venerdì, Maggio 24, 2024
Giovanili Parma CalcioNewsVideogallery Amatoriale

IL 25 APRILE IL PARMA U 13 CI RIPROVA AL “TORNEO DI PRIMAVERA” DI SAN FELICE S/P

(Gmajo) – San Felice sul Panaro (MO), 18 aprile 2024 – Il Parma Under 13 tenterà, il prossimo 25 aprile, di incidere, per la terza volta, il proprio nome sull’albo d’oro del “Torneo di Primavera” di San Felice sul Panaro (MO), dopo aver vinto due edizioni consecutive – si era nel pieno della rinascita del Nuovo Inizio dopo il fallimento, che aveva spazzato via, come noto, gran parte delle Giovanili, che seguirono Francesco Palmieri al Sassuolo e fu un segnale beneaugurante di ripresa – nel 2015 e nel 2016: qualora riuscisse nell’impresa, il club sarebbe quello più premiato: al momento, infatti, a quota 2 ci sono anche l’Inter (2018 e 2023), e il Bologna (2019 e 2022, ma nel 2020 e 2021 non si è giocato per il Covid), un trofeo a testa lo vantano Reggiana (2013, nella prima edizione, l’attuale è la decima), Cesena (2014) ed Hellas Verona (2017).

A proposito delle squadre partecipanti: ieri, mercoledì 17 aprile 2024, allo stadio “Lodovico Bergamini”, durante la presentazione a cura del giornalista Lorenzo Longhi – trasmessa integralmente in diretta streaming sul Canale You Tube Coach 6100, specializzato in calcio giovanile, in collaborazione con StadioTardini.it, che trasmetterà in esclusiva anche le fasi finali del Torneo – l’organizzatore Paolo Pianesani, consigliere delegato allo sport per il comune di San Felice sul Panaro, ha svelato di avere davanti all’uscio diversi delegati di società desiderose di iscrivere le proprie formazioni di categoria (Under 13), ma non appena finisce la competizione, le società esercitano quasi una sorta diritto di opzione chiedendo la conferma per quella successiva: “I club che già sono stati invitati tornano sempre con molto piacere e sono diverse le società che oggi ci chiedono di partecipare”.

E così anche per la 10^, la 3^ da quando è denominata anche “Memorial Setti” – alla memoria del giornalista sanfeliciano Alberto Setti, toccante il momento in cui è stato consegnato alla nipote Agata la medaglia del torneo – saranno di scena Bologna, Inter, Juventus, Modena, Parma, Sassuolo,
Spal e Sudtirol.

“Il nostro torneo – ha proseguito Pianesani è l’evoluzione dell’evento iniziale che, nei primi anni, veniva giocato tra la frazione di Rivara, dove era nata l’idea, e San Felice. Insieme ad Agostino Reggiani, Alberto Setti e tutti i
volontari, l’appuntamento nel corso degli anni è diventato una tradizione. Tanti sforzi sono stati fatti, ma questo ha permesso al nostro torneo di diventare di riferimento per la categoria Under 13 per gli addetti ai lavori che vengono qui a scovare i futuri campioni…”.

I saluti istituzionali sono stati porti dal sindaco di San Felice sul Panaro, Michele Goldoni, e a seguire si è svolta – pure questa trasmessa in diretta sul Canale You Tube Coach 6100 specializzato in calcio giovanile, in collaborazione con StadioTardini.it una tavola rotonda, intitolata “Settori giovanili, prospettive e problematiche”, alla quale hanno partecipato il presidente della Figc Crer Lnd Simone Alberici, il responsabile tecnico del progetto Evolution Programme del Settore
Giovanile e Scolastico Figc Andrea Bertarini, il responsabile provinciale Aiac di Modena Roberto Valmori e il consigliere regionale Figc Lnd Dorindo Sanguanini. Gli interventi hanno spaziato dai recenti fatti di cronaca avvenuti su alcuni campi regionali – duramente stigmatizzati da Alberici – sino al ruolo formativo degli allenatori, passando per le problematiche post-Covid.

Il torneo è organizzato dall’US San Felice, che dopo la conferenza stampa ha invitato tutti i partecipanti alla presentazione a un pranzo assieme nei locali dello stadio Bergamini, con specialità locali, tra cui gli squisiti cappellacci alla zucca al ragout, particolarmente apprezzati da tutti i commensali. Gabriele Majo

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

Un pensiero su “IL 25 APRILE IL PARMA U 13 CI RIPROVA AL “TORNEO DI PRIMAVERA” DI SAN FELICE S/P

  • In bocca al lupo ragazzi!

I commenti sono chiusi.