mercoledì, Giugno 12, 2024
News

IL SORRISO DEGLI ANGELI, GIOCAMICO RINGRAZIA MAJO

(Gmajo) – Non capita tutti i giorni di vedere apprezzato il proprio impegno e passione, per questo quando stamani ho ricevuto la missiva firmata dal presidente di Giocamico, Corrado Vecchi, a proposito della mia recente performance per il Sorriso degli Angeli, quale presentatore della (ritornata) kermesse a ricordo del piccolo Riccardo e della madre Cristina Campari, deceduti durante il parto nel 2009, mi sono commosso e mi sono sentito davvero gratificato.
Già, come avevo scritto in sede di reportage, mi consideravo un privilegiato ad aver avuto questa opportunità, ma ora nel vedere nero su bianco un ringraziamento ufficiale di una associazione importante per i bambini del nostro Ospedale, non posso che essere orgoglioso.
E intendo estendere il ringraziamento alla mia squadra visibile, ossia Franco Ricci, anima del canale YouTube Coach 6100, specializzato in calcio giovanile d’autore, col quale ho condiviso questa indimenticabile esperienza, per la prima volta diffusa integralmente in diretta streaming.
Siamo noi a dire grazie a Giocamico e alla Famiglia D’Angelo.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

AL PARMA UNDER 11 IL SORRISO DEGLI ANGELI (VIDEO INTEGRALE)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “IL SORRISO DEGLI ANGELI, GIOCAMICO RINGRAZIA MAJO

  • Franco Ricci

    Uno dei giorni più belli della mia vita Sicuramente uno dei giorni più spesi bene della mia vita. Il mondo è fatto anche di signori che hanno uno stile di vita che stimo e rispetto Non mi sembra che sia successo così l’anno scorso quando io e lei facevamo parte dell’area della comunicazione del Parma calcio premiato dalla figc Da parte della società neanche un grazie. Due stili molto diversi tra loro Preferisco un miliardo di volte Giocamico Grazie di cuore Presidente Vecchi

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *