martedì, Luglio 23, 2024
BagolozoomNews

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / MATURITA’ NON ANCORA RAGGIUNTA

Il Parma cade a Bolzano in partita poco spettacolare, le manovre troppo prevedibili dei Crociati sono state arginate efficacemente dai padroni di casa

(Claudio Mastellari) – Si attendeva la prova di maturità del Parma di Pecchia dopo la bella vittoria in Coppa Italia, maturità che non si è concretizzata a Bolzano, incappando in una partita storta che ha visto due momenti chiave: l’eurogol dell’ex Nicolussi Caviglia e l’espulsione di Oosterwolde.

Il Sudtirol si è dimostrato già dalle prime fasi di gioco molto compatto ed ordinato in difesa, concedendo pochissimi spazi e idee al Parma.

Pecchia, dal canto suo, ha provato, come consuetudine, a mescolare un po’ le carte all’intervallo, ma il jolly lo trova il Sudtirol con un tiro da fuori area imparabile per Chichizola, proprio nel momento migliore della partita del Parma.

I ragazzi di Pecchia ci hanno provato fino alla fine, con molto possesso palla, parecchie azioni, tutte arginate dalla difesa altoatesina. Forse un pizzico di fantasia in più avrebbe potuto fare la differenza.

Un vero peccato, il periodo era molto positivo per il Parma fin qui, ci auguriamo che una sconfitta non abbassi l’entusiasmo creato con tanta fatica e tanto lavoro.

Servirà resettare subito questa brutta trasferta e concentrarsi sul Como, squadra che appare in netta crescita con un ritrovato Cerri. Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / MATURITA’ NON ANCORA RAGGIUNTA

  • Ovviamente quella pippa di Caviglia non segnerà più un gol del genere da qui a fine stagione.

    Como in netta crescita? Hanno battuto un Benevento cadaverico e perso 5-1 a Modena nelle ultime due gare. Non facciamo troppo i timorosi, su.

    • Abbiamo la sfiga quello si di incontrare le squadre nei momenti migliori. Il Benevento oggi sarebbe il top, come il Como non ora ma 4 giornate fa. Concordo che quel piplone di Caviglia (che ha passato un anno qui a fare riabilitazione con molta molta calma) un gol così lo farà nel Fiorenzuola tra due anni però il problema è che anche noi di piploni vedi i due rumeni e Bernabè siamo pieni. Cerri sicuramente sabato romperà i maroni come fa sempre solo contro di noi ergo sarebbe d’uopo un trattamento preventivo alla Couto su Ravanelli per chi lo ricorda. Purtroppo quelle palle li dei nostri non le ha nessuno.

      • Valenti si fa rispettare… non mi sembra un agnellino

        • Si anche troppo.
          Ma cerri è molto grosso. Certo due randelle date bene a inizio partita non sarebbero male.
          Como avversario scomodo. Temo più il Parma però.

I commenti sono chiusi.