lunedì, Luglio 22, 2024
Femminili Parma CalcioNews

SERIE B FEMMINILE, 11^ RITORNO: TAVAGNACCO-PARMA 0-3

Tavagnacco (UD), 28 aprile 2024 – 11^ Giornata di Ritorno del Campionato Nazionale di Serie B Femminile, domenica 28 aprile 2024, allo stadio “Comunale” di Tavagnacco (UD), sotto gli occhi del presidente Kyle Krause (che alla fine festeggerà il weekend vincente su X), Tavagnacco-Parma termina 0-3.

Mister Salvatore Colantuono cambia ben quattro titolari rispetto alla sfida vinta 2-0 sul Ravenna nell’ultimo turno: vanno in panchina Caterina Masu, Federica Rizza, Vivien Beil e Gaia di Stefano, al loro posto Antoinette Jewel Williams, Laura Perin, Ludovica Silvioni e Gaia Di Luzio.

Al 3′ conclusione da lontano e decentrata di Greta Di Luzio, sugli sviluppi di una rimessa laterale, con palla abbondantemente fuori. Così al 5′ anche il tentativo volante, abbastanza coraggioso, di Caterina Ferin.

Al 9′ azione offensiva insistita del Parma con Kelly Odette Gago che si imbuca, ma viene chiusa in corner. Al 10′ insidiosa cannonata di Elena Nichele, il portiere Giulia Sattolo riesce allontanare, anche con il decisivo aiuto, sulla linea di Sara Nocelli, poi doppio tentativo ravvicinato di Kelly Odette Gago e Greta Di Luzio che non inquadrano lo specchio.

Al 15′ colpo di testa di Ludovica Silvioni sul secondo palo, ma Giulia Sattolo para facilmente, al 16′ ci prova anche Greta Di Luzio, ma pure in questo caso l’estremo difensore di casa neutralizza senza difficoltà.

Al 17′ girata di Greta Di Luzio, dopo servizio dalla sinistra di Laura Peruzzo  e velo aereo di Ludovica Silvioni, ma para ancora Giulia Sattolo. Al 20′ Kelly Odette Gago riceve il traversone dalla destra di Antoinette Jewel Williams, anticipa di testa il difensore, ma mette fuori. Poco dopo Greta Di Luzio si lamenta per un contatto in area, ma tutto regolare secondo il direttore dell’incontro, il Sig. Luca Selvatici della Sezione A.I.A. di Rovigo.

Al 22′ un tiro centrale non irresistibile di Veronica Benedetti è parato da Giulia Sattolo, mentre un un taglio di Kelly Odette Gago, sul secondo palo, viene chiuso in calcio d’angolo.

Al 36′ pericolosa conclusione dalla distanza di Laura Peruzzo (che aveva ricevuto dalla sua opposta Antoinette Jewel Williams) con palla che sfila alla sinistra di Giulia Sattolo.

Al 41′ quarto tiro dalla bandierina del Parma, battuto dalla sinistra da Greta Di Luzio, colpo di testa imperioso di Veronica Benedetti nel cuore dell’area, con efficace e spettacolare risposta di Giulia Sattolo che in volo riesce ad alzare sulla traversa.

Allo scadere Ludovica Silvioni subisce fallo al limite dell’area, sulla lunetta, da Simona De Maio: l’arbitro Sig. Luca Selvatici, lo fischia per punirlo, sarebbe un’ottima occasione, da quella posizione, per tentare di sbloccarla, ma incredibilmente il direttore dell’incontro rimanda le due squadre negli spogliatoi non concedendo l’opportunità di batterlo, tra le proteste di Capitan Caterina Ambrosi e compagne. La prima frazione si chiude così sullo 0-0. Nel frattempo sugli altri campi la capolista Lazio chiude la prima frazione in rimonta 1-2 sul Pavia per primo passato in vantaggio, stessa cosa il Cesena, che a propria volta dopo esser andato sotto, sta ora battendo il Genoa 1-2. L’anticipo in tarda mattinata tra Bologna e Ternana è terminato 1-4.

Inizio ripresa con ritmo alto e pressing da parte del Parma, ma senza particolari conclusioni, anche perché le ducali cadono spesso nella trappola del fuorigioco. Al 9′ st, ad esempio, Veronica Benedetti, servita da Antoinette Jewel Williams, va a rete, ma non convalidata in quanto la bandierina dell’assistente era alzata a decretare la posizione di off side dell’esterno prima che questi restituisse la sfera a Veronica Bendetti che aveva fatto partire l’azione.

Pazienza perché un giro di lancette dopo (10′), sugli sviluppi di un calcio di punizione, arriva il classico gol su di Capitan Caterina Ambrosi (il nono in stagione), lasciata colpevolmente sola, con tutto il tempo non solo di concludere, ma anche di vedere la traiettoria e decidere come meglio indirizzare la sfera a rete (0-1). 

Al 12′ st primo doppio cambio nelle file del Parma: escono Ludovica Silvioni e Greta Di Luzio rimpiazzate rispettivamente da Vivien Beil e Gaia DiStefano.

Al 20′ st una bordata di Gaia DiStefano, che prende la difesa in controtempo su rinvio corto del portiere Giulia Sattolo, vale il raddoppio delle ospiti (0-2).

Al 22′ st esce Elena Nichele, da alcuni istanti a bordo campo dopo aver subito un colpo al polpaccio da Isabel Cacciamali, al suo posto entra Azzurra Corazzi. Poco dopo conclusione potente di Caterina Ferin con sfera che scorre di poco a lato.

Mister Alessandro Campi, nel frattempo (23′ st), pareggia i cambi, effettuandone tre tutti in una volta: fuori Rachele Minutello per Clara Lazzara, esce anche Maria Bortolin per Albulena Gashi ed infine Elisa Casellato per Martina Nurzia.

Al 31′ st una punizione di Caterina Ferin, da posizione favorevole, si infrange sulla barriera. Al 35′ st è straripante, sulla fascia sinistra, Kelly Odette Gago che si accentra in mezzo e prova ad indirizzare in porta con una deviazione in corner.

Prima della battuta del tiro dalla bandierina ecco le ultime quattro sostituzioni, due per parte. Nel Tavagnacco: escono Isabel Cacciamali per Erika Lauriola e Giada Novelli per Giada Candeloro; nel Parma, invece, lascia Laura Peruzzo per Melissa Nozzi e Kelly Odette Gago per Szandra Ploner.

Al 37′ st, finalmente, ecco il calcio d’angolo: colpo di testa di Veronica Benedetti abbrancato in presa, senza difficoltà, da Giulia Sattolo. Al 42′ st, invece su un esterno sporco della stessa Veronica Benedetti che stava lemme lemme arrivando in porta, arriva il salvataggio sulla linea di Capitan Elisa Donda.

Al 44′ st, invece, su un calcio di punizione dalla trequarti destra (per un fallo di Albulena Gashi su Gaia DiStefano) battuto da Szandra Ploner, Nicole Peressotti anticipa tutti di testa ed infila la propria porta. 0-3.

Negli istanti supplementari dopo i 4′ di recupero, in quella che è stata l’unica azione offensiva delle friulane dell’intera gara, sporca i guantoni, fino a quel momento puliti, Alessia Capelletti, che esce ad interrompere un traversone di Julia Saveria Weithofer indirizzato nell’area piccola. Poco dopo arriva il triplice fischio di chiusura del Signor Luca Selvatici della Sezione A.I.A. di Rovigo che sancisce la vittoria – nona consecutiva – del Parma per 0-3 sul Tavagnacco. Le Crociate restano, a braccetto col Cesena – che ha battuto 1-4 il Genoa (prossimo avversario delle gialloblù al Noce, alle 12 del 1° maggio) – terze con 64 punti, due in meno dei 66 delle Ternana, che nell’anticipo delle 12.30 aveva battuto il Bologna 1-4. Al comando la capolista Lazio (71) che ha strapazzato a domicilio 1-6 il Pavia.

TAVAGNCCO-PARMA 0-3 (11^ Giornata di ritorno Serie B Femminile)
Marcatrici: 10′ st Ambrosi, 20′ st DiStefano, 44′ st Peressotti (autorete)

TAVAGNACCO – 37. Giulia Sattolo;  4. Nicole Peressotti (V. Cap.), 6. Giada Novelli (36′ st 28. Giada Candeloro), 7. Elisa Donda (Cap.), 11. Isabel Cacciamali (36′ st 9. Erika Lauriola), 17. Francesca Moroso, 18. Simona Demaio, 22. Rachele Minutello (23′ st 27. Clara Lazzara), 23. Sara Novelli, 25. Julia Saveria Weithofer, 33. Elisa Casellato (23′ st 16. Martina Nurzia), 36. Maria Bortolin (23′ st 10. Albulena Gashi). Allenatore: Alessandro Campi
A disposizione: 12. Milena Kocina; 26. Gloria Magni, 32. Francesca Desiati

PARMA – 1. Alessia Capelletti; 5. Laura Peruzzo (36′ st 14. Melissa Nozzi), 7. Antoinette Jewel Williams, 9. Odette Kelly Gago (36′ st 29. Szandra Ploner), 17. Laura Perin (V. Cap.), 18. Ludovica Silvioni (12′ st 22. Vivien Beil), 19. Elena Nichele (22′ st 8. Azzurra Corazzi), 25. Caterina Ambrosi (Cap.), 31. Caterina Ferin, 46. Veronica Benedetti, 91. Greta Di Luzio (12′ st 27. Gaia DiStefano). Allenatore: Salvatore Colantuono
A disposizione: 12. Gloria Ciccioli; 6. Carlotta Masu, 16. Federica Rizza, 33. Sofia Kongouli

Arbitro: Sig. Luca Selvatici della Sezione A.I.A. di Rovigo

Assistenti: Sig. Simone Conforti di Salerno e Sig. Mateo Sadikaj di Mestre

Recupero: 0’+4′

LE INTERVISTE POST GARA

da Be.Pi Tv

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “SERIE B FEMMINILE, 11^ RITORNO: TAVAGNACCO-PARMA 0-3

  • Crederci!!

  • Ottimo ragazze!

I commenti sono chiusi.