mercoledì, Febbraio 21, 2024
BagolozoomNews

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / GO-DU-RIA!

Il Parma meno brillante della stagione riesce a espugnare l’Alberto Picco grazie ad un’autorete allo scadere, è delirio gialloblù! Oggi ho rischiato l’infarto

(Claudio Mastellari) – Partita difficile contro uno Spezia in grande salute, il Parma si presenta con una formazione insolita che vede dal primo minuto Colak, Camara, Mihaila e Man nel reparto avanzato. La strana scelta di Pecchia non sembra dare buoni frutti nel primo tempo che scorre via senza lode e senza infamia, ma il Parma non dà l’impressione di riuscire a pungere.

Meglio nel secondo tempo, con i correttivi Charpentier, Bernabé e Partipilo, ma il cambio clamoroso (e coraggioso) è stato quello tra Hernani e Bonny che ha di fatto fatto cambiare marcia e motivazione alla squadra.

Lo Spezia, dal canto suo, ha giocato un’ottima partita per 93 minuti, a ritmi molto elevati che hanno fatto pagare il conto nel finale. Purtroppo per loro mancava ancora un’azione. Pazienza…

Questi 3 punti sono, come già detto, una goduria assoluta, però analizzando le ultime 3 partite non si può sottovalutare il momento di difficoltà della squadra. Probabilmente un piccolo calo fisico, come ce ne saranno altri durante la stagione, ecco perché questi punti sono ancora più importanti in questa “fase down”. Purtroppo ci eravamo già abituati troppo bene, per lo meno il sottoscritto, invece, sarà un cammino lungo e tortuoso, la cosa importante sarà tenere sempre alta la consapevolezza che siamo attrezzati per farcela contro qualsiasi squadra, domenica prossima arriverà al Tardini il Palermo, la squadra di Corini arriva da un periodo nero, con solo un punto guadagnato nelle ultime 3 partite, fattore che aggiunge ancora più pepe ad una partita già abbondantemente condita di motivazioni. Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / GO-DU-RIA!

  • Luca Ermacora

    Diamo il colpo di grazia a quei sopravvalutati dei palermitani ora. Daje!

I commenti sono chiusi.