mercoledì, Febbraio 21, 2024
News

ASCOLI-PARMA 1-3 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

ASCOLI-PARMA 1-3

Marcatori: 8’ Man, 13’ Caligara, 34’ Man, 54’ Bernabé

ASCOLI (4-3–2-1) Viviano; Adjapong (60’ Bayeye), Bellusci, Quaranta, Falasco (84’ Haveri); Caligara (66’ Barosi), Gnahore, Di Tacchio (60’ Rodriguez); Nestorovski, Falzerano; Mendes (84’ Manzari).
A disposizione: Bolletta, Millico, Giovane, D’Uffizi, Milanese, Masini, Rossi. Allenatore: William Viali

PARMA (4-2–3-1) Chichizola; Delprato, Osorio, Circati, Ansaldi (62’ Di Chiara); Bernabé, Estévez; Man (62’ Coulibaly), Sohm (84’ Camara), Benedyczak (84’ Mihaila); Bonny (69’ Čolak).A disposizione: Turk, Corvi, Charpentier, Hainaut, Zagaritis, Amoran, Cyprien. Allenatore: Fabio Pecchia

Arbitro: Sig. Fabbri di Ravenna

Assistenti: Sigg. Liberti, Perrotti

Quarto Ufficiale: Sig. Marotta

VAR: Sig. Mariani. AVAR: Sig. Di Vuolo

Espulso: Viviano al 65’

Ammoniti: Bellusci, Falasco, Bonny, Caligara, Quaranta, Nestorovski, Manzari

Angoli: 9-6

Recupero: 1’+ 4’

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

(Andrea Belletti) – Partita spigolosa quella odierna contro l’Ascoli, al Del Duca servirà il miglior Parma per avere ragione dei marchigiani. A sorpresa Ansaldi giocherà sulla sinistra, mentre Di Chiara si accomoda in panchina. Assenti Hernani per stato febbrile e Balogh a causa di un problema alla caviglia. A centrocampo spazio ad Estevez e Bernabè mentre in attacco Bonny vince il ballottaggio con Colak e Charpentier. Delprato torna all’antico, giocherà sulla fascia destra

PRIMO TEMPO

3′ Girata di Nestorovski, mira imprecisa

6′ GOL DEL PARMA Sohm arpiona il pallone a centrocampo, serve Bonny che vede uno splendido corridoio per Man che dimostra di avere la giusta dose di sangue freddo per battere Viviano

12′ GOL DELL’ASCOLI Dura poco il vantaggio crociato al termine di una buona azione corale dei bianconeri la palla arriva a Caligara che con un preciso rasoterra dal limite dell’area batte Chichizola

20′ Manca il filtro a centrocampo, Caligara si ritrova una prateria davanti, scarica il destro, è prodigioso nella respinta Chichizola

26′ Batte un colpo Bernabè, ma calcia a salve

29′ Palla tesa di Estevez in mezzo all’area, Nestorovski di testa rischia di deviare il pallone nella propria porta

32′ Bonny gioca di prestigio nell’area marchigiana, Di Tacchio per evitare

33′ GOL DEL PARMA Delprato offre un pallone con i giri contati a Man che si accentra, accende il turbo e con un’azione incontenibile batte Viviano

44′ Angolo di Man, Delprato ci arriva di testa ma non inquadra la porta

45′ Il Parma termina in vantaggio un primo tempo giocato a sprazzi. Dopo un inizio fulminante gli uomini di Pecchia hanno subito il pareggio di Caligara dopo 7 minuti. Raggiunto il pareggio l’Ascoli ha guadagnato metri e si è reso  pericoloso dalle parti di Chichizola nella parte centrale della prima frazione. Fino all’ennesimo strappo di Man, incontenibile sulla destra che con tecnica e determinazione è riuscito a riportare in vantaggio i suoi

SECONDO TEMPO

3′ Tiro- cross di Adjapong, palla insidiosa per Chichizola che respinge in angolo

5′ Azione in percussione di Sohm incontenibile quando parte in progressione, all’ultimo viene anticipato al momento della conclusione

8′ GOL DEL PARMA Punizione da incorniciare di Bernabè, che nello stile ricorda un certo Zola, palla nel sette e  Viviano battuto

13′ Doppia sostituzione Ascoli esce Di Tacchio entra Rodriguez, esce Adjapong entra Bayeye

16′ Doppia sostituzione Parma esce Ansaldi entra Di Chiara, esce Man entra Coulibaly

19′ Sohm ruba palla a un distratto Gnahorè, salta Viviano ma Bellusci respinge la conclusione dello svizzero. Sugli sviluppi dell’azione Viviano protesta e viene espulso con un rosso diretto.

19′ Sostituzione Ascoli, esce Caligara entra Barosi

23′ Sostituzione Parma esce Bonny entra Colak

27′ Azione di contropiede orchestrata da Colak che serve Benedyczak, quest’ultimo ricambia il favore ma l’attaccante croato da posizione impossibile calcia a lato

37′ Doppia sostituzione Parma esce Benedyczak entra Mihaila, esce Sohm entra Camara

37′ Doppia sostituzione Ascoli esce Haveri entra Falasco esce Mendes entra Manzari

46′ Contatto dubbio tra Camara e Rodriguez in area, l’arbitro concede il rigore. Camara protesta e viene ammonito. La sala Var richiama l’arbitro, dopo il controllo Fabbri torna sulla sua decisione e concede una punizione fuori area ai bianconeri

49′ Termina una gara in cui i crociati hanno messo in mostra tutta la qualità e il cinismo propri di una grande squadra. Il Parma ha sofferto l’Ascoli nella parte centrale del primo tempo, ma dopo il 3 a 1 siglato da Bernabè ha condotto in porto la gara con grande autorevolezza. Altra prova di maturità superata, questo gruppo fa sognare. Andrea Belletti

18 pensieri riguardo “ASCOLI-PARMA 1-3 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • Forza Parma!

  • Forza Parma

  • Primo tempo oggettivamente brutto, ma quando sei in difficoltà ti devi affidare ai giocatori di talento e questa volta Man spettacolare.

  • Gara non bella da parte nostra, ma loro sono oggettivamente il tipico team rognoso di B. Bene quindi aver vinto.

    Man finalmente decisivo e Bonny se solo segnasse di più sarebbe un fenomeno totale.

  • Doria alé alé!!!!Forza Doria forza Scansdoria!
    Pirlo va dal barbèr

  • Complimenti Ragazzi e Mister ,
    Forza Parma

  • Zalverman

    Sempre qualche patemi di troppo, ma quest’anno per ora gira tutto bene e ci si diverte anche

  • Una domanda che mi aiuti a capire. Ma il polacco è una punta? Un’ala? Un esterno? Una seconda punta? Perché io dopo 3 anni nonostante la pubblicità di cui gode non l’ho ancora capito. Senza rigori lui e Bonny avrebbero fatto 3 gol in due

    • E Bernamel? E Benepippa? E i frugali? E Doria alè alè? E Stopaj? E Pirlo va dal barber? E il derby? E i buslottari? E i tomaccari? E il cibus? E la coda in tangenziale? E gli abbonamenti a macca per le strisciate? E la cena dei mille? E il prolasso anale? E la sbarata nel culo da dare ai romeni?
      Gente io propongo un nuovo gioco.
      Il gioco della settimana nello spazio commenti di stadiotardini.it sarà indovinare con quali argomenti insulsi e inutili il prode Davide delizierà i fedeli lettori. Comincio io.
      Sampdoria e Palermo.

      • Doria alé alé! Il 25 aprile è nata una….
        Il Cibus se Dio vuole è finito…e meno male che la Reggiana l’abbiamo già incontrata e meno male che con dispiacere della Rudarola e di Ferrari il derby non sarà più un argomento fino a maggio o sarebbero cazzi… a Mihaila una bella sbarata la darei volentieri…
        Pirlo va dal barbèr

        • Davide se dai una sbarata a Mihaila lo rompi…

          E pensa sempre che quando Pirlo andrà dal barbiere significa che Radrizzani ha trovato due borri.

      • Quando si vince il Cornacchione è sempre a corto di argomenti e quindi deve inventarsene di nuovi.

  • E’ una vittoria da grande squadra perchè dopo il loro pareggio la partita poteva complicarsi, l’Ascoli non è una squadra fortissima ma certamente spigolosa che giocava in casa davanti ad un pubblico caldo e veniva da una striscia di 5 risultati utili consecutivi. Ma invece il Parma ha gestito e poi ha dilagato grazie alle giocate dei suoi tanti talenti.
    Il Parma di quest’anno ha gli occhi della tigre, la consapevolezza di essere forte e da l’impressione di fare gol ogni volta che vuole accelerare.
    Davanti c’è una batteria di grandi giocatori come nessun’altra squadra di B ha, ed è dimostrato dal fatto che in media facciamo più di 2 gol a partita ed abbiamo superato le difficoltà che avevamo lo scorso anno a sbloccare le partite contro squadre chiuse.
    Venendo ai singoli un elogio va a Chichizola che è stato impeccabile facendo interventi decisivi nei momenti un po più critici, consueta prova positiva di Circati, ottimo apporto di Estevez oggi fondamentale a dare equilibrio, bene Bernabè che aveva cominciato malissimo ma poi si è ritrovato ed ha tirato fuori la magia su punizione, eccezionale Man che risulta un giocatore sempre più devastante (salta l’uomo, segna e si sacrifica pure in copertura), bene anche Bonny che con i suoi movimenti libera gli altri giocatori (con il gioco di Pecchia la squadra si esprime molto meglio con Bonny piuttosto che con Colak) e poi altra grande prova di Sohm che si conferma imprescindibile in quella posizione per fisicità e tecnica (eccezionale il recupero palla ed il passaggio a Bonny sul primo gol del Parma), assomiglia sempre più a De Bruine, davvero grande.

  • Davide, il tuo anacronismo diventa patetico, resisti come l’ultimo giapponese a Okinawa, per questo, in fondo, ti si vuole bene. Il sopravvissuto dei cornació che gracchia in una discoteca. Guarda la classifica e tes, Stopai l’è dvintè sinalcol. E andì dal barber tut du

    • 😄🤣😂

    • Da quando si vince con continuità Penc però lo trovo più gradevole. Come quando mangi l’uva da pasto e trovi i chicchi agrodolci. Spacca gli zebedei, ma alla fine in molti leggono gli articoli (sempre ottimi! Grazie direttore!) anche per gli sproloqui inutili contro tutti di Davide. Direttore non potremmo dare una rubrica satirica a Davide?

  • vogliamo tenerci il pappagallino Davide, ci fa divertire e ci ammonisce a non esaltarci troppo

    • Ma sì dai… In fondo non sporca, mangia poco, basta portarlo fuori a fare i bisognini due volte al giorno e tenerlo un po’ pulito…

I commenti sono chiusi.