non svegliatemi. Grazie. Il Gallo di Castione

Stadio Tardini

Stadio Tardini

20 pensieri riguardo “IL GALLO DI CASTIONE / SE VEDETE TUTTO ROSE E FIORI, QUELLO E’ IL CIMITERO…

  • mamma mia entusiasmo per un pari in casa contro neopromossa ……allora torniamo in serie D così facciamo gli sboroni a s mauro pascoli e a coreggio

    • “L’entusiasmo” è dato da una squadra che finalmente corre, lotta e gioca.

    • 7 anni fa eravamo ad Arzignano

    • L’entusiasmo per una squadra che gioca è uguale a quello di una birra al pub dopo due anni di look down. Si apprezzano cose di cui si era sentita la mancanza, son cose semplici ma ci sembrano belle ed importanti.

      • il galli di noceto

        si ma alla terza birra dopo il look down se non sei fesso da quella alla spina passiva quella di marca se no passi a un buon rum

    • Crociato77

      Ma cosa centra che il bari e una neopromossa che tra altro gioca bene ha eliminato con 4 gol il Verona in coppa Italia. Il Parma anche ha giocato bene sicuramente meritava di vincere e di segnare 4 gol nel primo tempo il bari ha fatto 2 tiri 2 gol 1 si rigore. Con il tuo ragionamento anche la Juventus per esempio nel 2015 che abbiamo battuto al ritorno allora poteva dire abbiamo persi con una squadra prossima al fallimento come poi accaduto o quando abbiamo pareggiato nel 2018 2019 contro Juventus inter e milan allora loro cosa potevano dire abbiamo pareggiato contro una neopromossa che ragionamento è

      • Glob burp.

  • L’entusiasmo ora c’è e alla grande.
    Lo Stadio Tardini venerdì era pieno.
    Sta al TEAM PARMA CALCIO ora a mantenerlo, col gioco e con il rapporto coi tifosi.

    • Stopaj (little cork)

      A be se era pieno venerdì é tutto chiaro

  • Il semplice

    Complimenti Gallo sempre acuto e pungente sia nella satira, come sul Parma, sono d’accordo questo Parma porta entusiasmo e merita pazienza, sono sicuro avremo soddisfazioni. Saluti e attento a Marino Amadori.

  • e un bel duplice filar di cipressi al posto dei tigli non ci starebbe male all’ingresso ,che dice bosi ce li piantano ?

    • Te li piantano i catarrai dell’autostrada i parenti del povero Calisto. Sono cosi larghi di manica che hanno piantato un intero km di olmi e noi a dargli dei piocioni!

      • Stopaj (little cork)

        Si ma il cipresso fa più cimitero, entrando si coglie un senso di pace interiore con se stessi ed il calcio

  • In Galizia ed a Gallipoli quando ci vai ? Il gioco è migliorato serve ed urge quanto prima una vittoria per tanti motivi.
    Quindi a Perugia 2 secco!!

  • E se invece vediamo cachi…?

    • Cacherete, in effetti il nuovo pizza & ananas stadium al fa proprie cagher

    • Se vediamo cachi spianeremo i nuovi cessi del rinnovato Tardini in acciaio, con sistema autosterilizzante al profumo di violetta (di Parma, ovviamente).

      • Stopaj (little cork)

        Ah ecco, così si che diventa fruibile tutti i giorni, che se a un turista gli scappa in pilotta altro che seabach per 99 anni gli tocca spendere un dollaro

I commenti sono chiusi.