lunedì, Aprile 15, 2024
BiglietteriaNewsVideogallery Amatoriale

PECCHIA: “DOBBIAMO PARLARE SUL CAMPO” (VIDEO) / I CONVOCATI / CURIOSITA’ / INFO BIGLIETTERIA

(www.parmacalcio1913.com) – Le dichiarazioni dell’allenatore crociato Fabio Pecchia durante la conferenza stampa di presentazione della partita contro il Perugia rilasciate nella sala stampa del Centro Sportivo di Collecchio.

LA PARTITA CONTRO IL PERUGIA
C’è voglia di rispondere sul campo e di lavorare, di dare la dimostrazione che siamo in grado di fare determinate cose. E poco altro da aggiungere. A Bari, è vero, ma la squadra cinque giorni prima ha fatto una prestazione di altissimo livello. E quindi la squadra deve essere in grado di riprendere quello che ha fatto prima di Bari. In questo momento c’è poca voglia di parlare, è vero che la squadra è giovane ma è anche consapevole del momento, di quello che abbiamo vissuto. Maggiore applicazione, maggiore attenzione al lavoro di campo, perché poi tutto si riflette sul rettangolo di gioco. Questa settimana c’è stata grande spinta, ancora di più, sul lavoro, sulla voglia di fare le nostre cose e poca voglia di parlare. Partita che ha una identità molto chiara, come la squadra di Castori, ma che in questo periodo ha anche una grande condizione. E che sa fare le due fasi, non è solo una squadra di difesa e sa fare buone trame di gioco. Dal punto di vista mentale dobbiamo essere bravi ad affrontarla con la pazienza di saper trovare il varco giusto nel momento opportuno. Questa è la dimostrazione che quando non sei al massimo delle energie puoi incappare in prestazioni sottotono. O fare delle prestazioni di altissimo livello come contro la squadra più in forma della Serie A. Quando vengono meno le energie fisiche o soprattutto mentali, puoi incappare. Franco (Vazquez, ndr) sta bene, ha lavorato e recuperato, anche Bob (Inglese, ndr). Non ci sarà Mihaila”.

IL LAVORO CON IL CLUB
“Dall’inizio della stagione che parliamo, c’è una comunicazione continua e non è che questo debba essere esaltato solo nei momenti più impegnativi. C’è voglia di stare insieme, di lavorare, di fare quadrato. C’è poco da parlare, c’è solo da stare a testa bassa e pedalare. Il rapporto con il Club è costante, in questo momento ancora di più. Ma c’è sempre stato. Concentrarsi solo sul lavoro in campo”. 

IL RAPPORTO CON I TIFOSI
“Noi siamo partiti e nelle prime partite amichevoli il pubblico notava un buon atteggiamento, un buon modo di stare in campo, che trasmetteva delle emozioni. Quello ha creato un buon clima intorno alla squadra e questo ha continuato. Al di là delle aspettative legittime da parte del pubblico a voler sempre di più, ma nel momento in cui questo nostro percorso è stato a singhiozzi si è creato questo clima. In questo momento aumenta ancora di più il senso di responsabilità. Io lo continuo a dire, un percorso che deve essere fatto, la squadra ha bisogno del proprio pubblico, del proprio popolo e questo passa attraverso le prestazioni. Noi per buona parte ci siamo riusciti e ci siamo avvicinati ancora di più al pubblico. E si era creato un bel clima. Poi c’è stata una flessione e vogliamo parlare di discontinuità, questo è andato a interrompere l’avvicinamento che c’è stato con la città. C’è poco da meravigliarsi, tanto dipende da quello che riusciamo a fare sul campo. Tutto quello che c’è intorno, è conseguenza di quello che è il lavoro sul campo. Per noi ancora di più una maggiore responsabilità”. 

L’ANALISI
“Sono venute meno delle vittorie, come la prestazione di Venezia è di altissimo livello ma come squadra avevo buona parte del gruppo. In altre partite eravamo minimi, in quel caso c’è stato un risultato pieno. Il gruppo lavora e lavora sempre con grande applicazione. L’atteggiamento della squadra può cambiare, quando ci sono tante assenze. Il bello del calcio è questo: domani dobbiamo parlare sul campo“.

PARMA-PERUGIA, I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Dopo l’allenamento di rifinitura di questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, l’allenatore Fabio Pecchia ha convocato per la partita contro il Perugia, valida per la 21ª giornata del campionato Serie BKT, 24 calciatori crociati:

Portieri: 22 Chichizola, 40 Corvi, 29 Santurro.
Difensori: 14 Ansaldi, 4 Balogh, 39 Circati, 26 Coulibaly, 15 Delprato, 17 Oosterwolde, 3 Osorio, 5 Romagnoli, 30 Valenti, 47 Zagaritis.
Centrocampisti: 16 Bernabé, 23 Camara, 8 Estévez, 20 Hainaut, 24 Juric, 19 Sohm.
Attaccanti: 7 Benedyczak, 13 Bonny, 9 Charpentier, 45 Inglese, 10 Vazquez.

PARMA-PERUGIA, LE CURIOSITA’ (MATCHPACK)

(www.parmacalcio1913.com) – Sarà il Perugia l’avversario dei Crociati nella sfida in programma sabato 21 gennaio allo stadio Ennio Tardini di Parma i alle ore 14:00 per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato Serie BKT. Ecco le statistiche e i precedenti del match.

● Il Parma ha segnato con 12 calciatori diversi in questo campionato – nessuna squadra ne conta di più nel torneo – mentre il Perugia con otto marcatori differenti: meno soltanto di Palermo (sei) e Cittadella (sette).

● Franco Vazquez ha partecipato a quattro (tre reti, un assist) delle ultime sei reti del Parma in Serie B: una partecipazione in più che nelle precedenti 19 marcature dei gialloblù (tre passaggi vincenti).

● Nelle ultime 14 partite di campionato, il Parma non ha mai ripetuto due volte di fila lo stesso risultato (5V, 3N, 6P); quella dei gialloblù è la striscia aperta di alternanza di risultati più lunga nella competizione.

● Il Perugia ha realizzato almeno due gol nelle ultime quattro partite (2V, 1N, 1P) di Serie B e non ci è mai riuscito per cinque gare di fila nel torneo cadetto.

● Nessuna squadra ha subito più gol del Perugia sia nei primi 15 che negli ultimi 15 minuti di gioco in questo campionato: rispettivamente sei e nove.

PARMA-PERUGIA: INFO BIGLIETTERIA

(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio comunica che, in occasione della partita di Serie BKT 2022/2023 con il Perugia in programma allo stadio Ennio Tardini sabato 20 gennaio (ore 14), i botteghini della biglietteria saranno aperti dalle ore 11  a inizio gara.

Il club Crociato invita i propri tifosi, per evitare code, ad acquistare i biglietti in anticipo sul circuito Ticketone (on line e nei punti vendita), secondo criteri e modalità della prevendita cominciata da una settimana (cliccare qui).

Nella circostanza di Parma-Perugia i cancelli dello stadio saranno aperti dalle ore 12:30..

RITIRO TARDINI CARD

Ai botteghini, prima della partita, sono anche disponibili le Tardini Card, non ancora ritirate,  per i tifosi che l’hanno sottoscritta e che al momento della sottoscrizione on line hanno scelto il ritiro nel “luogo dell’evento”.

CAMBIO UTILIZZATORE

E’ vietato il cambio utilizzatore sul singolo biglietto della partita, ma è possibile sull’abbonamento:

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “PECCHIA: “DOBBIAMO PARLARE SUL CAMPO” (VIDEO) / I CONVOCATI / CURIOSITA’ / INFO BIGLIETTERIA

  • Quelli che dovrebbero parlare stanno muti. Quelli che invece dovrebbero stare zitti e lavorare parlano. Il circo Craus.

  • Pecchia dice sempre le stesse cose un disco rotto che hanno lavorato bene durante la settimana , li ha visti concentrati e carichi e con voglia di rivalsa bla bla bla …….non so cosa vede pecchia durante la settimana qualcuno gli ricordi che nelle ultime 7 giornate siamo ultimi in classifica !! se li vede lavorare con impegno e bene c è da preoccuparsi allora sono grami Ora domani arriva l ultima in classifica se non si vince neppure questa …….

  • Solo a pensare di vedere Sohm, il piplone polacco, Inglese che sembra un ottuagenario che cerca di imitare Rocco Siffredi e Bonny mi viene da vomitare. Qualcuno ci liberi da questa disgrazia americana

  • Lasciate lo stadio vuoto! Ignorate squadra e Società.
    Questo NON è il Parma e pertanto non siete colpevoli di nulla.

  • Se oggi si perde voglio una contestazione dura

  • Forza Parma

I commenti sono chiusi.