sabato, Giugno 15, 2024
News

PARMA-CITTADELLA 3-1 (FINALE) / LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

Rimanere in scia al Frosinone, questo è l’obiettivo di giornata del Parma. I ciociari hanno inserito il turbo, ed ora si trovano ad 11 lunghezze dai crociati. Se il solco dalla capolista è abbastanza ampio, il discorso è diverso se si guarda alla seconda posizione, distante solo 3 punti dalla truppa di Pecchia. Tra i rientranti dall’infermeria trova posto negli undici iniziali Roberto Inglese, mentre Man Mihaila e Bernabè si accomodano in panchina. Dopo la confortante prestazione di Palermo a centrocampo ci sarà ancora Sohm coadiuvato da Estevez

Ecco le formazioni delle squadre in campo:

PARMA: Corvi; Delprato, Osorio, Valenti, Oosterwolde; Vazquez, Estevez; Sohm, Bonny, Tutino; Inglese.
A disp. Santurro, Borriello, Balogh, Benedyczak, Bernabè, Hainaut, Camara, Juric, Mihaila, Circati, Zagaritis, Man.
All. Pecchia.

CITTADELLA: Kastrati; Mattioli, Perticone, Visentin, Donnarumma; Vita, Pavan, Mastrantonio; Varela; Beretta, Antonucci. A disp. Manfrin, Maniero, Del Fabro, Mazzocco, Tounkara, Frare, Carriero, Danzi, Magrassi. All. Gorini.

PRIMO TEMPO

5′ Conclusione al volo di Sohm deviata da Inglese, la palla si spegne sul fondo

16′ GOL DEL PARMA Pennellata su calcio da fermo di Estevez per la testa di Valenti che rimette in mezzo una palla invitante su cui Delprato si avventa e al volo mette dentro

26′ Delprato crossa per la testa di Inglese che arriva all’impatto, trova la testa di un difensore ospite ma l’arbitro non concede inspiegabilmente il corner

31′ Pregevole filtrante di Inglese per l’accorrente Sohm che si fa ribattere la conclusione da Visentin

40′ Schema su angolo per il Cittadella, la sfera arriva ad Antonucci che di testa alza sopra la traversa

44′ Funziona la coppia Sohm Delprato sulla sinistra, con quest’ultimo che trova il varco giusto dopo un’ottima triangolazione, la palla arriva ad Inglese che calcia a botta sicura, la difesa del Cittadella fa muro

45′ Un Parma ordinato e attento finisce il primo tempo in vantaggio. Il Cittadella non si è mai reso pericoloso dalle parti di Corvi, avanti così

SECONDO TEMPO

1′ Sostituzione Parma esce Bonny entra Camara

1′ Sostituzione Cittadella esce Donnarumma entra Carriero

1′ Palla che si infila tra due giocatori crociati, nessuno dei due arriva sul pallone, ci arriva invece Antonucci che si lancia verso la porta scarica il destro in diagonale, fuori misura

7′ Indecisione tra Corvi ed Osorio che si ostacolano tra di loro, il difensore venezuelano ci mette una pezza

12′ GOL DEL PARMA Inglese lotta come un leone sulla destra vede con la coda dell’occhio Sohm, abile a regalare un pallone d’oro a Camara che deve soltanto buttarla dentro

13′ Sostituzione Cittadella esce Mastrantonio entra Magrassi

18′ Sostituzione Parma esce Tutino entra Benedyczak

19′ Conclusione dalla distanza di Varela, Corvi alza sopra la traversa

22′ GOL DEL PARMA Inglese inventa un pallonetto con il contagiri per Benedyczak che elude il fuorigioco e a due passi da Kastrati lo trafigge con la freddezza di un veterano

25′ Doppia sostituzione Parma esce Inglese tra gli applausi entra Man esce Sohm entra Bernabè

25′ GOL DEL CITTADELLA Antonucci lasciato colpevolmente solo in area da posizione defilata batte Corvi

30′ Doppia sostituzione Cittadella enta Danzi esce Pavan entra Tounkara esce Beretta

37′ Oosterwolde fa le scintille sulla sinistra, mette in mezzo per Bernabè che cerca l’angolino e per poco non lo trova

39′ Man dalla destra trova un pertugio per Bernabè che aspetta a tirare, cerca il dribbling e la conclusione viene ribattuta

41′ Sostituzione Cittadella esce Varela entra Mazzocco

45′ Il Parma ritrova la vittoria con una prestazione ordinata e attenta. Il Cittadella visto al Tardini non ha certo impressionato, ma i crociati hanno interpretato al meglio una gara vissuta con quella cattiveria agonistica che chiedeva l’allenatore. Ad Inglese è mancato solo il gol ma ha sfornato due assist che gli valgono la palma di migliore in campo

15 pensieri riguardo “PARMA-CITTADELLA 3-1 (FINALE) / LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • Dai!!

  • Ci serve assolutamente il ritorno dei due rumeni. Non possiamo continuare a segnare con Delprato.

  • Ottimo, ottimo secondo tempo. Camara deve assolutamente giocare di più e Bernabè ha già fatto la differenza.

  • Con tutti i titolari ce la possiamo giocare

  • Complimenti Ragazzi , Mister , e Tifosi ,
    Forza Parma

  • Abbiamo dominato in lungo ed in largo, risultato che poteva essere anche più largo (vedi ad esempio l’incredibile rigore negato), il tutto ancora con molte presunte seconde linee che in realtà non lo sono più perché Pecchia ha trasformato anche i giocatori più in difficoltà. Abbiamo di gran lunga il miglior allenatore della categoria e sono sicuro che alla fine sarà decisivo.
    Sui singoli faccio fatica a commentare perché tutti hanno fatto una prestazione davvero molto positiva. Però una nota di merito occorre darla al nostro Bobby, giocatore pienamente ritrovato, senza paura a cercare il contrasto, tanta grinta, grande impegno, altruismo e sacrificio. Avanti così ragazzi!!

    • Una cosa che volevo scrivere per rimarcare la bravura del nostro allenatore, in quanti a fine primo tempo avrebbero tolto Bonny per inserire Camara (avendo in panchina Man, Bernabè, Mihaila, Benek), peraltro in una posizione inconsueta per il giocatore. Ed è proprio Camara che ha spaccato la partita facendo definitivamente pendere l’ago della bilancia dalla nostra parte… ecco questo vuol dire fare la differenza per un allenatore, bravo mister

  • Avversario nullo. Mi arrabbio pensando che Palermo e Sudtirol sono allo stesso livello, non badate alla classifica.
    Comunque compito svolto bene, primo tempo soporifero ma il vantaggio era alla fine meritato.
    Con Bernabe il centrocampo ha un’altra marcia c’è poco da fare.
    Siamo sempre lì. Occorre che giochi il Parma non la primavera.

    • E’ vero che il Cittadella quest’anno sembrerebbe meno competitivo rispetto agli anni scorsi dove è arrivato spesso ai play off però penso che oggi il merito sia stato nostro che lo abbiamo annullato. Anche a me fanno rabbia Palermo, Sudtirol ed anche Ternana. Sono tre sconfitte diverse, Ternana e Sudtirol le abbiamo affrontate in un momento positivo per loro (la Ternana ha iniziato con noi un filotto di risultati positivi), Palermo era una gara da zero a zero decisa poi da un gol casuale. Purtroppo tutte le sconfitte sono arrivate con molti assenti, sono sicuro che avendo cambi all’altezza in panchina le partite le avremmo potute cambiare e ribaltare, cosa che da oggi in avanti avremo la possibilità di fare.
      Anche io vorrei sottolineare (come qualcun’altro ha già fatto) che quando si vince (e bene) i commenti dei soliti noti vengono a mancare, chissà come mai… forse bruciano, ma se è così mi domando sono davvero tifosi del Parma? ai posteri l’ardua sentenza

  • zalverman

    Sono sempre più convinto che pur cambiando gli attori la squadra quest’anno sia piacevole da vedere.
    Certo le caratteristiche dei singoli sono diverse e si nota, ma giocando da squadra queste differenze sono gestibili. Quest’anno si può dire che lo spettacolo vale il prezzo del biglietto.

  • Vittoria e soli 3 commenti.
    As usual…

  • Quando si vince, i detrattori seriali o non partecipano, o l’avversario è veramente scarso.
    Sempre Forza Parma

    • oggi mi ha convinto anche somh !!! nulla da dire tra giovanotti di belle speranze e titolari c è differenza speriamo il girone di ritorno di avere meno infortunati e allora possiamo giocarcela . Certo il frosinone gioca sempre 11 contro 10 non si sa come mai anche oggi un espulso dell ascoli ….idem con il bari rigori vari ecccc s

  • Pencroff

    Dove sono i sigg. cornacchioni e le Cassandre di contorno?
    Le vittorie li imbavagliano, quindi una vittoria del Parma vale sempre il doppio.
    Nel mio piccolo godo

  • Ti riferivi a me Rikman?

I commenti sono chiusi.