venerdì, Maggio 24, 2024
NewsParole Crociate

PAROLE CROCIATE di Luca Ampollini / SOCIETA’ E GRUPPO DI LAVORO DA SERIE A

(Luca Ampollini, (foto in evidenza OldManAgency) – E’ arrivata, finalmente. La serie A che tutti sognavamo, la categoria tanto agognata, sfiorata l’anno passato e sfumata come tutti ricordiamo in quella semifinale persa e determinata da due arbitraggi davvero infelici (eufemismo), ora è concreta, reale e soprattutto meritata. Meritata, perchè il Parma è stato in testa dalla prima giornata per una leadership mai mollata, in un’annata lunga e di estrema difficoltà. Un campionato estremamente selettivo, con le concorrenti sempre a rispondere alle sollecitazioni dei Crociati; una vittoria nata al momento della cocente retrocessione di 3 anni fa, con una politica che richiedeva tempo, ma che ora sta dando i legittimi frutti: una squadra costruita con un mix di tanti giovani di qualità coniugati a giocatori di esperienza.

Giovani che negli anni la società è stata brava a formare, valorizzare e presentare al grande calcio e che rappresentano un patrimonio fondamentale del club.

Giocatori assolutamente di alto livello che sono stati legittimamente aspettati e che ora hanno dato le risposte auspicate, grazie ad una gestione sportiva impeccabile.

Pecchia è stato semplicemente straordinario: portarlo a Parma non era semplice, ma è stato fondamentale. Il demiurgo crociato è stato un fuoriclasse, nel gestire con Pederzoli un gran gruppo di lavoro e nel dare ai Crociati un’identità di gioco fantastica, sapendo coinvolgere tutto il gruppo ottenendo da ogni singolo elemento grandi risultati.

E va applaudita la politica di una proprietà che ha voglia di insediarsi a Parma per tanto tempo e che desidera consolidarsi nella massima serie con un patrimonio giocatori importante, un centro sportivo all’avanguardia e uno stadio meraviglioso che presto nascerà e che sarà il simbolo di una società di alto livello.

La vittoria, come detto, è nata 3 anni fa al momento del ritorno in serie B, ma che ha avuto lo scatto decisivo dopo una sconfitta, al momento della già citata eliminazione col Cagliari l’anno scorso. Lì è nato il fuoco in questi giocatori, quella fiamma che è servita a mantenere grinta, cuore, in tutto l’anno, e voglia di riprendersi ciò che è stato tolto in quella circostanza.

Ora è il momento di festeggiare, perché il cammino è stato lungo, duro e straordinariamente bello, forse valeva davvero la pena di aspettare un altro anno per vivere gioie così. Luca Ampollini (foto in evidenza OldManAgency)

Luca Ampollini

Luca Ampollini, classe 1973, giornalista pubblicista dal 2005, ha cominciato a Radio Onda Emilia nel 1998, prima con il commento delle azioni più importanti delle partite di campionato sulle radiocronache di Gianluigi Calestani, poi con la conduzione della trasmissione post partita “Diretta Stadio”. Passa successivamente alla Tv, su Teleducato, commentando il posticipo della domenica sera di serie A a Calcio e Calcio, condotto da Fulvio Collovati. Passa, quindi, alla neonata Teleducato Piacenza come telecronista delle partite del Fiorenzuola in serie C2 e nel 2000-01 commenta, sempre per Teleducato Piacenza, le partite del Piacenza Primavera. L’anno successivo torna a Parma e diventa il telecronista del Parma calcio fino al 2008. Partecipa a Calcio e Calcio, prima come opinionista poi come conduttore in 3 edizioni dal 2005 al 2008. Nella stagione 2004-05 conduce Calcio e Calcio Speciale Coppe e i collegamenti esterni nell’edizione di Calcio e Calcio condotto da Fulvio Collovati. Dal 2005 al 2008, è responsabile della redazione sportiva di Teleducato e, oltre a Calcio e Calcio, conduce Calcio d’Estate prima di passare a Tv Parma dove partecipa come opinionista a Pronto chi Parma e come conduttore, con Carlo Chiesa, delle due trasmissioni “A tutta A“ e “A tutta B”. Dopo alcuni anni in cui collabora come opinionista fisso anche a "Bar Sport" torna a Teleducato dove partecipa come opinion leader a Calcio e Calcio fino al 2018. Con la fusione delle due televisioni continua la sua collaborazione, tuttora in corso, con 12 TV Parma e con Calcio e Calcio. Oltre alle centinaia di telecronache e conduzioni ha collaborato, commentando alcune partite del Parma con le emittenti radiofoniche Radio Bruno (Coppe Europee) e Lattemiele (Campionato). E’ lo speaker ufficiale del Parma calcio allo Stadio Tardini dal 2015

3 pensieri riguardo “PAROLE CROCIATE di Luca Ampollini / SOCIETA’ E GRUPPO DI LAVORO DA SERIE A

  • RiconquistAtA!

  • Tutti spariti? Bastava un pareggio per riempire di commenti catastrofici, ora tutti in religioso silenzio
    Forza Grande Parma

  • 7 commenti alla partita del ritorno in A. O colti dallo stupore o non sa più cosa dire.
    Per ora Forza Parma

I commenti sono chiusi.