sabato, Giugno 15, 2024
Musica in CastelloNews

MUSICA IN CASTELLO PORTA IL JAZZ A SALSOMAGGIORE: QUATTRO CONCERTI PER IL PONTE DI FERRAGOSTO

Si parte l’11 con The Second Side of ‘Round Midnight – Il jazz di Monk e Nichols”

Dopo il successo dello scorso anno Musica in Castello, la rassegna organizzata da Piccola Orchestra Italiana, per la direzione artistica di Enrico Grignaffini, ripropone a Salsomaggiore Terme Jazz in Castello. Quest’anno quattro concerti dall’11 al 14 agosto (alla Pinko Arena di parco Mazzini) animeranno tutte le serate del tutto lungo weekend che precede il Ferragosto.

Si parte venerdì 11 agosto, alle 21.30 con un quartetto di quattro studenti del dipartimento di Jazz del Conservatorio A. Boito di Parma.
Alberto Leoni (piano), Pieraldo Cassanelli (chitarra), Jan Toninelli (basso) e Leonardo Badiali  (batteria)  si esibiranno in “The Second Side of ‘Round Midnight – Il jazz di Monk e Nichols”.

Sabato 12 agosto, sempre alle 21.30 sarà la volta di Francesco Bearzatti con “The Bears”.  Francesco Bearzatti (sax) unisce ai suoi lavori una cultura multiforme e inquieta, confluita in progetti trasversali. Questo ultimo progetto musicale iniziato a Parigi e che ora continua in Italia ha un approccio sanguigno tipico di una formazione pianoless. Bearzatti sarà sul palco con Turchet (contrabbasso) e Colussi (batteria).

Domenica 13 agosto sarà di scena il Sergio Caputo Trio (foto in evidenza) con Buon compleanno “Un Sabato Italiano”.
Caputo, dopo la lunga esperienza americana, si esibisce in varie formazioni portando il meglio del suo repertorio al pubblico internazionale. Iil suo primo album “Un sabato italiano” che lo porta subito al successo, festeggia quest’anno quarant’anni.

Chiude la rassegna, lunedì 14 agosto, Enrico Rava con “The Fearless Five”. Rava è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto e apprezzato a livello internazionale, porta alla Pinko Arena il suo più recente progetto. La formazione comprende giovani musicisti di talento: Matteo Paggi al trombone (ultima scoperta di Rava che lo ha conosciuto a Siena Jazz), Francesco Diodati alla chitarra (già membro del 4et di Rava), Francesco Ponticelli al contrabbasso ed Evita Polidoro alla batteria.

L’ingresso a tutti i concerti (alle 21.30) è libero, sarà possibile fare un’offerta a Fondazione Pangea Onlus. In caso di maltempo i concerti si terranno al Palazzo dei Congressi.

Info: www.musicaincastello.it

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “MUSICA IN CASTELLO PORTA IL JAZZ A SALSOMAGGIORE: QUATTRO CONCERTI PER IL PONTE DI FERRAGOSTO

I commenti sono chiusi.