venerdì, Maggio 24, 2024
L'ìnsostenibile leggerezza del palloneNews

L’ANNO CHE VERRA’, di Luca Tegoni / L’ASSENZA DI ARDORE E’ LA COSTANTE MENTALE DI QUESTA SQUADRA

(Luca Tegoni) – Tre punti ancora per raggiungere l’obiettivo, che non è tanto quello del quarto posto, ma di vincerle tutte.

Il Parma ha vinto contro la SPAL senza convincere particolarmente, dopo i primi dieci minuti che sembravano ben promettere per la disinvoltura con cui si svolgeva la manovra offensiva, visto il rosso dato a Cobbaut poteva essere rosso anche per il fallo su Man ad inizio partita, e la partenza totalmente disorganizzata della SPAL, la squadra Crociata ha perso di consistenza agonistica.

Anche Chichizola, nonostante un paio di discrete parate ha avuto un momento di vuoto mentale, una disconnessione con il campo da gioco che gli ha fatto sbagliare una uscita che avrebbe potuto compromettere il risultato finale.

L’assenza di ardore permanente è purtroppo la costante mentale di questa squadra che, probabilmente, si illude anche di avere una supremazia tecnica nei confronti degli avversari. Qualità tecniche espresse per ognuno in forma troppo sporadica per poter essere presa seriamente in previsione della serie A.

Vazquez a parte ovviamente, senza il quale saremmo a “combattere” sul lato destro della classifica.
Comunque, alla fine, dopo il rigore trasformato da Vazquez la SPAL si è spenta consapevole della discesa in C.

Parma vince a Ferrara per uno a zero con rete di Vazquez su rigore. Luca Tegoni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “L’ANNO CHE VERRA’, di Luca Tegoni / L’ASSENZA DI ARDORE E’ LA COSTANTE MENTALE DI QUESTA SQUADRA

  • Abbiamo vinto non rischiando troppo. Dov’è il problema?

I commenti sono chiusi.