MISTER ULDERICI: “LO STADIO TARDINI E I NOSTRI TIFOSI SONO E SARANNO SEMPRE UN VALORE AGGIUNTO…” (VIDEO) / CONVOCATE / INFO BIGLIETTERIA / CURIOSITA’

(www.parmacalcio1913.com) – Ecco le parole di Mister Fabio Ulderici alla vigilia di Parma-Milan, 4^ Giornata di Andata 1^ Fase Campionato Serie A Femminile, in programma allo stadio “Ennio Tardini” di Parma, domani, sabato 24 settembre 2022:

Mister Fabio Ulderici, Parma e Milan condividono la stessa posizione di classifica, con 3 punti a testa conquistati da entrambe sempre con il Sassuolo…

“Siamo alla vigilia di una partita importante contro una squadra forte, che conosciamo, che ha fatto la prima vittoria la settimana scorsa e quindi avrà gran voglia di dare continuità al percorso che sta facendo. Noi, invece, arriviamo dopo una partita brutta in Coppa Italia: sappiamo quello che è successo ed abbiamo una gran voglia di riscattarci, siamo avvelenate, come dicevamo con le ragazze stamani, e quindi abbiamo voglia di fare una gran bella partita: sappiamo che sarà difficile, perché loro sono una squadra forte, però penso che sia veramente importante andare in campo, a prescindere dall’avversario, con la voglia di continuare quello che abbiamo fatto in questi mesi e riscattarci per quello che è successo l’altro giorno a Cesena.”

Avete ripensato, a freddo, a quelle che potrebbero essere state le cause di quel black out?

“Abbiamo analizzato la situazione, abbiamo parlato con le ragazze, abbiamo cercato di essere coerenti a come ci eravamo comportati dopo la partita con il Sassuolo: in quel caso, dopo una partita vinta, abbiamo pensato subito alla partita successiva; in questo caso era inevitabile farlo, perché non si aveva una settimana di tempo, in quanto dopo due giorni siamo di nuovo in campo e quindi ci siamo subito buttate con la testa nel cercare di preparare al massimo questa partita: chiaramente l’abbiamo preparata diversamente da altre volte, perché abbiamo avuto molto meno tempo, però anche per questo aspetto la maturità che ci potrà mettere la squadra sarà fondamentale”.

La vittoria col Sassuolo poteva aver accresciuto l’autostima della squadra, la rimonta subita in Coppa Italia dal Cesena potrebbe averla abbassata: quanto conta l’aspetto psicologico, mentale?

“L’aspetto mentale è sempre fondamentale: chiaramente quando le cose vanno bene e si ottengono i risultati si ha una spinta in più per lavorare bene in settimana, quando, invece, succede il contrario, dobbiamo lavorare un po’ sulla testa: la maggior parte delle energie che dovevamo recuperare in questi giorni erano principalmente nervose. Penso che la testa muova tutto: abbiamo cercato di lavorare su quello, cercando di fare la cosa fondamentale, ossia con consapevolezza rendersi conto di quello che è successo, prendendoci le nostre responsabilità, perché è fondamentale prendersele, e guardare avanti senza piangersi addosso perché non c’era tempo per farlo, ma pensare alla partita successiva e così abbiamo fatto.”

Quali insidie può presentare la gara con il Milan?

“Il Milan è una squadra forte, fisica, che fa della corsa una sua grande qualità, che gioca molto verticale e ti fa correre indietro, quindi sarà una partita difficile da questo punto di vista: dovremo cercare di limitare le loro palle verticali e quando non riusciremo a farlo dovremo essere molto brave a difendere la profondità, ma penso che in queste gare sia fondamentale quello che riusciamo a fare quando abbiamo la palla noi, perché in questo campionato se pensi di concederti sempre all’avversario, sperando di riuscire a strappare qualcosa nell’arco della partita diventa veramente difficile, perché la qualità è alta e il livello generale è alto. Quindi bisogna capire l’importanza di fare bene entrambe le fasi: dobbiamo fare una fase di non possesso molto attenta, applicata, parlando, comunicando ed aiutandoci tra di noi, e poi dovremo avere anche capacità e coraggio di fare la nostra fase di possesso obbligando loro a fare una fase difensiva difficile, cercando di palleggiare fin quando non troveremo gli spazi, cercando di sfruttare al massimo le occasioni che capitano, perché poi non sempre riesci a creare 5-6-7 occasioni da gol, alle volte devi essere concreto magari nell’unica situazione che viene fuori. Noi sappiamo che la partita dura 90′ e nei 90′ dovremo essere molto brave a restare in gara, ma questo vale per tutte le volte. Siamo pronte…”

Si torna allo Stadio Tardini, un bel palcoscenico che con il Sassuolo aveva accolto quasi 1.000 persone: l’auspicio è che ce ne possano essere tanti anche in questa occasione…

“Il Tardini e i nostri tifosi sono e saranno sempre un valore aggiunto, perché penso che ti diano quella forza ed energia in più per affrontare queste partite, soprattutto, quando arrivano grandi squadre come il Milan. L’altra volta siamo riusciti a trasformare questa energia in positività e forza per noi: domani cercheremo di fare la stessa identica cosa, ma, come dico sempre, noi a prescindere dal luogo dove giochiamo e dall’avversario che affrontiamo, dobbiamo cercare di andare in campo con la voglia di fare una grande gara sempre, contro tutte, perché questa deve essere la nostra filosofia”.

E’ preannunciata la presenza della Presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani…

“Siamo contenti che venga a vederci la signora Mantovani, sperando che possa assistere ad una bella partita, speriamo di far divertire anche lei: noi siamo contenti quando vengono persone a vedere la gara nel nostro stadio, che siano i nostri tifosi o delle personalità: questo ci dà una carica in più, ma noi dovremo essere molto concentrate sulla nostra gara, a prescindere dal numero di tifosi che ci saranno, sperando ancor di più dell’altra volta e con serenità affrontare la partita e soprattutto metterci tanto tanto coraggio perché penso sia quello che fa la differenza”.

PARMA-MILAN, LE CONVOCATE

(www.parmacalcio1913.com) – Dopo l’allenamento di rifinitura di questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, l’allenatore Fabio Ulderici ha convocato, per la partita Parma-Milan, in programma domani sabato 24 settembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Ennio Tardini di Parma, valida per la 4^ Giornata di Andata, 1^ Fase del Campionato di Serie A Femminile, 28 calciatrici:

Portieri
1 Alessia Capelletti, 12 Gloria Ciccioli, 21 Rebecca Tinti

Difensori
17 Arianna Acuti, 3 Sara Caiazzo, 73 Danielle Cox, 11 Nora Heroum, 14 Ana Jelenčić, 77 Giovanna Maia, 5 Joana Marchão, 15 Ludovica Nicolini, 27 Erika Santoro, 7 Antoinette Jewel Williams

Centrocampisti
4 Bianca Giulia Bardin, 6 Alice Benoit, 22 Emma Errico, 71 Niamh Farrelly, 82 Gemma Puntoni, 25 Aurora Remondini, 18 Ludovica Silvioni, 20 Liucija Vaitukaitytė

Attaccanti
10 Marija Banušić, 36 Michela Cambiaghi, 8 Dalila Belén Ippólito, 24 Melania Martinovic, 86 Chiara Micheli, 9 Valeria Pirone, 37 Giulia Verrino

PARMA-MILAN, INFO BIGLIETTERIA

(www.parmacalcio1913.com)  Il Parma Calcio comunica che, in occasione della partita di Serie A Tim 2022/2023 della Prima Squadra Femminile con il Milan in programma allo stadio Ennio Tardini domani, sabato 24 settembre (ore 14:30), i botteghini della biglietteria saranno aperti dalle ore 12:30 (orario d’apertura dei cancelli) inizio gara.

Il Parma Calcio ricorda che gli abbonati agli incontri di Serie BKT al Tardini della Prima Squadra Maschile hanno diritto a un titolo di ingresso a invito per le partite interne di Serie A Tim della Prima Squadra Femminile in Tribuna Petitot, unico settore dell’impianto aperto in queste circostanze.

Gli abbonati potranno ritirare i tagliandi a invito in biglietteria esibendo la Fidelity Card del Parma Calcio, se il loro abbonamento è caricato sulla card, oppure l’abbonamento cartaceo se il loro titolo stagionale non è caricato sulla card.

biglietti a invito per gli abbonati sono disponibili fino alle ore 13:30 di domani anche sul circuito Ticketone (on line e nei punti vendita).

Gli abbonati potranno scaricare il loro tagliando a invito on line (cliccare qui) inserendo come ‘codice promozione’ il numero dell’abbonamento cartaceo o della Fidelity Card se l’abbonamento è stato caricato sulla tessera del club.

Per ritirarlo nei punti vendita Ticketone dovranno presentarsi con l’abbonamento cartaceo oppure con la Fidelity Card su cui l’abbonamento è caricato.

punti vendita attivi a Parma e provincia sono i seguenti:

  • Centro Coordinamento Parma Clubs – Palazzina Maria Luigia stadio Tardini, Piazzale Risorgimento 1-Parma (dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19)
  • Tabaccheria Lottici, Piazza Ghiaia 33/D-Parma;
  • Tabaccheria della Rocca, Via Emilio Lepido 1-Parma;
  • Tabaccheria Panorama, Via Pellico20/A-Parma;
  • Tabaccheria Salati, Piazza Partigiani d’Italia 4-Collecchio;
  • Tabaccheria Mille Idee, Via Garibaldi 68-San Secondo Parmense;
  • La Dea Bendata, Via XXIV Maggio 28-Fornovo.

PARMA-MILAN, LE CURIOSITA’ (MATCHPACK)

(www.parmacalcio1913.com) – Sarà il Milan il prossimo avversario delle Crociate nella sfida in programma sabato 24 settembre alle 14.30 al Tardini. Nel nostro consueto MatchPack vediamo le statistiche relative alle due squadre prima del match.

SCONTRI DIRETTI
Il Parma sarà solo la seconda squadra dell’Emilia Romagna affrontata dal Milan in Serie A, dopo il Sassuolo: le rossonere vantano
quattro vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta con le neroverdi. Il Milan ha vinto almeno una gara contro ciascuna delle 18 avversarie affrontate finora in Serie A. Il Milan ha finora pareggiato tutte e tre le trasferte di Serie A disputate in terra emiliana (tutte contro il Sassuolo) e quindi l’Emilia Romagna potrebbe diventare la nona regione differente in cui le rossonere vantano almeno una vittoria nel massimo torneo (dopo Campania, Friuli, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Toscana e Veneto) – dal conteggio è escluso San Marino.

STATO DI FORMA
Il Parma ha vinto il suo esordio assoluto casalingo in Serie A: l’ultimo team capace di centrare due successi in entrambe le prime due
partite interne disputate in assoluto nella massima competizione è stato proprio il Milan (nella stagione 2018/19). Il Milan è uscito sconfitto nell’ultima trasferta di Serie A contro la Roma e nel massimo campionato non ha mai collezionato due ko di fila fuori casa.
Quella rossonera è la formazione che ha registrato più clean sheet esterne in Serie A dall’inizio della scorsa stagione (otto).
Il Parma è una delle quattro squadre che in questo campionato hanno sempre sia segnato che subito gol in ciascuna delle tre gare
giocate (le altre sono Fiorentina, Inter e Sassuolo). Il Milan non ha pareggiato nessuna delle ultime otto partite di Serie A: ha perso tre delle quattro più recenti (1V), dopo aver vinto tutte le quattro precedenti.

STATISTICHE GENERALI
Le gialloblù hanno effettuato tre tiri nello specchio di testa, nessuna formazione ne conta di più in questo campionato (come Sampdoria e Inter), segnando una rete con questo fondamentale (Melania Martinovic contro la Fiorentina). Il Milan è la squadra con il possesso medio più basso nel corso delle tre giornate di questo campionato (41%). Solo il Como (25) ha provato la conclusione meno volte del Milan (28) finora in questo campionato. Il Parma è la squadra che ha trovato più volte la conclusione in seguito a un recupero offensivo in questa Serie A (11, un gol segnato).

FOCUS GIOCATRICI
Ana Jelencic e Valeria Pirone hanno già segnato in Serie A contro il Milan: per il difensore si tratta della sua ultima rete nel massimo
campionato (23 maggio 2021 con la maglia del Verona); l’attaccante invece ha siglato uno dei due gol valsi il successo del Chievo
Verona sulle rossonere del 20 aprile 2019 (2-1). Melania Martinovic è andata a segno in due delle sue ultime quattro presenze in Serie A, tante volte quante nelle precedenti 16 gare giocate nella competizione. Alessia Capelletti è la giocatrice che ha toccato più volte il pallone nella propria area di rigore nel torneo in corso (122). Michela Cambiaghi, a segno lo scorso 12 settembre contro il Sassuolo al Tardini, può andare a segno in due gare interne consecutive in Serie A per la prima volta nel corso delle ultime tre stagioni. Nora Heroum ha giocato 35 partite in Serie A con il Milan, tra il 2018/19 e il 2019/20, segnando due reti. Erika Santoro (12) e Linda Tucceri Cimini (11) sono le due giocatrici con più cross su azione effettuati in questo campionato (anche Giada Pondini a quota 11), Malgorzata Mesjasz ha segnato nell’ultimo turno il suo primo gol in Serie A; l’ultima giocatrice polacca capace di realizzare almeno due reti nell’arco dello stesso massimo campionato italiano è stata Katarzyna Daleszczyk (due bersagli con il Sassuolo nella stagione 2018/19).

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “MISTER ULDERICI: “LO STADIO TARDINI E I NOSTRI TIFOSI SONO E SARANNO SEMPRE UN VALORE AGGIUNTO…” (VIDEO) / CONVOCATE / INFO BIGLIETTERIA / CURIOSITA’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.