sabato, Aprile 20, 2024
Femminili Parma CalcioNewsVideogallery Amatoriale

MISTER PANICO: “OTTIMO MOMENTO DEL MILAN, MA NOI CERCHEREMO DI FARE BENE, ANCHE PER MUOVERE LA CLASSIFICA” (VIDEO) / LE CONVOCATE / CURIOSITA’ / INFO BIGLIETTERIA

(www.parmacalcio1913.com) – Ecco le parole di Mister Domenico Panico alla vigilia di Milan-Parma, 4^ Giornata di Riorno 1^ Fase Campionato Serie A Femminile, in programma al Centro Sportivo “Vismara”  di Milano, domani, domenica 15 gennaio 2023 alle ore 12.30.

Mister Domenico Panico, torna la Serie A Femminile dopo la pausa invernale, ma domenica scorsa, in Coppa Italia con l’Inter, il Parma ha trasmesso segnali confortanti in vista della partita di domani con il Milan… 

“Sì, abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte: le ragazze hanno messo in campo quello che avevamo provato durante la settimana scorsa, e ci siamo preparati bene anche in questa settimana. Ho visto un buon gruppo, che sta crescendo, e sappiamo che anche domani sarà una partita difficile: incontriamo un’altra top del campionato, che sta attraversando un ottimo momento, come dimostra la larga vittoria in Coppa Italia sulla Lazio, ma noi cercheremo di fare bene anche per muovere la classifica”.

La prestazione di domenica scorsa è testimone che il Parma Femminile è vivo, certo fosse entrato il gol di Martinovic alla fine…

“Diciamo che purtroppo ci gira poco: nelle precedenti partite avremmo potuto conquistare più punti, ma vuol dire che dobbiamo conquistarli ancora meglio sul campo, cercando di fare meno errori e di sfruttare le occasioni che ci capiteranno. In effetti con Melania siamo andati vicinissimi all’impresa, perché all’ultimo secondo, praticamente, a un metro dalla porta, è stata brava la portiere dell’Inter Francesca Durante a fare una grandissima parata, addirittura bloccando il pallone. Prima o poi girerà: se la squadra continuerà a produrre quello che ha prodotto con l’Inter, cercando la rete in più di un’occasione, cercando di essere propositiva, io sono convinto che prima o poi riusciremo anche a portare a casa la vittoria”.

Quali analogie o differenti tra le due squadre milanesi?

“Il Milan è una squadra che va più in verticale, che gioca con due attaccanti molto forti in zona centrale e anche sugli esterni, perché attacca anche con gli esterni bassi; si inseriscono anche i due centrocampisti: insomma, è una squadra che quando attacca fa veramente male. Sono pericolosi anche sui calci piazzati, infatti dobbiamo cercare anche di limitarli al minimo facendo una partita, anche da questo punto di vista, molto molto attenta. Sono strutturate, sono grandi dal punto di vista fisico e attaccano bene gli spazi. Sugli esterni hanno una gamba importante: hanno delle frequenze e degli aspetti condizionali, secondo me, di livello internazionale, perché hanno giocatrici forti e, come ho detto prima, dobbiamo cercare di essere brave a limitarle, ripartendo in un modo organizzato e ficcante”.

Quanto varierà l’undici partente domani rispetto alla partita di domenica?

“Come dicevo in precedenza  la squadra ora sta bene, anche perché è completa e la si può allenare per bene: l’intensità degli allenamenti sta crescendo, così come la competizione. Fino a qualche tempo fa si doveva gestire questo tipo di situazione, perché avevamo veramente poche giocatrici e quelle che c’erano non dovevano farsi male. Adesso c’è competizione: in tutti i settori del campo, finalmente, possiamo fare delle scelte. Abbiamo lavorato su questo aspetto e ho visto che le ragazze sono tranquille: gli allenamenti sono stati efficaci: da questo punto di vista vediamo la squadra in armonia. Poi è normale che dobbiamo iniziare a fare dei punti in campionato: in Coppa Italia c’era in ballo il passaggio del turno, mentre da domani si inizia a fare sul serio dal punto di vista dei punti in campionato. Dobbiamo cercare di portare qualcosa a casa, facendo una prestazione che vada al di là delle nostre possibilità perché, come ripeto, affrontiamo una delle squadre più importanti del campionato”.

Nell’esordio in Coppa Italia abbiamo avuto modo di apprezzare Nicole Arcangeli, mentre non è stata impiegata Margherita Brscic e in settimana si è aggiunta anche Margrét Árnadóttir…

“Non dobbiamo dare troppe pressioni ad Arcangeli, perché veniva da un periodo di inattività, poiché praticamente non giocava da luglio: quello che ha fatto lo ha fatto bene, sta salendo di condizione e mi aspetto ulteriori passi in avanti da parte sua. Brscic è a disposizione: anche lei veniva da un periodo d’inattività nella squadra in cui militava precedentemente, il Genoa, in cui non aveva giocato tantissimo. E’ venuta con grandissima applicazione, sta migliorando di giorno in giorno. Margrét Árnadóttir fa parte del roster, del gruppo: è una giocatrice forte, diversa dai centrocampisti che abbiamo in rosa, perché lei attacca di più gli spazi, accompagna di più l’azione; può essere un’arma in più nella fase di possesso, perché aggredisce lo spazio in un modo più ficcante, più determinato rispetto alle compagne che fanno del posizionamento e della fase di non possesso la loro arma migliore, mentre lei è più offensiva e ci darà una grossa mano in questo prosieguo di stagione”.

MILAN-PARMA, LE CONVOCATE

(www.parmacalcio1913.com) – Dopo l’allenamento di rifinitura di questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, l’allenatore Domenico Panico ha convocato, per la partita Milan-Parma, in programma domani, domenica 15 gennaio 2023 alle ore 12:30 al Centro Sportivo “Vismara”  di Milano, valida per la 4^ Giornata di Ritorno, 1^ Fase del Campionato di Serie A Femminile, 22 calciatrici:

Portieri
1 Alessia Capelletti, 12 Gloria Ciccioli

Difensori
44 Margherita Brscic, 73 Danielle Cox, 11 Nora Heroum, 14 Ana Jelenčić, 77 Giovanna Maia, 5 Joana Marchão, 15 Ludovica Nicolini, 27 Erika Santoro, 7 Antoinette Jewel Williams

Centrocampisti
19 Margrét Árnadóttir, 4 Bianca Giulia Bardin, 6 Alice Benoit, 71 Niamh Farrelly, 20 Liucija Vaitukaitytė

Attaccanti
30 Nicole Arcangeli, 28 Giorgia Arrigoni, 10 Marija Banušić, 36 Michela Cambiaghi, 24 Melania Martinovic, 9 Valeria Pirone

MILAN-PARMA, LE CURIOSITA’ (MATCH PACK)

(www.parmacalcio1913.com) – Sarà il Milan il prossimo avversario delle Crociate al PUMA House of Football – Centro Sportivo Peppino Vismara di Milano, domenica 15 gennaio alle 12:30.

Vediamo le statistiche pre-gara con il nostro Match Pack.

Il Milan ha vinto l’unico precedente in Serie A contro il Parma, lo scorso 24 settembre. L’ultima squadra che le rossonere hanno battuto due volte nel corso dello stesso campionato senza subire reti è stata l’Empoli (1-0 il 7 novembre 2021 e 3-0 lo scorso 3 aprile). Il Parma potrebbe diventare, dopo il Sassuolo, la seconda squadra dell’Emilia-Romagna capace di raccogliere almeno un punto in Serie A sul campo del Milan (le neroverdi vinsero 2-0 il 25 settembre 2021). Il Milan ha vinto la prima partita di gennaio in Serie A in tre delle quattro precedenti stagioni. L’unica di queste gare che ha perso – e in cui ha concesso gol – è stata contro l’Empoli il 12 gennaio 2020 (1-2 in casa).

Nelle ultime otto gare di Serie A il Milan non ha mai ripetuto lo stesso risultato due volte di fila, alternando quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte. Le rossonere, dopo l’1-0 contro il Sassuolo, potrebbero centrare due successi di fila senza subire gol nel massimo campionato per la prima volta dallo scorso aprile.

Melania Martinovic ha realizzato cinque gol per il Parma in questo campionato (almeno tre più di qualsiasi altra compagna di squadra), due dei quali di testa. Nelle ultime tre stagioni di Serie A (dal 20/21), solo Sophie Haug (75% – 6/8) ha realizzato in percentuale più reti con questo fondamentale rispetto a Martinovic (54% – 7/13 ) tra chi conta almeno cinque sigilli all’attivo.

Kosovare Asllani – terza miglior marcatrice del campionato dietro a Chawinga e Girelli – è la prima giocatrice straniera del Milan a segnare almeno sette gol nelle prime 12 partite giocate dalle rossonere in un campionato di Serie A; in generale meglio di lei con il club lombardo nelle prime 12 hanno fatto solo Valentina Giacinti (due volte, 10 nel 2020/21 e 15 nel 2018/19) e Daniela Sabatino (11 nel 2018/19).

MILAN-PARMA, INFO BIGLIETTERIA

(www.parmacalcio1913.com) – Costa 5 Euro (prezzo unico) il titolo di ingresso al PUMA House of Football – Centro Sportivo Peppino Vismara di Milano per la partita di Serie A Tim Femminile (13^ giornata) Milan-Parma, in programma domenica 15 gennaio alle ore 12:30.

Il biglietto potrà essere acquistato sul circuito Vivaticket on line (cliccare qui) o nei punti vendita (cliccare qui per individuarli).

Non sarà possibile acquistare i tagliandi direttamente al Centro Sportivo il giorno gara.

I PUNTI VENDITA VIVATICKET ABILITATI DI PARMA E PROVINCIA

Bar Tabaccheria Lottici, Piazza Ghiaia 33/D Parma -Tel.0521 235692

Tabaccheria Melody, Via Parigi 25/D Parma -Tel.0521 483682

Tabaccheria Vizio&Capriccio-Centro Commerciale Panorama, Via Silvio Pellico 20/A Parma -Tel.0521 982402

Tabaccheria Mille Idee, Via Garibaldi 69 San Secondo Parmense -Tel.0521 874236

Villano Restaurant-Fidenza Village, Via San Michele Campagna Fidenza – Tel.3471400978

Stadio Tardini

Stadio Tardini

7 pensieri riguardo “MISTER PANICO: “OTTIMO MOMENTO DEL MILAN, MA NOI CERCHEREMO DI FARE BENE, ANCHE PER MUOVERE LA CLASSIFICA” (VIDEO) / LE CONVOCATE / CURIOSITA’ / INFO BIGLIETTERIA

  • Subito a parlare di calcio femminile, distogliamo immediatamente l’attenzione dalla figuraccia della prima squadra.

  • Ma chi se ne frega! Ma seriamente chi se ne frega

  • Mi cosa vuoi che distolgano queste calciatore mica abbiamo l’anello al naso.

  • vuol muovere la classifica ,ahahahahahahah,ma tut chi a perma i rivon ?

  • Se Barilla quel giorno la stava a fare i rulli con la bicicletta…

    • Che andare fin su a barbiano era fare il passo più lungo della gamba

      • Tranquillo mister che tu voglia muovere la classifica non frega niente a nessuno

I commenti sono chiusi.