giovedì, Febbraio 22, 2024
NewsParole Crociate

PAROLE CROCIATE, di Luca Ampollini / MODENA E’ STATO SOLO UN EPISODIO

(Luca Ampollini) – Vincere è sempre bello, inebriante, ma quando i successi giungono in extremis, come nel modo in cui oggi il Parma ha superato il Venezia, beh, le emozioni sono impagabili.
Ed è stata una vittoria fondamentale, perché certifica che la netta sconfitta di Modena è stato un episodio isolato e allontana una forte, diretta concorrente per la promozione diretta.

Alla vigilia c’era curiosità, per capire come i Crociati avrebbero reagito alla sconfitta del Braglia, ma l’aggressività, il grande approccio a non far ragionare l’avversario, hanno certificato la buona salute dei ragazzi di Pecchia. Il mister ducale ha presentato una formazione sorprendente, a grande trazione anteriore, con Mihaila e Bonny ad alternarsi, in posizione centrale, nel ruolo di prima punta. Un “4-2-fantasia” coraggioso, ma efficace, spregiudicato, ma che non ha tolto gli adeguati equilibri. E la prima parte di gara ha regalato spettacolo allo stato puro, coinciso col gol e svariate opportunità per rendere il risultato legittimamente più congruo.

Nell’unica, vera occasione da rete, approfittando di una marcatura troppo morbida di Osorio su Pohjanpalo, gli ospiti sono pervenuti al pareggio: un risultato di 1-1 che non rispecchiava la grande mole di gioco di un Parma che ha giocato una frazione a mille all’ora.

La ripresa, era inevitabile, si è giocata a ritmi meno elevati, con un maggiore equilibrio, tra due squadre che non hanno comunque lesinato grande qualità. Le notevoli energie profuse nella prima parte si sono fatte sentire nei Crociati, che hanno comunque continuato a spingere e a creare con Man, su cui Joronen ha compiuto un grande intervento e Di Chiara, la cui conclusione dalla distanza è terminata di poco alta.

Ma è stato il super gol di Camara, fuori tempo massimo, a far esplodere il Tardini, un gol tanto bello quanto fondamentale, per il ragazzo e naturalmente per la squadra, che mai come oggi desiderava fortemente i 3 punti dopo la delusione di Modena.

La soluzione di Pecchia, di schierare 4 attaccanti, ha pagato: il Venezia ha faticato soprattutto a trovare riferimenti e ad arginare le accelerazioni di Mihaila che, da Genova (forse quel gol ad attaccare magicamente lo spazio ha convinto Pecchia a schierarlo da punta), ha ritrovato smalto, fiducia e incisività per l’ennesima vittoria del tecnico Crociato. Dietro nessuno si stacca, ma il Parma c’è, eccome, e questa è la notizia più importante dopo Modena. Luca Ampollini (foto in evidenza di Corrado Benedetti)

Luca Ampollini

Luca Ampollini, classe 1973, giornalista pubblicista dal 2005, ha cominciato a Radio Onda Emilia nel 1998, prima con il commento delle azioni più importanti delle partite di campionato sulle radiocronache di Gianluigi Calestani, poi con la conduzione della trasmissione post partita “Diretta Stadio”. Passa successivamente alla Tv, su Teleducato, commentando il posticipo della domenica sera di serie A a Calcio e Calcio, condotto da Fulvio Collovati. Passa, quindi, alla neonata Teleducato Piacenza come telecronista delle partite del Fiorenzuola in serie C2 e nel 2000-01 commenta, sempre per Teleducato Piacenza, le partite del Piacenza Primavera. L’anno successivo torna a Parma e diventa il telecronista del Parma calcio fino al 2008. Partecipa a Calcio e Calcio, prima come opinionista poi come conduttore in 3 edizioni dal 2005 al 2008. Nella stagione 2004-05 conduce Calcio e Calcio Speciale Coppe e i collegamenti esterni nell’edizione di Calcio e Calcio condotto da Fulvio Collovati. Dal 2005 al 2008, è responsabile della redazione sportiva di Teleducato e, oltre a Calcio e Calcio, conduce Calcio d’Estate prima di passare a Tv Parma dove partecipa come opinionista a Pronto chi Parma e come conduttore, con Carlo Chiesa, delle due trasmissioni “A tutta A“ e “A tutta B”. Dopo alcuni anni in cui collabora come opinionista fisso anche a "Bar Sport" torna a Teleducato dove partecipa come opinion leader a Calcio e Calcio fino al 2018. Con la fusione delle due televisioni continua la sua collaborazione, tuttora in corso, con 12 TV Parma e con Calcio e Calcio. Oltre alle centinaia di telecronache e conduzioni ha collaborato, commentando alcune partite del Parma con le emittenti radiofoniche Radio Bruno (Coppe Europee) e Lattemiele (Campionato). E’ lo speaker ufficiale del Parma calcio allo Stadio Tardini dal 2015

4 pensieri riguardo “PAROLE CROCIATE, di Luca Ampollini / MODENA E’ STATO SOLO UN EPISODIO

  • Siccome a casa mia si festeggia nel caso quando ci sarà (mi sto toccando i coglioni) la matematica (ma Coda quando lo fermano per la questione scommesse???) iniziamo in modo sereno a fare un ragionamento su Benepippa, Osorio e Bonny? O facciamo finta di nulla Doria alè alè?

    Rispondi
    • Luca Ermacora

      Ma smettila! Sei patetico! Il tifoso festeggia sempre quando la propria squadra vince. Tu evidentemente sei un reggiano.

      Rispondi
  • Facciamo finta di nulla, facile poiché forse non c’e nulla, e basta con ‘sto vittimismo da terzo mondo sfigato, questi complottatori tutti impegnati a complottare il Parma. Sei piccolo e nero? Allora scantot

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *