lunedì, Aprile 15, 2024
BagolozoomNews

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / E SE NE VA…

… la Capolista se ne vaaaaa! Squadra perfetta al Tardini: una delle partite migliori del Parma degli ultimi anni, proprio contro la “bestia nera” dello scorso campionato

(Claudio Mastellari) – Come dice Pecchia, i bilanci si fanno a fine stagione, però in questi 3 mesi la classifica inizia a parlare abbastanza chiaro. Si fanno ovviamente tutti gli scongiuri del caso, ma la partita di oggi sottolinea ancora una volta il cambio di rotta rispetto lo scorso campionato in cui eravamo “Mudo-dipendenti”, non riuscendo a segnare un solo gol contro gli atesini di Bisoli.

Primo tempo “sporco”, giocato alla pari con il SudTirol, ma trovando il vantaggio; secondo tempo con un evidente cambio di marcia, dove i ragazzi hanno ritrovato la solita leggerezza che tanto sta incidendo sui risultati.

Formazione rivoluzionata rispetto al turno di Coppa Italia contro il Lecce: si sono rivisti dal primo minuto Colak, Balogh e Begic, proprio lo sloveno neo-platinato mi ha dato un’ottima impressione, grande frizzantezza e concretezza sulla fascia, quasi ad emulare un mostro sacro come SuperMario Stanic (perdonatemi l’eresia, è l’entusiasmo del momento).

5 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, miglior attacco, miglior difesa se escludiamo il Brescia a cui mancano un paio di partite, vittoria in settimana in casa di una squadra di serie A, non saremo “la perla dell’Emilia” (!?), ma l’entusiasmo è comunque alle stelle e siamo tutti fieri di questo percorso che è partito tra mille ostacoli da molto lontano, molti iniziavano a nutrire seri dubbi ad inizio estate, anche con ragione, ma il tempo sistema ogni cosa quando il lavoro alla base è costruito con il giusto metodo e professionalità. Avanti così! Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / E SE NE VA…

  • Questa era la partita che temevo di più proprio in ragione del risultato dello scorso anno, invece è risultata poco più che una formalità. Grandi ragazzi e sempre forza Parma!

I commenti sono chiusi.