PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Mapei Stadium: stadio e turno favorevole. E anche gli altri risultati contribuiranno…

baraye-e-giorgino-reggiana-parma(Mauro “Morosky” Moroni) – In attesa di ritornare al Mapei Stadium (ricordo un lunedì sera 19 dicembre 2016, boom boom Codino Giorgino e Yves Bertrand Baraye), la memoria torna a quella serata importante, sia per la vittoria nel Derby sia per il momento particolare in cui arrivò; al di la dei ricorsi storici ribadisco che sarà una giornata positiva indipendentemente dal nostro score anche se, un risultato positivo contro il Sassuolo, sarebbe oro per noi!percorso pericolanti dopo parma torino

* Borsino e “Corsa per la Salvezza”  *

9) 0  >>> Frosinone (33)
8) 1  TORINO (34)
7) 1  >Sassuolo (con un’ adeguata prestazione il punto si porta a casa)
6) 0 MILAN (hanno in ballo la zona Champions e ci proveranno fino in fondo)
5) 3  >Chievo (servirebbe l’ imperativo VINCERE, ma ci sarà da sudare)
4) 1  SAMPDORIA (a quattro gare dalla fine e senza obiettivi, altro punto)
3) 1  >Bologna  (qui un altro imperativo: NON BISOGNA PERDERE)
2) 1 FIORENTINA  (nuovo mister, senza obiettivi, si può fare)
1) 0  >Roma ( ai miei conti dovremmo esser già salvi)        

* Le gare del 13° turno, 32^ giornata di ritorno (meno 7) *

Spal-Juventus (Sabato 13/04 ore 15.00)
Roma-Udinese (ore 18.00)
Milan-Lazio (ore 20.30)
Torino-Cagliari (Domenica 14/04 ore 12.30)
Fiorentina-Bologna (ore15.00)
Sampdoria-Genoa
Sassuolo-Parma
Chievo-Napoli (ore 18.00)
Frosinone-Inter (ore 20.30)
Atalanta-Empoli (Lunedì 15/04 ore 20.30)

 Come già anticipato, la giornata numero 13 mi sembrerebbe molto favorevole ai Crociati (infortunati permettendo) in quanto, analizzando tutti gli incontri, si potrebbero auspicare le possibili, probabili sconfitte di Spal, Udinese, Cagliari, Bologna, Genoa, Chievo, Frosinone ed Empoli: certo, noi dovremo cercare di pareggiare portando a casa un altro punticino prezioso (non impossibile tra l’altro, proprio non impossibile!), ma gli altri risultati ci daranno una mano! Questa riflessione anche perché, osservando le avversarie delle nostre antagoniste, per la maggior parte, mi sembrerebbero tutte fuori portata per le pericolanti: speriamo che sia così!

Situazione cartellini gialli *

4 Barillà, Biabiany, Rigoni, Iacoponi, (4 in diffida)
3 Stulac, Inglese, Gobbi, Kucka
2 Siligardi, Bastoni, Bruno Alves, Gazzola, Sierralta
1 Dimarco, Sepe, Gervinho, Scozzarella, Ceravolo, Gagliolo

Il Sassuolo di Mister De Zerbi *

3-5-2, toh, chi si rivede! Parto dal loro allenatore, giovane, ottime idee di calcio, mi sta pure molto simpatico, umile, educato e preparato: questi, molto probabilmente, è un predestinato, dopo Foggia, Palermo, Benevento e poi Sassuolo, Serie A e sta facendo pure molto bene.

I numeri dicono 31 gare, 36 punti, 8 vittorie, 12 pareggi e 11 sconfitte con 46 gol siglati e 51 subiti; per quanto riguarda le partite al Mapei Stadium, 15 gare, 19 punti, 4 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte con 26 gol siglati e 28 subiti: io direi che, quasi con una media di 2 gol subiti  a partita, sono perforabili quindi, perché no? Ribadisco che è una squadra che gioca molto bene, una base molto giovane con Magnanelli, Peluso e Consigli a far da chiocce esperte.

Schieramento base:

CONSIGLI

DEMIRAL (Magnani ) FERRARI  PELUSO

LIROLA  LOCATELLI (Bourabia)  SENSI (Magnanelli) DUNCAN ROGERIO

BERARDI (Matri)  BABAKAR (Boga)

 Tra gli altri in rosa: Pegolo, Adjapong, Dell’Orco, Djuricic, Di Francesco

Punti di forza di questa squadra sono Berardi, Boga, Babakar non che la grande spinta propulsiva sia da parte di Lirola (dx) sia di Rogerio (sx) che arrivano sempre al cross accompagnando l’azione corale della squadra.

Forza Crociati, andiamo a battagliare per un altro punticino, ce la possiamo fare, credetemi! E non trattasi di solo ottimismo, ma di consapevolezza che, con le armi messe in campo col Toro, possiamo matare (a metà) pure i neroverdi del Presidente Squinzi.

Mister, continua col 3-5-2 che andiamo molto bene: mi piacciono parecchio sia Gazzola che Dimarco sulle corsie laterali, avanti tutta, hai visto che partita ha fatto Ceravolo (il quale non potrà mai diventare Inglese, ma… fallo continuare con quella tenacia, cavolo1)

Per ciò che concerne la situazione infermeria, mi risultano sempre fermi per terapie Bruno Alves, Biabiany, Gervinho e Inglese, 4 dei nostri top players, ma, come già anticipato in apertura, ci potrebbero essere le probabili assenze pure di Ceravolo e Sprocati che coinvolgeranno pesantemente le scelte, obbligate, del Mister: detto questo azzarderei uno schieramento di questo genere, già messo in atto nel secondo tempo di Parma-Brescia del campionato scorso in Serie B:

FORMAZIONE MOROSKY

SEPE

  IACOPONI  BASTONI  GAGLIOLO

GAZZOLA  KUCKA  RIGONI (Stulac) BARILLA’  DIMARCO

SILIGARDI  SIERRALTA

*tatticamente*: Sierralta centravanti, lo so che sembrerà una grande eresia (sempre ammesso che non sia infortunato pure lui, perché ieri sera a Calcio & Calcio dicevano che si era fermato prue lui), ma se arriveranno palloni alti, almeno ci sarà qualcuno che sarà in grado di contenderli ai difensori locali: mi rendo perfettamente conto che sarebbe un ripiego da dilettanti, ma non lo scarterei a priori, quantomeno per la fisicità del ragazzo, per altro in grande stato di forma fisica, esuberante e carico: tra l’altro ha pure un bel tiro, dai Mister, non facciamoci mancare nulla!

I pericoli maggiori verranno dalla nostra fascia sinistra da parte del duo Lirola-Berardi che verranno affrontati da Barillà e Dimarco mentre, sulla nostra destra, scenderanno Rogerio e Duncan che dovranno essere schermati da Gazzola e Kuko: centravanti boa Babakar, ma bisognerà stare attenti anche agli inserimenti centrali delle mezz’ali, Locatelli e Sensi?

ULTIMISSIME DA COLLECCHIO

Probabili e possibili recuperi, in extremis, per Ceravolo e Gervinho i quali, se fossero disponibili, cancellerebbero l’ipotesi, per me fascinosa, di Sierralta centravanti, a parte che nel frattempo il sito ufficiale ha pure confermato l’indiscrezione di Calcio e Calcio, per cui anche lui sarà out per “una lieva lesione di primo grado al bicipite femorale destro: comunque col probabile recupero anche di Sprocati, sempre ipotizzabile leggendo il bollettino, si può dire che con qualche spina (punta) in più magari potremmo pungere il Sassuolo:

SEPE

IACOPONI SIERRALTA GAGLIOLO

GAZZOLA  KUCKA  STULAC  BARILLA’  DIMARCO

CERAVOLO SILIGARDI (Gervinho)

* Te lo do io il Var *

Per quanto riguarda la tecnologia della stanza dei bottoni, noi Crociati non ci possiamo lamentare nel computo globale delle decisioni Var, ma pure domenica scorsa, sono state fatte delle “cappe….te” pazzesche, leggasi rigore non concesso al Milan e, situazione similare, rigore concesso alla Lazio: il metro di valutazione, a parità di fallo, è stato diametralmente opposto e questo non va bene!

P.S.: tra qualche partita, non vedo l’ora di vedere il nostro mitico lettore vestito da frate col nuovo nick name “Fra Velenoso da Salso” (gran pescatore, padrone dell’arte ipnotizzante, ma pure colui che anticipò, due ore prima, il 3-0 del Bologna sul Chievo e questa, se mi permettete, è stata la sua perla, praticamente la prima che azzecca e che sarà il suo fiore all’occhiello per tutta la stagione 2018-2019: tu sei il companatico di questo sito, genio e sregolatezza, lettore number one, ed io sarò il duo discepolo fedele ed osservante!

Un Velenoso, c’è solo un Velenoso, un Velenosooooooo

Un Velenoso, c’è solo un Velenoso, un Velenosooooooo

*Serie A, classifica finale*

borsino dopo parma torino

A parecchi non piacciono le tabelle e le previsioni, ma io, imperterrito, le redigo lo stesso: in fondo sono solo i miei pensieri messi sotto forma di numeri; dal calendario delle ultime 6 gare ho provato a simulare il risultato di tutte le partite rimanenti a partire dalla classifica del Sassuolo in giù, fino al Chievo e, dai dati inseriti con razionalità e un pò ed conission (sempre nei miei pensieri), è emersa questa classifica finale:

44 Sassuolo
43 Cagliari
41 Parma (tredicesima piazza in classifica)
40 Genoa
38 Spal
37 Bologna
36 Udinese
31 Empoli
27 Frosinone
11 Chievo

Non ci sono molte parole da aggiungere, spero di andarci vicino!

(Il Profeta) 

Dall’Ospedale da Campo Emergency “Gino Strada” di Collecchio, Reparto Lungodegenti, infortunati e sfortunati cronici,

vi saluto cordialmente,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

34 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Mapei Stadium: stadio e turno favorevole. E anche gli altri risultati contribuiranno…

  • 12 Aprile 2019 in 20:53
    Permalink

    Tu chiamale, se vuoi, similazioniiii (Cit. libara di Mogol)

  • 12 Aprile 2019 in 23:45
    Permalink

    Scusa Morosky
    L’Empoli farà 3 punti nelle ultime7 partite?
    In parole povere si fermerà a31 puntiequindi noi
    da oggi saremmo già salvi.
    😈 Non diciamo panzane 😈
    Per me l’Empoli arriva a 39 punti anche se
    lunedì perderà in casa dell’.Atalanta.
    Ma Morosky hai visto l’Empoli con la,Juventus,
    con il Napoli è con l’udinese?
    Tre partite in cui meritavano 7 punti.
    Ne hanno fatti solo 3
    Se non sbaglio avevo pronosticato la
    vittoria dell’Empoli sul Napoli,
    tu gli avevi dato sconfitta perciò…
    Fidati di mebmorosky

    L Empoli
    Pardera’ a Bergamo………………..28 punti 😇
    Vincerà in casa con la Spal…….31 punti ⚡
    A Bologna sconfitta ……………….31 punti 😇
    In casa con la viola vittoria……..34 punti ⚡
    A Genova con SAMP pareggio…35 punti ⚡
    Torino in casa vittoria……………..38 punti. ⚡
    Inter Empoli pareggio……………..39 punti ⚡

    Se volete scommettere io sono qua.
    Al Parma mancano 5 punti 5
    Se ne fa 4 retrocede, se ne fa,5 finisce a pari.punti
    con l’Empoli ma si salva per gli scontri diretti

    • 13 Aprile 2019 in 02:54
      Permalink

      l’Empoli si salverà perche fà un calcio propositivo e gioca bene.

      il Parma si salverà e manderà in B il Bologna.

      il prossimo anno mandiamo giù il Sassuolo così restiamo NOI unici in Emilia.

      la Spal in A resterà poco..
      così dominiamo incontrastati in tutta la regione.

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

      • 13 Aprile 2019 in 09:55
        Permalink

        Ciao ragazzi buongiorno,
        A PRIORI, TUTTE LE PREVISIONI possono essere buone..
        trattasi di meri punti di vista personali:

        io, come segnalato, ho provato a sviluppare i risultati POSSIBILI di tutte le gare ed il risultato finale è quello….
        secondo me l’Empoli ha un calendario super difficile
        poi…si vedrà, l’importante è che ci salviamo noi, poi, gli altri….
        saranno fatti loro …

        chi sarà la terza squadra che accompagnerà CHIEVO e FROSINONE nel baratro sportivo della Serie B ??

        EMPOLI, UDINESE, BOLOGNA, SPAL ??????

        affari loro saranno !!!

  • 12 Aprile 2019 in 23:52
    Permalink

    Sierralta centravanti? Perchè non Brazao? In fin dei conti è brasiliano, quindi i piedi buoni ce li deve avere per forza.

    • 13 Aprile 2019 in 02:56
      Permalink

      concordo Luca per la fase di attacco.

      in fase difensiva, sui calci d’angolo avversari, nell’andare a saltare.. non vorrei che il brasiliano prendessa la palla in presa.

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  • 13 Aprile 2019 in 09:46
    Permalink

    morosky
    12 aprile 2019 alle 20:22
    Circa il BEL GIOCO:
    a mio avviso, oggi come oggi, in Europa GIOCANO BENE:
    LIVERPOOL
    MANCHESTER CITY
    AJAX
    JUVENTUS
    BAYERN
    REAL MADRID
    PSG
    ….
    mentre, IN ITALIA, giocano bene :
    NAPOLI
    ATALANTA
    SASSUOLO
    LAZIO
    SAMPDORIA
    ….
    come sempre, IL GIOCAR BENE, non sempre corrisponde col VINCERE, ma, concettualmente, di base, è vero che il concetto non è legato ai soldi ma, SENZA SOLDI NON COMPRI GIOCATORI PRONTI, MATURI, ESPERTI, CAMPIONI O FUORICLASSE, ADATTI AD INSERISI IN UN CONTESTO PER PROVARE A …VINCERE SUBITO !!

    Buongiorno,
    devo scusarmi con Douglas per la svista, GRAVE DIMENTICANZA relativa al suo BARCA BARCELLONA..
    chissaà quante altre ne ho dimenticate ma…è stata proprio una svista NON VOLUTA ….
    CIAO A TUTTI ..
    moro

    • 13 Aprile 2019 in 10:23
      Permalink

      Grazie Mauro …

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

    • 13 Aprile 2019 in 14:32
      Permalink

      Secondo me le previsioni sui risultati dell’l’Empoli sono un tantino pessimistiche, i toscani al momento, sono in condizione psicofisica ottimale, hanno un gioco ben definito, non darei per scontata la sconfitta a Bergamo, a differenza noi siamo allo sbando, non abbiamo un gioco, attualmente abbiamo una formazione tecnicamente scarsa, fisicamente non siamo dei colossi, i nostri risultati sono legati solo ad episodi, favorevoli o sfavorevoli (vedi Frosinone o Inter a Milano, solo per ricordare due esempi, uno favorevole ed uno sfavorevole), quindi tutto è molto aleatorio per noi,
      che non abbiamo una identità precisa, siamo troppo dipendenti dagli episodi ed alla casualità, agli spunti individuali di calciatori tra l’altro al momento non disponibili. Secondo me dobbiamo affidarci solo alla buona sorte, tra l’altro mi preoccupa molto dover fare un bilancio con la fortuna, saremmo sicuramente in notevole debito, come dimostrano le due promozioni, non certo stradominate. Per la prossima stagione speriamo di fare affidamento su una società, finalmente definita e definitiva, con programmi chiari e sostenibili, che indipendentemente dal campionato che disputeremo (spero ardentemente la serie A), ci consenta una programmazione virtuosa a lungo termine.
      Sempre e comunque Forza Parma

  • 13 Aprile 2019 in 10:44
    Permalink

    Vorrei replicare, partita per partita, IL PERCORSO e le gare di EMPOLI ( attuale terz’ultima) e PAERMA:

    Sassuolo-PARMA 1……….35
    Atalanta-EMPOLI 0……….28

    PARMA-Milan 0………..35
    EMPOLI-Spal 1…………29

    Chievo-PARMA 3……38
    Bologna-EMPOLI 0……29

    PARMA-Sampdoria 1…..39
    EMPOLI-Fiorentina 1…..30

    Bologna-PARMA 1…..40
    Sampdoria-EMPOLI 0…..30

    PARMA-Fiorentina 1……41
    EMPOLI-Torino 1……31

    Roma-PARMA 0……..41
    inter-EMPOLI 0…….31

    IO HO FATTO QUESTO SEMPLICE CONTEGGIO …
    chi farà meglio ?
    chi farà peggio ?

    L’EMPOLI GIOCA BENE MA, purtroppo PER LORO , HAnno UN CALENDARIO IPER DIFFICOLTOSO

    Dopo Chievo ne sapremo di + ….

    • 13 Aprile 2019 in 17:32
      Permalink

      No ne sapremo di più dopo Reggio in cui molte cose saranno chiare
      Empoli – Spal caro Morosky è un 1 secco specialmente dopo la vittoria di oggi sulla Juventus.
      Ci sono squadre con le palle 🍒 🍒 e squadre che non le hanno.
      La,SPAL ha battuto JUVENTUS Lazio Roma noi abbiamo perso con
      NAPOLI senza lottare con Lazio senza lottare col Frosinone senza lottare facendo un punticino IN CASA 🏡 con un Torino,buona squadra ma niente di più
      Concludendo le altre squadre hanno le palle 🍒 🍒 Noi finora no
      I campionati si vincono e si perdono
      in primavera e non in inverno
      Appunto… ⚡ ⚡
      Ma ti rendi conto Morosky che l’Empoli secondo i tuoi calcoli da qui a fine campionato dovrebbe fare solo 3 punti! mentre per me ne
      fara’ 11.
      Vedremo chi avrà ragione.
      M’è venuto un dubbio.
      Forse non hai visto ultimamente giocare l’Empoli….
      😈 😈 altrimenti non si spiegherebbe questo tuo ottimismo
      per una squadra la nostra che da fine gennaio è senza 🍒 🍒
      e senza fame Torino a perte
      Mi sa che arriveremo all’ultima giornata in casa della Roma con
      l’esigenza di vincere in casa loro per salvarci per cui….
      Vediamo domani che E’ DECISIVISSIMA

    • 13 Aprile 2019 in 17:47
      Permalink

      Loro a 35/36 arrivano sicuro. Con la Spal vincono. E pure con il toro.

  • 13 Aprile 2019 in 10:55
    Permalink

    Morosky si è fatto male pure Sierralta
    Penso ci sia IL MALOCCHIO 😈 😈 😈
    Mia sorella Marina ora sta bene.
    Lontano dal preparatore è guarita.
    Se rimaneva con lui vicino forse ora
    sarebbe all’ospedale 😁 😁 😁
    Potrebbe essere pronta per domani.
    È alta 1,90 potrebbe sostituire Sierralta. 😇 😇

  • 13 Aprile 2019 in 11:47
    Permalink

    Mauro, tocchiamo ferro….. con questi chiari di luna di questa utilitaria con le gomme a terra, starem ben a vedere che succede al Giglio.
    Ci sarà un’altra primavera sportiva in casa Parma?
    Conquistare la permanenza in A con almeno qualche turno d’anticipo deve essere il vero obiettivo del Parma.
    Ce lo devono i giocatori e la società, poi ci sarà la resa dei conti per tanti. Ma non ci sarà mai pace per questa squadra?
    No, molti nemici molto onare. E con le coronarie come la mettiamo?

    • 13 Aprile 2019 in 14:47
      Permalink

      Ciao Giorgio,
      IO CREDO NELLA SALVEZZA …lo so che le attuali ultime prestazioni sono contrastanti ma, LA SALVEZZA ARRIVERA’,
      tal di mi

      buon Mapei e BuonaPasqua
      moro

  • 13 Aprile 2019 in 13:05
    Permalink

    Per cortesia, leggete la formazione della Juve a Ferrara.

    premesso che,

    -tra pochi giorni avranno il ritorno CASALINGO con l’AJAX,

    – OGNUNO è LIBERO DI SCHIERARE LA FORMAZIONE CHE VUOLE,

    tutto ciò premesso, anche in queste cose SI POSSONO ANDARE A FALSARE SIA LE PARTITE CHE I CAMPIONATI….

    al di la del fatto che le riserve bianconere sono MOLTO FORTI

    NON RISCHIERANNO SICURAMENTE LE CAVIGLIE PER UN PUNTO…

    Juventus, VINCI QUESTA GARA E DIMOSTRAMI IL CONTRARIO ….

    • 13 Aprile 2019 in 14:51
      Permalink

      Comunque in attacco hanno Dybala-Kean-Cuadrado, tutta gente che deve dimostrare x prendersi il posto da titolare, x cui non mi sembra manchi qualità.

    • 13 Aprile 2019 in 17:03
      Permalink

      Ma tu te lo ricordi il Parma-Verona 1-2 del 2000/2001 che di fatto contribuì a spedire in B la Reggina?

  • 13 Aprile 2019 in 14:37
    Permalink

    oggi voglio essere MOLTO POLEMICO …
    di fatto, non me ne frega nulla ma, LA JUVE , SECONDO ME, PAREGGERA’ A FERRARA …

    ….. ma, al di la del fatto che, NOI CI SALVEREMO PER FATTI NOSTRI …
    ..se costoro oggi NON VINCONO ….gatta ci cova ..
    ed io SONO UN BASTARDO DENTRO PUNTO COM ..
    vediamo se mi smentiscono ??

    • 13 Aprile 2019 in 17:01
      Permalink

      Ma dopo che senza avere doppie o triple competizioni da onorare si son regalati 6 punti al Napoli che di recente ne ha regalati a sua volta 3 all’Empoli di quale complotto vogliamo parlare qui a Parma? Suvvia, siamo seri…

      Mettete il Parma al posto della Juventus e chiedetevi se oggi non aveste schierato la primavera pur di preservare i titolari in vista del ritorno dei quarti di Champions. Non ho mai nutrito simpatie per chi giustifica i propri insuccessi con gli errori arbitrali e i complotti del sistema. E oggi lo confermo.

    • 13 Aprile 2019 in 17:47
      Permalink

      Non sei stato smentito Morosky ⚡ ⚡
      Ma io te l’avevo detto prima della partita caro Morosky come sarebbe finita la partita.
      Hai tanti pregi Morosky ma hai un difetto
      Sei troppo ottimista ma……veramente troppo.
      Tu mi dirai
      ” Tu invece sei troppo pessimista”
      No, amico mio, sono solo REALISTA. ⚡ ⚡

  • 13 Aprile 2019 in 14:59
    Permalink

    Caro Morosky non devi pensare alle,altre.
    Fai sei punti e sei salvo
    Fai 5 punti e retrocedi
    Noi siamo.padroni del nostro destino
    Le altre facciano pure quello ho vogliono.
    Ovvio che la,Juventus perderà a Ferrara.
    Loro la festa vogliono farei casa il
    prossimo turno
    6 punti 6 😇 😇
    Giocare per pareggiare,SI PERDE
    Giocarsela vincere male che vada sì pareggia.
    FUORI LE PALLE. 🍒 🍒 domani a Reggio
    con unghie e sudore.

  • 13 Aprile 2019 in 15:01
    Permalink

    Caro Morosky non devi pensare alle altre.
    Fai sei punti e sei salvo
    Fai 5 punti e retrocedi
    Noi siamo.padroni del nostro destino
    Le altre facciano pure quello vogliono.
    Ovvio che la Juventus perderà a Ferrara.
    Loro la festa vogliono farla in casa il
    prossimo turno
    6 punti 6 😇 😇 Ci mancano
    Giocare per pareggiare SI PERDE
    Giocare per vincere male che vada sì pareggia.
    FUORI LE PALLE. 🍒 🍒 domani a Reggio
    con unghie e sudore.

  • 13 Aprile 2019 in 17:08
    Permalink

    😈 😈 😈 😈 😈 😈 😈 😈
    Te l’avevo detto Morosky che la Juventus avrebbe perso a Ferrara.
    Se domani dovessimo perdere saremmo noi a retrcedere
    Squadre un mese fa che erano distanze siderali da noi ci hanno raggiunto e superato come da me scritto in tempi non sospetti.
    Preparatevi perché la B è dietro l’angolo.
    Io è da quando avevamo perso in casa col la SPAL e aveamo14 punti sulla terzultima e28 puti in classifica, scrissi che saremmo retrocessi e basta andare a rileggere i miei post dell’epoca per capire che non sto bleffando.
    Tutto dipende da domani, se perdiamo siamo spacciati a dispetto di quelli che diranno che avremo ancora 6 punti di distacco dalla terzultima distacco che verrà dimezzato la domenica dopo.
    Caro Morosky mi sa che non diverro’ Fra Velenoso
    😈 😈 😈 😈 😈 😈 😈 😈

  • 13 Aprile 2019 in 18:14
    Permalink

    TURNO FAVOREVOLE MA DOVE ? LA SPAL HA GIA BATTUTO LA JUVE le piccole volaano la retrocessione e affare tra parma e empoli con l aempoli favorito

    • 13 Aprile 2019 in 21:04
      Permalink

      Parlare dopo …è molto + facile …..

      I RISULTATI DELLE ALTRE GARE , il nostro compreso, concorrono a stilare le classifiche..

      NOI ABBIAMO SCIALACQUATO …
      ABBIAMO LE NOSTRE COLPE E MAGAGNE…
      …detto questo…

      IN TEMPI E SITUAZIONI DIVERSE ….la grande capolista, sazia di scudetti ..MERITATI….non sarebbe andata a FERRARA, IN TRASFERTA, con una squadra in campo ….MEZZA RIDICOLA …
      ..
      qui non contano gli arbitri, ma solo il fatto CHE, A 7 GIORNATE DAL TERMINE…..CI SI AMMORBIDISCE AL COSPETTO DI UNA SQUADRA CHE DEVE SALVARSI MENTRE TU HAI 20 PUNTI DI DISTACCO DALLA SECONDA..

      e vuoi SOLO FESTEGGIARE IN CASA il tuo 8° scudetto del cavolo …..

      non so nemmeno chi sarà la prossima avversaria …vittima
      dell ALLIANZ LADRONS STADIUM

      • 13 Aprile 2019 in 21:59
        Permalink

        Ma Perin, Barzagli, De Sciglio, Bentancur, Cancelo, Spinazzola, Cuadrado, Dybala e Kean ti sembrano elementi che insieme formano una squadra ridicola? Cioè ci si indigna per via di questa formazione della Juventus perché ha avuto la colpa, secondo tanti, di schierare due “sconosciuti”, Gozzi e Kastanos, su undici? A me sembra un’esagerazione, con rispetto parlando.

  • 13 Aprile 2019 in 19:21
    Permalink

    Pencroff vai a vedere il football americano, è il tuo sport

  • 13 Aprile 2019 in 20:25
    Permalink

    Sto facendo divaning…

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI