domenica, Aprile 14, 2024
News

SPEZIA-PARMA 0-1 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

SPEZIA-PARMA 0-1

Marcatore: 93’ Moutinho (aut.)

SPEZIA (4–3-2-1) – Zoet; Amian, Mühl, Nikolaou, Elia (84’ Moutinho); Zurkowski (46’ Cipot), Esposito S., Bandinelli (83’ Gelashvili); Kouda (76’ Ekdal), Verde; Esposito P. (76’ Moro).
A disposizione: Zovko, Pietra, Krollis, Corradini, Cugnata, Candelari, Antonucci.
Allenatore: Luca D’Angelo

PARMA (4-2–3-1) – Chichizola; Delprato, Balogh, Circati, Di Chiara (88’ Ansaldi); Estévez, Hernani (77’ Bonny); Man, Camara (46’ Bernabé), Mihaila (56’ Partipilo); Čolak (46’ Charpentier).
A disposizione: Turk, Corvi, Osorio, Begić, Hainaut, Coulibaly, Cyprien.
Allenatore: Fabio Pecchia

Arbitro: Sig. Manganiello di Pinerolo

Assistenti: Sigg. Rocca e Luciani

Quarto Ufficiale: Sig. Scatena. VAR: Sig. Gariglio, AVAR: Sig. Paganessi

Ammoniti: Zurkowski, Camara, Partipilo

Angoli: 3-7

Recupero: 2’+4’

LA DIRETTA LIVE, di Andrea Belletti

Il Parma nella difficile trasferta di Spezia si affida ad una formazione in gran parte rivoluzionata. Come sempre Pecchia cambia le carte e in questa occasione, inaspettatamente dà fiducia a Mihaila e Colak in attacco. Il man of the match della scorsa partita contro il Modena, Partipilo, si siede in panchina, mentre Circati torna titolare al centro della difesa in coppia con Balogh. Il rientro di Hernani dalla squalifica permette a Camara di giostrare da trequartista.

PRIMO TEMPO

4′ Bella finta di corpo di Camara che lascia sul posto il diretto avversario, fa partire Man che cerca l’uomo in mezzo ma la retroguardia spezzina respinge

14′ La prima vera occasione della partita è per lo Spezia, Kouda mette in mezzo un pallone velenoso che Circati respinge, arriva Elia sulla ribattuta e calcia in curva

19′ Ruba un ottimo pallone Hernani che serve Colak, l’attaccante croato si gira ma non inquadra la porta

23′ Il Parma incomincia ad alzare i giri del motore, manca ancora qualcosa nella capacità di incidere. Lo Spezia fa molto possesso palla e sembra

26′ Verde parte in sospetta posizione di fuorigioco, serve Kouda che sbilancia Balogh con una finta a rientrare prima di battere Chichizola con una precisa conclusione di piatto. Stavolta il Var coglie il fuorigioco iniziale di Verde

45′ Partita molto equilibrata, il Parma non riesce a trovare la chiave per scardinare la difesa locale. Poche le palle gol create dai crociati, per agguantare il successo serve una dose maggiore di cattiveria agonistica

SECONDO TEMPO

1′ Doppia sostituzione Parma esce Camara entra Bernabè esce Colak entra Charpentier

1′ Sostituzione Spezia Zurkowski entra Cipot

2′ Man è lesto a far suo il pallone sulla perdita d’equilibrio di Kouda, dalla sinistra vede l’accorrente Bernabè che calcia di prima intenzione, fuori di poco

6′ Bandinelli calcia a botta sicura verso Chichizola, sulla traiettoria si frappone Esposito che ha un controllo felice e gira in porta, la traversa salva Chichizola

9′ Bernabè trova un corridoio per Man che si crea lo spazio per il tiro peccando però di precisione

10′ Sostituzione Parma esce Mihaila entra Partipilo

12′ Bella traiettoria di Elia sulla corsa di Kouda che ancora una volta batte Chichizola e ancora una volta il fuorigioco gli nega la gioia del gol

19′ Azione confezionata dai fratelli Esposito, Pio Esposito arriva alla conclusione, è provvidenziale la deviazione di Delprato

22′ Azione corale del Parma con Partipilo che serve Charpentier, quest’ultimo scarica il sinistro la difesa spezzina si chiude

25′ Cross di DiChiara per la testa di Charpentier, la palla sfila sopra la traversa

27′ Tacco pregevole di Bernabè a liberare Charpentier che apre il piatto, miracolo di Zoet

30′ Doppia sostituzione Spezia esce Kouda entra Ekdal esce Pio Esposito entra Moro

30′ Sostituzione Parma esce Hernani entra Bonny

31′ Partipilo gira per Bernabè che calcia tra le braccia di Zoet

35′ Bel rasoterra di Man sul primo palo, Zoet respinge con difficoltà

35′ Ancora Charpentier ci prova con un palloneto che non sorprende il portiere

35′ Doppia sostituzione Spezia esce Elia entra Moutinho esce Bandinelli entra Gelashvili

40′ Di Chiara va sul fondo e mette un pallone insidioso in mezzo, oggi Zoet ha i tentacoli

41′ Sostituzione Parma esce Di Chiara entra Ansaldi

49′ GOL DEL PARMA Ultima azione, ultimo respiro, e la curva gialloblu esulta: angolo di Estevez, Moutinho ci mette la testa ma sbaglia la porta.

49′ Finisce nel migliore dei modi una partita ostica, scorbutica, ma il Parma, soprattutto nel finale, ha cercato in tutti i modi di aumentare la pressione nell’area avversaria. E alla fine è riuscito a piegare l’avversario. Fondamentale nell’economia della gara l’ingresso di Bonny

19 pensieri riguardo “SPEZIA-PARMA 0-1 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • Luca Ermacora

    Forza Parma!

  • Forza Parma

    • E Coda? E le scommesse? E la Cremerdese? E la Scansdoria Alè alè? E Ferrari? E il derby del Secchia? E Bonny? Come sta il prolasso? E Balord Balogh? E il mezzo albero? E il parsutto?

      P.s. con buona pace di Triple-Sec oggi l’ha vinta Pecchia.

      • Balord Balogh ci ha fatto prendere gol anche oggi. Deve essere cacciato via a calci

      • Triple-set

        Ahi…. Lupo, secondo me il patafisico Pecchia ed il vice Porta oggi hanno rischiato di fare una frittata. Se ci presenteremo però ancora in campo senza Bernabè, con il problematico Mihaila, con Colak che si sa… senza la compagnia di una seconda punta non calcia ed Hernani con la testa al sambodromo e le pantofole ai piedi, non so se riusciremo a passarla liscia un’altra volta.

  • Luca Ermacora

    Partita pessima con due squadre bloccate dalla paura (penso che il nostro calo sia più psicologico che fisico). Colak imbarazzante per chi lo reclamava titolare.

  • Sembra stiamo lottando x la salvezza più che per andare in serie A.

  • Contro la penultima, ti salvi solo grazie al var….
    Credo anche io sia un calo psicologico, bisogna tornare alla vittoria.

  • Luca Ermacora

    Quando i cornacchioni stavano per volare liberi tac! Quanto godo a vincere così!

  • Venezia merda!!!!!!!!!!! Con quel cacatoio di stadio e le ponghe in giro per quei vicoli merdosi

  • pecchia for ever salvaci tu...

    IO STIMO PECCHIA MA NON E’ VERO CHE UNO VALE UNO
    MIAHILA E CIOLAK IMPRESENTABILI (ABBIAMO GIOCATO IN 9) MOLTO MEGLIO SIA BONNY CHE CHARPENIER E PARTIPILO…PER FAVORE MISTER NON FARE SEMPRE IL MAGO OGNI TANTO TORNA TRA GLI UMANI E PRESENTA IN CAMPO I MIGLIORI ANCHE NEL PRIMO TEMPO …..OGGI SI E’ RISCHIATO MOLTO…E LA DEA BENDATA CI E STATA DI GRANDE AIUTO MA NON CI SPERARE OLTRE.

    • Pienamente d’accordo con te

  • Che gran culo comunque. Traverse gli annullati autogol. Prendiamo i punti ma serve cambiare decisamente passo.

  • Posso dire che godo come un riccio?!?!?!!?!
    Penso che sia una vittoria da grande squadra, abbiamo saputo soffrire e nel finale abbiamo preso in mano la partita (anche grazie ai cambi che hanno corretto alcune dubbie scelte iniziali di formazione) ed abbiamo meritatamente trovato il vantaggio allo scadere.
    Se riguardo le ultime 3 partite con Lecco – Modena – Spezia penso che il Parma avrebbe meritato di fare almeno 5 punti tenuto conto anche delle ladrate subite, ne abbiamo portati a casa 4 per cui alla fine il conto sostanzialmente torna, ed oggi con un arbitraggio equo è arrivata la vittoria.
    Ora abbiamo un jolly ossia il Palermo in casa nostra, batterlo significherebbe portarlo a -12 punti scavando un abisso tra noi e loro e mettendolo sostanzialmente fuori dai giochi. In più c’è anche Cremonese vs Venezia, dove bisognerebbe tifare Venezia per allungare ulteriormente contro una pretendente… ricordate che la corsa del Parma è sulla terza non dobbiamo minimamente pensare al primo posto, volare bassi, fare più punti possibile e creare un solco con le inseguitrici… bisogna andare in A tutto il resto non conta!!!!
    Forza ragazzi, tutti insieme VINCEREMO!!

    • Concordo al 100%. Vittorie del genere temprano il carattere.

  • Parliamo di Mihaila?

    • Per me Mihaila non è stato il peggiore del Parma… tutto sommato dalla metà campo in giù ha fatto il suo dovere, tornando a coprire all’occorrenza. Il problema è che deve ritrovare il guizzo, la giocata vicino all’area di rigore…. c’è chi dice che il lavoro fisico fatto sul giocatore abbia permesso di evitare i continui infortuni ma gli abbia fatto perdere l’esplosività e lo spunto in velocità che aveva prima. E’ un giocatore che è stato totalmente ricostruito dal punto di vista atletico ed anche lui deve ritrovare un suo equilibrio ed un modo diverso di giocare rispetto a prima… e questo può avvenire solo giocando perchè a stare in panchina non si cresce.

  • Siccome non siamo il Don Gnocchi per me il suo equilibrio se lo deve andare a cercare altrove. Possibilmente insieme a Balord Balogh che anche oggi il suo bel gol lo aveva fatto prendere. Fa schifo ma rivoglio Osorio

  • Siberianhusky

    Il Parma ha giocato i venti minuti finali ad ottimo livello, legittimando la vittoria.
    Certamente non tutto è andato alla perfezione, a centrocampo abbiamo avuto fasi dove non riuscivamo a gestire bene il possesso, specie nei primi 25 minuti del secondo tempo.
    E la troppa libertà lasciata al loro esterno Verde, poteva costarci cara.
    Ma, superato il periodo di difficoltà, la squadra ha provato fino in fondo a trovare la segnatura decisiva. La volontà è stata premiata.
    Tutti i giocatori vanno lodati per l’impegno, anche quelli che non hanno particolarmente brillato.
    L’unico appunto da fare alla squadra riguarda le relativamente poche conclusioni a rete tentate. Ci dedichiamo spesso a manovre avvolgenti senza finalizzare

I commenti sono chiusi.