martedì, Luglio 23, 2024
BagolozoomNewsVideogallery Amatoriale

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / CENTRO NEL 100

Finale incredibile al Tardini, il Parma vince con una bordata di Camara al minuto 100 

(Claudio Mastellari) – Fatica, tanta fatica per il Parma che non ha più da qualche tempo la brillantezza dei giorni migliori.

Contro il Venezia non è bastato il vantaggio di Mihaila, subito raggiunto dai lagunari, per indirizzare la partita nei giusti binari.

Parte delle difficoltà nascono anche dai meriti degli avversari che, partita dopo partita, hanno iniziato a studiare le contromisure per fermare o per lo meno rallentare le giocate dell’armata Crociata.

Sembrava esserci riuscito bene Vanoli che, con la solita formazione arcigna, è riuscito a chiudere tutti i rifornimenti per le punte crociate in area, riuscendo a costruire anche parecchie azioni interessanti. Tutto questo per 99 minuti. Poi Drissa, libero fuori area, estrae il coniglio dal cilindro ed è festa  grande!

Forse, come dice qualcuno, oggi c’è stato un po’ di “fattore C”, ma va sicuramente dato merito ai ragazzi di essere stati sul pezzo e averci creduto fino alla fine, che non è mai una cosa scontata.

La risposta alla brutta prestazione di Modena è arrivata, restano le difficoltà del periodo, in un campionato che giornata dopo giornata mostra sempre nuove insidie e a rotazione nuovi avversari che versano sangue in campo pur di fare risultato contro il Parma.

Questa vittoria dà morale e soprattutto stimmatizza un periodo di difficoltà che in classifica avrebbe potuto intaccare certezze e consapevolezze create in 6 mesi di duro lavoro.

Oggi festa doppia (e settimana in cassaforte, cit.), perché non è stato solo il Parma a segnare in pieno recupero… Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / CENTRO NEL 100

  • Luca Ermacora

    Abbiamo comunque meritato di vincere, eh. Poi che non siamo più brillanti da due mesi a questa parte è vero, ma nessuno domina la B.

I commenti sono chiusi.