domenica, Luglio 21, 2024
Carmina ParmaNewsTutto il Calcio minuto per minuto

CARMINA “TUTTO IL CALCIO” / QUELLE CROCCANTI CABINE, CHE NON SONO FINITE…

(Luca Savarese) – Una delle peculiarità di queste colonne è stata, ab urbe condita, sin dalla fondazione non della città, ma del sito (anzi, addirittura da prima, con gli inediti reportage a tema di Gabriele Majo per Settore Crociato e Tutto il Calcio Blog), il far conoscere i volti di quella catena evocativa e domenicale (ma ora anche feriale) di voci di quel santuario laico e ricco di brividi che risponde al nome di “Tutto il calcio minuto per Minuto”.

Le voci, le sentivamo, ma che fattezze avessero, abbiamo imparato a scoprirlo su stadiotardini.it allorché il direttore – capitalizzando le relazioni negli anni intessute con i vari inviati, cercando di coadiuvarli, nella sua veste di responsabile comunicazione del Parma Calcio, a superare le difficoltà di collegamento –  con audacia e spavalderia, coinvolgeva, attenzionava, inseguiva i cantori del pallone di Rai Radio 1 al seguito delle partite del Parma.

L’incipit? Il 10 gennaio 2010, giorno dei cinquant’anni della trasmissione, dove, al timone c’era ancora lui, Alfredo Provenzali, la scaletta, era la seguente.
A Firenze per Fiorentina-Bari, Claudio Ferretti e Riccardo Cucchi.
A Napoli per Napoli-Sampdoria, Carlo Verna ed Enzo Foglianese .
A Genova per Genoa-Catania, Ezio Luzzi ed Emanuele Dotto.
A Livorno, per Livorno-Parma, Nicoletta Grifoni e Giuseppe Bisantis. E proprio queste due voci, furono catturate da Gabriele Majo. E anche i loro volti, come lo stesso Direttore ci rispose in un Ubi Majo dell’11 gennaio 2014: “Intanto sono orgoglioso che la foto di Nicoletta Grifoni e Giuseppe Bisantis, che compare a pagina 155 su “Clamoroso al Cibali” (il libro di Riccardo Cucchi, dato alle stampe in occasione del 50° di Tutto il Calcio Minuto per Minuto, che in questi giorni festeggia il 54°), sia stata scattata dal sottoscritto, proprio nell’occasione da te ricordata all’Ardenza”.

Furono le prime, le prime di una lunga serie di piccoli video, veloci scatti a quel patrimonio vocale, fino a quel momento, se non invisibile agli occhi, come l’essenziale per il Piccolo Principe, comunque colto raramente nella sua presenza fisica.

Nel primo Quelli che il calcio, Marino Bartoletti, provò a mettere sul piano del visivo quelle voci, per cui si vedevano le immagini dei vari campi e si sentivano le voci di Tutto il calcio a farne da colonna sonora. Ma le voci non si vedevano ancora.

Questa sinestesia, è nata qui, grazie all’amore ed all’esperienza per le vicende radiofoniche del direttore che hanno poi incontrato l’innato e quasi esistenziale desiderio di Tutto il calcio del sottoscritto.

Ugo Russo e la sua ultima recita a Livorno, durante Livorno-Trapani, la fisionomia di Emanuele Dotto, Giovanni Scaramuzzino, Giuseppe Bisantis. Il canto del cigno di Riccardo Cucchi, immortalato dal sottoscritto il 12 febbraio del 2017, al termine di Inter-Empoli.

Parole, contributi, frammenti che non solo attestano, per dirla in antitesi a Celentano, che “L’ emozione ha voce”, ma che costituiscono un patrimonio audio e video sempre fruibile (peccato per quelle che Majo aveva inviato direttamente a Ticb che poi ha chiuso il canale YouTube su cui erano caricate, facendoci perdere gran parte dell’archivio storico di una parte della nostra vita), uno spaccato di storia della radio ed un’irradiazione di quelle storie .

Esperienza che non è finita ma che, senza una cadenza fissa, come raggi di sole che non ti aspetti o arcobaleni improvvisi, ogni, tanto, solo qui sopra, torna.

Come questa foto, che ritrae il sottoscritto assieme a Massimo Barchiesi, prima voce del basket, voce di spicco per il campionato di calcio di serie A e la Champions. Siamo all’U-Power Stadium, nei momenti che precedono Monza-Inter, sabato scorso.
Lunga vita, alla cabina… Luca Savarese

10 pensieri riguardo “CARMINA “TUTTO IL CALCIO” / QUELLE CROCCANTI CABINE, CHE NON SONO FINITE…

  • La bella notizia è con la Scansdoria per quest’anno abbiamo finito

    • Sei tu che alludevi a presunti complotti pro-Doria, no? Nulla da dire? Non gracchi più?

      • Io solo fatto che sia iscritta al campionato è un complotto. Doria alè alè

  • Sabato asfaltiamo quel pelato arrogante coglione di come si chiama lo sconosciuto che allena il Modena. Ha già iniziato ieri a provocare. Andiamo là col coltello tra i denti e chiudiamogli la fogna e lucidiamogli la pelata

    • Skaramacai

      Si chiama bianco, e se facciamo come venerdì almeno fino ad agosto non lo senti più

  • Facciamo molta attenzione, dobbiamo cercare di segnare presto e rimanere sul pezzo, non sempre ci aiutano a sbloccare le partite, dobbiamo ricominciare a pensarci da soli, altrimenti diventa dura con tutti.

  • Bianco va dal barbèr. Uno dei tanti stupidì che negli anni abbiamo trovato sulla nostra strada

    • Stupido e’ chi stupido fa

      Tipo te e Stopaj

      • 😆😅🤣

  • Majo,
    gran stadiotardini.it, ora, siete tornati, alla grande.
    Un giorno pubblicherò la mia galleria di video che riguardano Tutti il calcio, ne ho mareggiate. Altrettanti persi.
    Ammirazione, da Reggio, sala del tricolore, per Patrick Zaki.
    La aspetto per abbracciarla di cuore a Pieve Modolena, via Berneri 2/1, nel mio studio accanto alla doccia emozionale

I commenti sono chiusi.