domenica, Giugno 23, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

PECCHIA: “TUTTI DENTRO, FINO ALLA FINE. MANDO SEMPRE IN CAMPO I PIU’ FORTI” (VIDEO) / I CONVOCATI / LE CURIOSITA’

(www.parmacalcio1913.com) – Le dichiarazioni dell’allenatore Fabio Pecchia, durante la presentazione del match contro lo Spezia, rilasciate nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio.

UN MESE DI LAVORO ALLA FINE, MANTENERE L’ENTUSIASMO

“Il lavoro va continuato, è domani la partita. Ce ne sono altre 5 da giocare. C’è ancora un mese di lavoro, la squadra deve continuare a costruire, lavorare e mantenere entusiasmo. C’è la voglia di meritarci la posizione di classifica, questo però richiede sforzi fisici ma anche mentali. Tutto questo va vissuto con assoluto equilibrio, assoluta serenità e anche con la gioia di andarsi a giocare qualcosa di bello. Queste situazioni devono essere vissute come un privilegio, questo tipo di partite sono quelle che i calciatori devono volerle giocare, perché sono quelle che ti danno di più, che ti permettono di fare uno step di maturità. Ma ribadisco che lo stesso sentimento di entusiasmo va tenuto vivo, ma soprattutto la leggerezza, perché è una partita di calcio e in quanto tale va giocata. Se ragioniamo come uomini ti spinge a fare quel tipo di discorso, se ragioniamo come collettivo il problema non sussiste. Devono lavorare tutti nella stessa direzione, semmai giocare con due punte deve essere di sostegno e di supporto, non è un discorso di superiorità o inferiorità numerica rispetto agli avversari”.

I TIFOSI? REGALIAMOCI EMOZIONI

Questo rapporto di unione e di emozione che c’è stato fino adesso, deve continuare, è bello. Fa piacere al sottoscritto e ai ragazzi, bisogna continuare ad averlo fino alla fine per altre 6 giornate. Sia in casa che fuori. E chiaramente c’è da parte nostra la voglia di regalare emozioni”.

LO SPEZIA STA BENE, HA CONTINUITA’

Lo Spezia viene a fare le cose che sa fare, non cambiano identità in una settimana. Lavorano, danno continuità nelle loro cose. Dipende dal tipo di gara che si svolge, dall’avversario, dalla nostra forza e dalla capacità di tenere ritmo o un possesso offensivo, di attaccare gli spazi, per cui la partita dipende da come si sviluppa. L’ho detto anche in occasione della partita di andata, è una rosa che ha calciatori validi, giovani forti, viene da 5 risultati utili consecutivi e positivi. Una squadra che sta bene. I duelli sulle fasce li aspetto decisivi, dipenderà dagli interpreti che sceglierà D’Angelo. Nella zona esterna dobbiamo continuare a fare giocate di velocità, dobbiamo fare possesso alto, rischiando delle giocate di prima, perché quando si crea confusione davanti alla porta bisogna rischiare le giocate”.

LA CONDIZIONE E LE SCELTE DEL PARMA

Ho visto una squadra che nelle due prestazioni delle due gare precedenti, sono andate molto bene. Sono arrivate tante conclusioni, i portieri avversari sono stati i migliori in campo, abbiamo trovato traverse e abbiamo concluso molto in porta. Ma, in tutte e due le partite, la prestazione è di spessore. Continuare, insistere ed è evidente che bisogna continuare a fare quello che sappiamo fare. Centrocampo a 3? E’ una soluzione che abbiamo adottato, ci ha dato grandi soddisfazioni. Non in termini di vittoria, ma proprio in termini di solidità e di avere un giusto equilibrio. Ogni partita è diversa, è un’opzione. Avere un centrocampista e due calciatori più “attaccanti”. Stanno tutti bene, ho tutta la rosa a disposizione, a parte Bernabé. Le scelte ci sono e al di là dell’uomo o centrocampista in più o in meno, mi piace pensare a una squadra che mantenga il suo entusiasmo, al di là degli uomini. Stanno tutti bene, hanno recuperato. Ora sono tutti rientrati. Anche Osorio, l’ingresso a Bolzano è stato molto positivo, ha dato buoni segnali. Cyprien? In mezzo Willy si è dimostrato pronto, nonostante fosse fuori da tempo. Ha portato a termine una gara molto fisica, sa abbinare qualità e quantità. Sicuramente potrà essere della partita. Le temperature alte? Il sole è bello e fa bene, lo aspettavamo da tempo, nell’ultima partita il caldo si è fatto sentire ma non solo nella nostra partita. Ma anche in tante. Tutti dentro, sempre! Ogni volta l’intenzione è mettere la formazione più forte per vincere la partita, non per fare regali o accontentare persone. La dimostrazione c’è stata, a Bolzano ho visto una squadra solida, mi è piaciuta. La prestazione è stata importante. Tutti dentro, fino alla fine!”.


(www.parmacalcio1913.com) –

I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Dopo la rifinitura di questa mattina al Mutti Training Center di Collecchio, l’allenatore Fabio Pecchia ha convocato 23 calciatori per la partita contro lo Spezia, valida per la trentatreesima giornata del campionato Serie BKT:

Portieri: 1 Chichizola, 40 Corvi, 22 Turk.

Difensori: 14 Ansaldi, 4 Balogh, 39 Circati, 15 Delprato, 77 Di Chiara, 3 Osorio, 47 Zagaritis.

Centrocampisti: 23 Camara, 64 Cyprien, 8 Estévez, 20 Hainaut, 27 Hernani, 19 Sohm.

Attaccanti: 7 Benedyczak, 13 Bonny, 9 Charpentier, 17 Čolak, 98 Man, 28 Mihaila, 21 Partipilo.

(www.parmacalcio1913.com) – Parma-Spezia è cominciata. Tutti insieme, tutti “dentro”. In occasione del match in programma sabato alle ore 16.15 al Tardini, ci sarà bisogno più che mai della forza, della voce e della passione di tutti coloro che hanno a cuore il gialloblu. Il Club invita tutti i tifosi e le tifose ad arrivare nella nostra casa, lo stadio Tardini, con ampio anticipo, fin dall’orario di apertura dei cancelli per sostenere la squadra già all’arrivo del pullman, continuare nel riscaldamento e rendere l’atmosfera emozionante in vista della gara, con l’obiettivo di spingere ancora più in alto la squadra di Pecchia.

TUTTI DENTRO, ALLO STADIO!

(www.parmacalcio1913.com)Parma-Spezia è cominciata. Tutti insieme, tutti “dentro”. In occasione del match in programma sabato alle ore 16.15 al Tardini, ci sarà bisogno più che mai della forza, della voce e della passione di tutti coloro che hanno a cuore il gialloblu.

Il Club invita tutti i tifosi e le tifose ad arrivare nella nostra casa, lo stadio Tardini, con ampio anticipo, fin dall’orario di apertura dei cancelli per sostenere la squadra già all’arrivo del pullman, continuare nel riscaldamento e rendere l’atmosfera emozionante in vista della gara, con l’obiettivo di spingere ancora più in alto la squadra di Pecchia.

Tutti i tifosi e le tifose, pronti per essere a bordocampo già alle ore 15:30, quando comincerà la fase di riscaldamento pre-match, per far sentire in qualsiasi modo la propria passione alla squadra!

Viviamo tutti insieme le emozioni del Tardini! Tutti dentro, nella nostra casa!

LE CURIOSITA’ (MATCH PACK)

(www.parmacalcio1913.com) – Sarà lo Spezia l’avversario del Parma nel match in programma sabato 13 aprile allo stadio Ennio Tardini di Parma (ore 16:15, diretta su Sky Sport, Dazn e Now) e valido per la trentatreesima giornata del campionato Serie BKT. Ecco le statistiche e i precedenti del match.

  • Il Parma è rimasto imbattuto negli ultimi cinque incroci (2V, 3N) contro lo Spezia in Serie B, dopo avere perso ben cinque dei primi sei (1V – finora unico successo interno dei gialloblu) andati in scena tra il 1929 e il 1932.
  • Lo Spezia non ha mai segnato nei tre match giocati contro il Parma in Serie B negli anni 2000 (ultimo gol nell’1-1 casalingo del giugno 1949) e nel periodo soltanto tre volte ha infilato almeno quattro incontri senza andare a bersaglio contro una singola avversaria nelle stagioni regolari del torneo cadetto: cinque contro il Novara (2012-2015); quattro contro Avellino (2013-2015) e Carpi (2015-2017).
  • Lo Spezia ha pareggiato le ultime quattro trasferte di Serie B e potrebbe impattare cinque match esterni di fila nella competizione per la prima volta dal 2007/08, con Antonio Soda allenatore (bianconeri retrocessi al termine di quella stagione).
  • Il Parma è sia la squadra che ha segnato più gol (12) nei primi 15 minuti di gara, sia quella che ha realizzato più reti (11) nel quarto d’ora iniziale del secondo tempo in questa Serie B. Sul fronte opposto, invece, lo Spezia è la compagine che in trasferta ha subito in percentuale più marcature nei secondi tempi di gioco: ben il 79%, ovvero 20 sulle 28 totali.
  • Il Parma è la squadra che ha mandato in gol calciatori di più nazionalità diverse in questo campionato: 12, esattamente il doppio rispetto a quelle dello Spezia (6 paesi differenti).
  • Ange-Yoan Bonny è l’attaccante che ha fornito più assist in questa Serie B: 6. Tuttavia soltanto uno di questi è arrivato nei match giocati al Tardini (quello per Estévez, contro il Palermo, lo scorso dicembre).
  • Dennis Man è l’attaccante che ha percorso il maggior numero di metri (4.636) con movimenti palla al piede in questa Serie B, oltre a essere il secondo tra i pari ruolo per occasioni create al termine di queste avanzate (22, meno solo delle 24 di César Falletti).

AL TARDINI LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE CONTRO I TUMORI DI AVOPRORIT

(www.parmacalcio1913.com) – In occasione di Parma-Speziasabato 13 aprile, sarà presente l’associazione parmigiana AVOPRORIT, impegnata nella prevenzione delle malattie tumorali: saranno allestiti tre punti informativi, dislocati agli accessi della Tribuna Petitot, per sensibilizzare le tifose e i tifosi sul tema. Durante la partita, attraverso lo speaker e sul maxischermo saranno lanciati messaggi di prevenzione anti-tumore.

AVOPRORIT ricorda che la stagione primaverile è la stagione della prevenzione dei tumori e invita alla diagnosi precoce, recandosi negli ambulatori gratuiti dell’associazione di Parma e provincia, dove medici specialisti eseguono visite mirate. Nelle postazioni attive allo stadio Tardini, sarà distribuito uno specifico materiale informativo. Da oltre 40 anni, AVOPRORIT si impegna con costanza e professionalità nella promozione della diagnosi precoce, nella prevenzione e nella ricerca.

La missione dell’associazione è garantire la salute e il benessere della comunità, avendo come principale attività l’identificazione precoce di eventuali segnali di allarme, permettendo interventi tempestivi e salvavita.

 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “PECCHIA: “TUTTI DENTRO, FINO ALLA FINE. MANDO SEMPRE IN CAMPO I PIU’ FORTI” (VIDEO) / I CONVOCATI / LE CURIOSITA’

  • Ma che strano che il Modena ha perso…come sono sorpreso!

    • Se ha le palle oggi il parma deve vincere, altrimenti merita di rimanere in b

  • No, devono giocare solo i migliori. Basta esperimenti mister per favore!

  • Pecchia scantot, vedi di andare in serie a…..

  • Vorrei ben vedere che non mandassi in campo sempre i più forti.Oggi comunque è durissima

  • Il pericolo è che, essendo giovani, vicini al traguardo, sentano troppo la pressione

I commenti sono chiusi.