mercoledì, Febbraio 21, 2024
BagolozoomNews

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / ALMENO SPIEGATECI IL PERCHE’…

Per la seconda partita consecutiva il Parma subisce gravi errori arbitrali, nessuna malafede, ma…

(Claudio Mastellari) – Di solito non parlo di arbitri, errori o sviste, ma il “pacco” confezionato da Daniele Chiffi in campo e rifinito da Marco Serra e Niccolò Baroni in sala VAR al minuto 59’ di Parma-Modena è qualcosa che va oltre il surreale!

La sensazione era stata già in live che il gol non fosse regolare, confermata subito al primo replay. Rivista da diverse angolazioni, nessuna lasciava il minimo dubbio. Mi correggo, nessuna lasciava il minimo dubbio per chi ha sufficienti diottrie per vedere. Dote di cui probabilmente i tre “signori” sopra citati deficitano assai.

La rabbia aumenta perché si arrivava già dall’espulsione inventata (o addirittura invertita) di Hernani contro il Lecco che, di fatto, ci ha tolto 3 punti in classifica.

Per carità, il Parma deve avere la forza di reagire anche a questi episodi, l’anno scorso l’avremmo persa, nel finale si poteva anche vincere, ecc… ecc… , ma sono tutti discorsi ovvi, il problema è avere ora la sensazione che qualcosa remi contro e conoscendo il mondo del calcio non mi stupirei nemmeno troppo…

Resto della mia ferma idea che gli arbitri dopo le partite dovrebbero avere modo di rilasciare dichiarazioni, in modo da capire il motivo di alcune decisioni, anche se in questo caso il motivo non c’è. Almeno si vedrebbe chi è più fantasioso e convincente.

Non mi va di aggiungere altro, perché perderei sicuramente il mio aplomb, e non mi sembra il caso.

Ora testa a La Spezia! Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

11 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / ALMENO SPIEGATECI IL PERCHE’…

  • Luca Ermacora

    Diciamo che il doppio arbitraggio pessimo di fila unito al taglio del debito della Sampdoria lascia intravvedere qualcosa all’orizzonte e non è certamente una cosa buona.

    • Su questo scrivo dall’estate. Al netto delle mancanze di rosa e prestazioni sarebbe ora che l’ambiente e parlo anche di stampa locale e società iniziasse a rendersi conto della realtà, che è esattamente quello che temevo. O scappiamo via come Benevento e Frosinone, cosa che con i giovani di belle speranze che abbiamo non è possibile o la prendiamo nel gnao, come puntualmente sta avvenendo. C’è una longa manu, un disegno certamente favorevole alla da me odiata Scansdoria, salvata con un’operazione vergognosa di taglio del debito incentivata dalle più alte sfere federali (Gravina in testa, Mancini Junior Ds) – il tutto mentre la Reggina con 1/20 dei debiti veniva cancellata – e “gestita” indirettamente da Torino sponda bianco nera (Paratici, Le Grottaglie, Pirlo). Quindi attenzione che se possono appena lanciarla in alto non ci sono limiti. Poi ovviamente il solito detestabile Venezia, che col suo stadio cacatoio attira da sempre le simpatie della Lega e della FIGC per via del nome Venezia, basti ricordare l’anno della C. Anche stavolta come allora hanno perenni favori arbitrali oltre a giocare sempre prima…Infine Cremerdese con Braida che nell’ombra trama e conosce le ruote da ungere e beh Palemmo, che viene spinto in tutti i modi da un palazzo sempre favorevole (in B) alla bassa Italia ed al vento meridionale. Quindi qui dobbiamo essere consapevoli che lottiamo contro il sistema oltre che contro gli avversari, ragione per cui la società dovrebbe farsi sentire. Cosa impossibile visto che abbiamo un belga e forse un inglese. E ragione per cui andava allestita una squadra completamente diversa. Più Valoti, Partipilo e meno Benepippa e Bonni.

  • Markness

    La prestazione di Chiffi di ieri, sommata a quella di Parietto a Lecco, è un qualcosa che ti fa riflettere.
    Non è tanto la rabbia di aver subito un furto o di aver visto sfumare una possibile vittoria.
    E’ qualcosa di più grave secondo me.

    Come è possibile che un arbitro con un CV da internazionale supportato da altrettanti arbitri con mezzi tecnologici a disposizione, possa commettere un simile errore? Come è possibile poi che lo stesso arbitro possa fischiare la fine della gara 1 minuto prima del tempo da lui assegnato?

    In definitiva, come si può accettare che uno sport seguito da milioni di spettatori su cui girano valanghe di soldi, possa essere gestito da una Federazione che al suo interno ha fatto crescere un arbitro evidentemente mediocre come il sig. Chiffi fino a portarlo al livello di Internazionale?

    Sono cose gravissime, inaccettabili e su cui qualcuno dovrebbe iniziare ad agire seriamente guardando all’interesse del sistema.

    L’errore sul gol del Modena al giorno d’oggi è semplicemente da ritiro del patentino. Non si può giustificare in nessun modo.
    E’ equivalente ad un pilota di aereo che dopo 20 mila ore di volo e tutte le certificazioni di volo da parte della autorità, non si accorge che l’aereo è senza carburante! Capite bene che è uno scenario che non può esistere.
    Allora o c’è del marcio, oppure la Federazione deve intervenire seriamente perché altrimenti cosa stiamo qui a discutere di moduli e giocatori.
    Cambiamo il modo di occupare il nostro tempo e di spendere i nostri soldi che è meglio!

  • Il Palazzo vuole in A Palermo, Scansdoria, Venezia. Cremerdese prima riserva nel caso la Doria alè alè in mano al ciarlatano 2 Pirlo proprio non riesca ad arrivare manco ai “pleiof”.

  • Voglio credere che gli arbitri siano solo balordi. La partita col Modena non l’abbiamo vinta perché non abbiamo sfruttato tutte le occasioni avute, sulle quali nessuno poteva influire.
    Penso che sbagliare un rigore, un goal a porta praticamente spalancata, una traversa a portiere battuto, ed interventi monstre da parte del portiere di riserva della squadra avversaria, possa essere attribuito alla malasorte o alla poca lucidità dei nostri beniamini.
    Nel calcio gli episodi sono fondamentali e determinano i risultati con altissima percentuale, a volte a favore ed a volte contrari. Se avessi il sospetto di complotti, sicuramente mi dedicherei ad altro.
    Sempre Forza Parma

    • Quanti episodi a sfavore hanno avuto Venezia, Scansdoria e Palemmo? Nessuno…tutti a favore

      • Non so e non mi interessa quanti e quali episodi a sfavore abbiano avuto gli altri, ripeto se avessi il sospetto di complotti, mi dedicherei ad altro, invece di farmi arrivare la frequenza cardiaca a 110 bm tutte le volte che gioca il Parma.

        • E le due partite col Cagliari di Sir Ladro Ranieri che hanno spedito i ladri in serie A (cosa che sapevano tutti)? Qui c’è una striscia di prove…guarda caso appena siamo andati a più sei, Bisolo uomo del potere ha iniziato a strillare e da li Lecco, Modena..Se nessuno interviene non sarà finita qui. Ricordiamo due anni fa senza rigori fino ad aprile inoltrato…

  • Meccanico

    Quindi in sintesi siamo nell’ordire di complotti sudici … Al momento più che intrallazzi di palazzo vedo una squadra che è partita a bomba e comincia a scoppiare in alcuni suoi elementi, che già in passato funzionavano a corrente alternata (cattivo paragone). Resto dell’idea che questi giovani siano pieni di amor proprio, vezzosi e narcisi al punto che preferiscono il tocchetto alla scarpata stile Partipilo per sembrare più fini. I mali del passato restano seppur mitigati da qualche maturazione temporanea per poi ritornare acerbi sull’albero nel volgere di un turno. A Spezia si rischia di perdere se il signor Pecchia continua a far spompare i suoi con un calcio di corsa smodata … Pecchia il campionato inizia a Gennaio (Cit. Vazquez ostracizzato), non nel senso che i punti valgono di più, come qualche matematico giornalista insegna, solo per il fatto che ti servono energie per non andare in cagona Mr.

    • Più Valoti, Partipilo, Tait e Bisoli, meno Bonni, Benepippa e Mihaila. Così vinci la B

      • 👍👍

I commenti sono chiusi.