lunedì, Luglio 22, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

PECCHIA: “IL VENEZIA VERRA’ QUI A GIOCARSELA CON RITMO, INTENSITA’ E QUALITA'” / CURIOSITA’

(www.parmacalcio1913.com) – Le dichiarazioni dell’allenatore Fabio Pecchia, durante la presentazione del match contro il Venezia, rilasciate nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio.

LA SFIDA CON IL VENEZIA

C’è voglia di giocare e il match arriva al momento giusto. Affrontiamo quella che è una delle migliori squadre del campionato. Ci sarà anche un bell’ambiente, c’è grande attesa. E questo fa bene. Modena? Va tenuta stretta la sconfitta, può essere un grande monito per tutti noi. La squadra si è preparata e ha lavorato bene, in proiezione di Venezia, quello che c’è da fare sabato, sia dal punto di vista tattico e di energia mentale. Tutti sono proiettati alla partita di sabato. Credo che sabato sia un esame importante, perché il confronto è bello e quindi ci mette alla prova, una prova prima per noi stessi. I tre punti valgono sempre, però sabato non sarà determinante ma una bella prova per noi stessi.

Big match? Tutte le partite sono importanti, valgono tre punti. Così come l’Ascoli e la Ternana, erano grandi partite. Sabato è più semplice perché tutti sanno che affrontiamo un avversario di valore, ma di valore si sono rivelati anche l’Ascoli o la Ternana. Non esistono partite di primo livello o secondo livello, sarà un bell’esame”.

MERCATO? GRANDISSIMA FIDUCIA NEL GRUPPO

Il mercato? Dopo Genova l’ho detto e lo ridico oggi ancora con più convinzione, c’è una strategia, è una scelta del Club condivisa totalmente dal sottoscritto, perché continuiamo ad avere fiducia nel gruppo e in ciascun ragazzo. Lo dico con ancora più forza oggi, ho grandissima fiducia nel gruppo, anche quelli che sono più indietro, poco altro da aggiungere sul mercato…”.

LA LEGGEREZZA, LA FORZA DENTRO E FUORI LA SQUADRA

Penso e sono proiettato qui a Parma, non ricordo le formazioni di Cremona. Può succedere la stessa formazione, come a Modena. Sono convinto di avere a disposizione un gruppo valido, competitivo e di volta in volta farò delle scelte, mantenendo fede al nostro stile e alla nostra identità, una squadra che ha voglia di giocare e, sottolineo, con la leggerezza di un gruppo che ci ha portato fino adesso, con la leggerezza del nostro atteggiamento sul campo, una leggerezza che deve esserci intorno alla squadra.

Voglio 23, 24 o 25 calciatori tutti con la stessa identità, indipendentemente da chi scende in campo. Un’evoluzione collettiva di tutto il gruppo, poi ci sono momenti più performanti per qualcuno o sottotono per gli altri. Credo che sia tutto il gruppo che ha avuto una traiettoria crescente e quando un gruppo cresce in questo modo viene aiutata la crescita individuale. Le condizioni della squadra? Tutti recuperati, a parte Ansaldi che è un po’ più lunga. Anche Delprato Charpentier sono del gruppo”.

VENEZIA CON L’OBIETTIVO SERIE A

In quella occasione, all’andata, ci fu un cambio a sorpresa nel modulo, il Venezia stava cercando un’identità e una stabilità. Ora mi sembra più lineare la situazione, è una partita che fra ritmo, intensità e qualità, questo è evidente. Verrà qui per giocare e giocarsela, con calciatori che hanno una giusta esperienza, con calciatori che hanno struttura e vengono accompagnati da due centrocampisti di qualità. E’ una squadra costruita con l’obiettivo chiaro di competere per la promozione. Sul Venezia, a parte la partenza di Johnsen, la squadra è definita. Sull’evoluzione della nostra squadra, bisogna continuare a lavorare e credere nel proprio potenziale. E sabato contro il Venezia la voglio ancora di più, ancora più convinzione nel potenziale di ognuno di loro e di quello collettivo. Mostrarlo con forza e non andare oltre. Che sia 90 minuti o 100 bisogna giocarli come li sappiamo fare”.

LE CURIOSITA’ (MATCH PACK)

(www.parmacalcio1913.com) – E’ il Venezia l’avversario del Parma nel match in programma sabato 3 febbraio allo stadio “Ennio Tardini” di Parma (ore 14:00, diretta su Sky Sport, Dazn e Now) per la ventitreesima giornata del campionato Serie BKT. Ecco le statistiche e i precedenti del match.

  • Dopo essere rimasto imbattuto nei sette precedenti incroci con il Venezia in Serie B (3V, 4N) tra il 1964 e il 2023, il Parma ha perso il più recente nel match di andata di questo campionato (3-2 al Penzo lo scorso 7 ottobre).
  • Nelle ultime tre sfide tra Parma e Venezia sono stati segnati in tutto 12 gol, per una media esatta di quattro a match, più che raddoppiata rispetto a tutti i precedenti 26 match tra queste due formazioni nel campionato cadetto (1.92 a incontro, 50 gol in 26 gare).
  • Il Parma ha vinto l’ultimo confronto casalingo in Serie B con il Venezia interrompendo una serie di quattro sfide interne senza successi con i lagunari nel torneo (3N, 1P) – i gialloblu potrebbero centrare due successi interni di fila contro questo avversario nel campionato cadetto per la seconda volta, dopo esserci riusciti tra gennaio 1948 e gennaio 1949.
  • Il Parma è imbattuto da 16 match casalinghi consecutivi in Serie B (10V, 6N) e non registra una striscia più lunga di partite interne senza sconfitte nella regular season del torneo dal periodo tra ottobre 2017 e agosto 2021 (17 in quel caso – 12V, 5N).
  • Il Venezia non vince in trasferta da tre partite consecutive (1N, 2P) e non registra quattro gare esterne di fila senza successi in Serie B dal periodo tra aprile e maggio 2021 (3N, 1P con Paolo Zanetti in panchina).
  • Sfida tra i due migliori attacchi di questa Serie B (41 reti per il Parma e 39 per il Venezia) e, in particolare, tra le due migliori formazioni per gol segnati dall’interno dell’area di rigore: 35 i gialloblu (primi in generale anche per palloni giocati all’interno dell’area avversaria – 609) e 34 gli arancioneroverdi.
  • Il Parma è la squadra che conta il maggior numero di sequenze su azione da almeno 10 passaggi terminate con un tiro o un tocco all’interno dell’area avversaria in questa Serie B: 54, almeno 14 in più rispetto a qualsiasi altra formazione nel torneo.
  • Dennis Man ha preso parte a 14 marcature (9 reti, 5 assist) nelle 18 partite di questo campionato: già due partecipazioni al gol in più rispetto a quelle messe assieme in tutte le due precedenti stagioni regolari di Serie B in 54 match (12: 9 gol e 3 passaggi vincenti).

Stadio Tardini

Stadio Tardini

3 pensieri riguardo “PECCHIA: “IL VENEZIA VERRA’ QUI A GIOCARSELA CON RITMO, INTENSITA’ E QUALITA'” / CURIOSITA’

  • Forza ragazzi, andiamo a prenderci i tre punti!

  • Balord Balogh e Ahi no! titolari

    • Sperema de no

I commenti sono chiusi.