giovedì, Luglio 25, 2024
L'ìnsostenibile leggerezza del palloneNewsVideogallery Amatoriale

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL PALLONE di Luca Tegoni / SCAMBI TRA BUONI (HIGHLIGHTS)

(Luca Tegoni) – Partenza col botto per la Ternana che va in vantaggio sorprendendo un Parma indolente, sceso in campo piuttosto riluttante a dover giocare.

La sberla ha i suoi effetti adrenalinici e, giusto il tempo di rimettere palla al centro, Man va in rete e pareggia dopo uno scambio da “buoni” con Bernabè.

Il Parma, meglio dire Man, sembra voler disintegrare gli avversari e nei dieci minuti successivi va spesso vicino al raddoppio. Dopo la bella punizione di Bernabè che sembra accarezzare il palo alla sinistra del portiere, i Crociati rallentano il ritmo lasciando più spazio agli umbri che mettono spesso la difesa del Parma in difficoltà.

La partita, si trascina con molti errori di misura soprattutto da parte del Parma. Man, dopo una fuga travolgente, palla al piede, non riesce, ormai davanti al portiere, ad inquadrare la porta, comunque piovono applausi. Un primo tempo insolito con un Parma che stenta a darsi una ragione di gioco e ciò nonostante produce molte occasioni.

Il secondo tempo viene chiuso in dieci minuti con le reti di Cyprien e Bernabè. Poi controllo della partita e solo un paio di occasioni per la Ternana. Stupisce Cyprien, almeno me, per la qualità di tocco e la padronanza del centrocampo che assume senza difficoltà nonostante le sue condizioni fisiche siano un po’ da “capitan Mongardi” (vecchio centrocampista del Parma con bel tocco e visione, ma decisamente statico). Bernabè nel ruolo di trequartista incide sempre di più e sembra migliorare anche le prestazioni di Man. Decisivo, nel primo tempo, il supporto di un centravanti vero come Charpentier. Bonny deve ancora trovare una sua ragione di gioco.

Alla penultima di andata il Parma si conferma prima in classifica. Consapevoli che la perfezione non entra in un campo di calcio ci sono ancora alcuni aspetti a migliorare. Ieri la difesa, soprattutto Di Chiara a sinistra che non ne azzeccava una e Delprato a destra che lasciava troppo spazio ai laterali d’attacco avversari ha fatto molta fatica.

Intanto il Natale ci coglie decisamente soddisfatti. Buon Natale!

Parma tre Ternana uno con gol di Man, Cyprien e Bernabè. Luca Tegoni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL PALLONE di Luca Tegoni / SCAMBI TRA BUONI (HIGHLIGHTS)

  • Triple-sec

    L’epifania del Cipriano.
    Il Cipriano ci ha fatto il più bel e desiderato regalo di Natale. Chi avesse scommesso su di lui sarebbe diventato milionario come krause… Oliver i ragionieri e gli algoritmi lo avevano messo ai margini del progetto, poi per necessità è stato riabilitato, affidato a Pecchia.. ed impiegato 10 minuti in campionato. Ma evidentemente ogni cosa accade al tempo giusto… e così ieri, complice uno spento Sohm ed un Hernani in forma calante è entrato e come se fosse la cosa più naturale del mondo ha fatto gol e prestazione. E lo stadio è impazzito. Riabilitato e nobilitato lo aspettiamo ancora al più presto.. in campo per una conferma…. Temo invece che sia già iniziato il conto alla rovescia per Man e Bernabè. I due buoni l’anno prossimo non saranno certamente dei nostri.
    Tantissimi auguri di Buon Natale a tutti

    • Zalverman

      Penso che un altro anno staranno ancora qua.

      • E Balord non lo vuole nessuno?

    • Se andiamo in a stanno qua

      • Zalverman

        E non può andarci con il Parma?

  • Luca Ermacora

    La difesa sarà da aggiustare, ma fino a quando abbiamo Man e Bernabè in questa forma possiamo dormire sonni tranquilli.

I commenti sono chiusi.