domenica, Maggio 26, 2024
News

PARMA-PALERMO 3-3 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

PARMA-PALERMO 3-3

Marcatori: 3’ e 18’ Brunori, 51’ Estévez, 86’ Segre, 91’ Mihaila, 96’ Charpentier

PARMA (4-2–3-1) – Chichizola; Coulibaly, Delprato, Balogh, Di Chiara; Hernani (46’ Camara), Estévez (79’ Sohm); Partipilo (62’ Charpentier), Bernabé, Man (73’ Mihaila); Bonny (74’ Benedyczak).
A disposizione: Turk, Corvi, Osorio, Ansaldi, Čolak, Circati, Cyprien.
Allenatore: Fabio Pecchia

PALERMO (4–3-3) – Pigliacelli; Mateju, Lucioni, Marconi, Lund (76’ Aurelio); Segre, Gomes, M. Coulibaly (69’ Henderson); Di Mariano (69’ Buttaro), Brunori (76’ Soleri), Di Francesco (57’ Valente).
A disposizione: Desplanches, Jensen, Stulac, Mancuso, Insigne, Nedelcearu, Vasic.
Allenatore: Eugenio Corini

Arbitro: Sig. Massa di Imperia

Assistenti: Sigg. Tolfo e Berti

Quarto Ufficiale: Cavaliere. VAR: Sig. Abbattista. AVAR: Sig. Longo

Ammoniti: Di Francesco, Balogh, Delprato, Bonny, Soleri, Benedyczak, Mateju

Angoli: 10-1

Recupero: 1’+5’

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

Parma-Palermo è una partita che può dire molto in questa stagione. Il Parma tenta l’allungo in classifica, ma i rosanero sono una delle più serie candidate al salto di categoria. Pecchia si affida nuovamente a Bonny in attacco mentre la coppia di difensori centrali sarà composta da capitan Delprato e Balogh. Partipilo parte dal primo minuto, così come Estevez, mentre Hernani ritrova il suo posto in mezzo al campo. Ecco le formazioni delle squadre in campo:

PRIMO TEMPO

2′ GOL DEL PALERMO Sanguinosa palla persa in mezzo al campo da Hernani, Brunori vede il portiere fuori dai pali e da centrocampo lo beffa con un pregevole pallonetto

4′ Hernani cerca di farsi perdonare con un colpo di testa insidioso che si spegne a fil di palo

12′ Fraseggio nello stretto tra Hernani e Man, la conclusione di quest’ultimo trova la gamba di un difensore

13′ Bonny recupera un ottimo pallone serve Di Chiara che ricambia il favore, il sinistro dell’attaccante francese è fuori misura

15′ Parma che nonostante lo svantaggio gioca con personalità e ardore agonistico

17′ GOL DEL PALERMO E’ il giorno di Brunori, l’attaccante rosanero con una conclusione a giro dal limite dell’area  trova il gol della domenica e batte l’incolpevole Chichizola

20′ Palla tesa di Bonny in area, nessuno ci crede e l’azione sfuma

27′ Estevez calibra per la testa di Delprato, nessun problema per Pigliacelli

32′ Sinistro potente e preciso a firma Di Chiara la sfera sorvola la traversa

35′ Momento di impasse della gara il Parma sembra meno convinto e il Palermo gestisce con relativa tranquillità

40′ Batte un colpo Estevez con una rasoiata dalla distanza che si spegne sul fondo

45′ Purtroppo il Palermo ha trovato un Brunori in giornata di grazia e con due tiri del suo attaccante ha conquistato fin qui un doppio vantaggio che non rispecchia l’andamento della gara. Un Parma volenteroso ha schiacciato il Palermo ma negli ultimi metri è mancata la lucidità per poter far male. Un gol nei primi minuti della ripresa da parte dei crociati potrebbe cambiare radicalmente l’inerzia della gara. Noi ci crediamo

SECONDO TEMPO

1′ Sostituzione Parma esce Hernani entra Camara

5′ GOL DEL PARMA Estevez ripaga lo sforzo dei crociati e fa partire un sinistro che trafigge Pigliacelli

10′ Sostituzione Palermo esce Di Francesco entra Valente

12′ Dribbling a rientrare di Camara prima di caricare il sinistro brivido per Pigliacelli

16′ Sostituzione Parma esce Partipilo entra Charpentier

18′ Cross di Man per la testa di Bonny che deve solo appoggiare in rete di testa e incredibilmente sbaglia la mira

20′ Ancora Man imperversa sulla destra, premia la sovrapposizione di Coulibaly che gira in mezzo, la deviazione di Bernabè è imprecisa

22′ Doppia sostituzione Palermo esce Coulibaly entra Henderson esce Di Mariano entra Buttaro

28′ Doppia sostituzione Parma esce Man entra Mihaila esce Bonny entra Benedyczak

28′ Mischia in area Palermo spunta il tacco di Balogh, la difesa rosanero respinge

30′ Doppia sostituzione Palermo esce Lund entra Aurelio esce Brunori entra Soleri

33′ Sostituzione Parma esce Estevez entra Sohm

34′ Scambio in velocità tra Camara e Mihaila, il rumeno da distanza ravvicinata non trova la porta

39′ Ci prova Bernabè da fuori, palla alta sopra la traversa

40′ GOL DEL PALERMO Indecisione difensiva del Parma sbuca Segre che anticipa Delprato e mette dentro

45′ GOL DEL PARMA Sinistro chirurgico di Miahila che tiene ancora vivi i crociati

50′ GOL DEL PARMA Ancora una volta all’ultimo respiro, all’ultima azione, all’ultimo istante: palombella in area dell’onnipresente Bernabè, spunta la testa di Charpentier che trova l’angolo dove Pigliacelli non può arrivare. Il Tardini esplode ed elargisce il giusto tributo a questa squadra che non muore mai. Andrea Belletti

17 pensieri riguardo “PARMA-PALERMO 3-3 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • Luca Ermacora

    Forza Parma!

    • Mi sa che hai preso il posto di Strajé a portare scalogna

      • Luca Ermacora

        Dicevi cornacchione?

  • Forza Parma

    • Se la smetti di scrivere prima e durante le partite ti mando una mariola e una spongata per Natale. Volendo aggiungo un prete e una camomillina Colombo.

  • Quando dicevo che la Coppa Italia era una disgrazia tutti a incensare la partita di merda di Firenze. Questo è il risultato della partita di Firenze. Quando ci scanteremo sarà sempre troppo tardi ma no qui si punta a “fare bella figura con una squadra da Champions”. Intanto il Palermo si allenava a manetta

  • Luca Ermacora

    No comment.

  • Lecco persa Modena pareggiata Spezia vinta di culo Palermo persa. Per essere una squadra da metà classifica di serie A come dice Ampollini qualche problema forse c’è…

    • Come al solito Nostradamus ti fa un baffo. Gol di Mihaila e del Carpentiere. Al 96′ perché le fatiche di coppa le aveva il Parma. Grazie Davide e continua così.

    • Le partite si guardano sino alla fine… Firenze non c’entra nulla visto che abbiamo recuperato due gol dopo il novantesimo, abbiamo corso più del Palermo, abbiamo dominato e giocato sempre nella loro metà campo… loro tre tiri e tre gol di cui due da metà campo e poi pulman davanti alla porta… concordo con Pecchia che a livello di prestazione questa è stata tra le migliori partite del Parma di tutto il campionato…

  • Luca Ermacora

    Partita assurda in cui però ci siamo messi nella melma da soli. Basta una difesa con centrali Delprato-Balogh e basta Di Chiara terzino. è da bassa C.

  • Complimenti Ragazzi , Mister e Tifosi ..
    che Bel Parma …. Parma di Cuore … fino al finale …fighting to the end …..

  • Zalverman

    Sintesi della partita:ten dur chi fan I cesso. Direi che dobbiamo guardare le partite dall’ottantesimo, c’è più soddisfazione

  • pecchia for ever salvaci tu...

    BALOGH IMPRESENTABILE.
    CIRCATI DEVE GIOCARE SEMPRE.
    IL VERDIANO DEVE SMETTERE DI ASSUMERE VALIUM
    CHICHIZOLA ANCHE LUI
    BERNABE DI UN ALTRO PIANETA …,,,GRANDE CUORE CROCIATO…NON AMMAZZEREMO IL CAMPIONATO MA SIAMO SMPRE VIVI E DURI A MORIRE….SPIACE PER QUALCHE PSEUDO TIFOSO GUFONE MA SIAMO PRIMI SI PREGA LEGGERE LA CLASSIFICA….

    • Speriamo di non vedere mai più Balord Balogh in campo lo dico da giovedì. Lui è impresentabile e insieme a lui anche Del Prato diventa improponibile. A gennaio serve come il pane un centrale e Balord via a sbarate nel culo. Di Chiara da B va bene il problema è sempre Balord. Ma Osorio che è gramo ma meglio perché non gioca?

      • Perché è balordo come balogh, a gennaio va rinforzata la difesa

  • Oggi siamo primi da soli, godiamoci il primato in solitaria.
    Sono molto contento del gol di Mihaila (che aveva già giocato bene a Firenze), è entrato subito in partita con il giusto agonismo, il ragazzo si sta ritrovando e sta alzando il livello delle prestazioni.
    Altro giocatore che è ritornato sui suoi (altissimi) livelli è Bernabè che aveva avuto ad inizio stagione un po appannato, ma adesso è davvero di un’altra categoria, impressionante (l’assist sul terzo gol da far rivedere nelle scuole calcio per la precisione, era una palla difficilissima da dosare).
    E che dire di Charpentier, i suoi gol stanno diventando sempre più decisivi, in serie B serve un attaccante fisico in grado di risolvere le partite intervenendo su cross o palle vaganti in area.
    Avanti così, forza crociati

I commenti sono chiusi.