venerdì, Luglio 19, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

CINEMA E BENEFICENZA: VENERDI 1 “FRANCIAO” AL THE SPACE PARMA CENTRO. INTERVISTA AL REGISTA ROMEO AZZALI

Tatiana Cogo (da Parmadaily)Prima produzione internazionale (o meglio coproduzione italo-francese) per Romeo Azzali, regista e sceneggiatore per diletto, vice sindaco di Sorbolo-Mezzani, che ha girato il suo ultimo lavoro, la scorsa primavera, fra Sorbolo, Mezzani e Viriat, piccolo comune francese, dell’Alvernia-Rondano-Alpi.

E venerdì 1 dicembre alle 20, “Franciao” sarà sul grande schermo del The Space Cinema Parma Centro (La Galleria). L’ingresso è a offerta e tutto il ricavato sarà devoluto all’Ospedale dei Bambini.
Il Comune di Sorbolo Mezzani è gemellato (nella realtà) con Viriat, ma (nella finzione) si crea una crisi istituzionale fra i due paesi, perché il sindaco del comune del parmense vuole rompere il gemellaggio. Quando arriva in Francia, per formalizzare, succede l’imprevedibile. I due sindaci si incontrano e…
Il film è girato fra i due comuni, quello italiano e quello francese, ma non solo, perché il mistero si dipana all’ombra della Tour Eiffel e quindi la carovana si è spostata fino a Parigi.

Come è andata?

Siamo riusciti a far recitare italiani e francesi insieme, motivo di grande soddisfazione, perché era difficile da realizzare, ma con l’impegno dei cittadini di questi due paesi, che ringrazio di cuore, è stato rilanciato il gemellaggio in una formula nuova che nessuno poteva prevedere. C’è stata grande accoglienza e ospitalità reciproca, sono nati scambi, relazioni di lavoro.

La nostra carovana, fatta di 29 persone, ha trascorso cinque giorni ospiti degli abitanti di Viriat, sottolineo che ci siamo tutti autofinanziati per le spese di viaggio.

Ora dovrete ricambiare…

Lo abbiamo già fatto, a settembre abbiamo ospitato 65 persone alle quali abbiamo mostrato in anteprima il film. Ma torneremo in Francia, perché il 20 gennaio verrà proiettato per la prima volta anche a Viriat, nella sala delle feste dove immagino ci sarà quasi tutto il paese. Nonostante ci siano stati tentativi di spoileraggio, per la maggior parte dei nostri cugini d’oltralpe Franciao è ancora un mistero. Devo dire che è stata una bellissima esperienza per tutti. Inizialmente ho fatto molta fatica a convincere i nostri “attori” ad andare in Francia, ora, proprio quelli più dubbiosi non vedono l’ora di ritornare.

Volti noti nel film?

Vincenzo Pincolini, che ormai è un mezzanese d’adozione e fa parte della nostra squadra in pianta stabile, ma poi ci sono diverse new entry tra cui Eleonora Antonico, che co-conduce Bar Sport su 12 Tv Parma, Tiziana Benassi, Gabriele Majo, Maddalena Ferroni, Miss Parma, già protagonista di “Colpo di genio” e poi ci sono le voci di Carlo Chiesa e Michela Canova.

Comunque i francesi sono stati bravissimi ci hanno dato una “lezione” perché erano preparatissimi, avevano studiato bene il copione e le loro parti. Dico solo che i nostri si sono messi a studiare di notte per evitare le figuracce del primo giorno… Del resto siamo voluti andare nella patria dei fratelli Lumière..

Sembra di cogliere uno spirito vero di un gemellaggio oltre che uno stimolo per il futuro, è così?
Sì, e devo ringraziare i due Comitati dei gemellaggi, sia il nostro che quello di Viriat che hanno condiviso la mia proposta e soprattutto la sfida. Ci hanno aiutato anche nelle riprese a Parigi, abbiamo dovuto ovviamente chiedere i permessi per girare e adempiere a tutta una serie di questioni burocratiche. Insomma abbiamo fatto un lavoro “quasi professionale” e vissuto un’avventura.

Nel trailer del film si intravede non una partita di calcio, ma di Rugby, come è andata? Avrete perso immagino…

Eh sì, decisamente, prendiamo una paga… Ma il bello è che a una settimana dall’arrivo in Francia la squadra di Viriat ha la partita decisiva per il passaggio di categoria. E l’attore che interpreta nel film la parte del sindaco, Bastien Mercier, che tra l’altro aveva giocato un anno nel Colorno Rugby, è il giocatore principale. Quindi ho dovuto cambiare tutto il programma delle riprese. E hanno vinto! Non ti dico la festa meravigliosa, andata avanti tutta la notte. Il giorno dopo giravamo a Parigi, partenza alle 5 della mattina, insomma il nostro “sindaco” non è mai andato a dormire.
Comunque ottimo interprete e bravissima anche la nostra “sindaca” Ilaria Saccardi.

Il film, che vanta il patrocinio del Servizio Sanitario Regionale, è in lingua originale italiano e francese, sottotitolato, le musiche originali sono di Otello Azzali, Giovanni Pellegri è aiuto regista. Tatiana Cogo (da Parmadaily)

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

GRANDE SUCCESSO ALLA PREMIERE DI “FRANCIAO” A MEZZANI. STASERA (SABATO 16) LA REPLICA A BORETTO CON I TRANSALSPINI

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “CINEMA E BENEFICENZA: VENERDI 1 “FRANCIAO” AL THE SPACE PARMA CENTRO. INTERVISTA AL REGISTA ROMEO AZZALI

  • Luca Ermacora

    Bello! E che tre belle donne vedo 🙂

I commenti sono chiusi.