martedì, Luglio 23, 2024
Femminili Parma CalcioFotogallery AmatorialeNewsVideogallery Amatoriale

SERIE A FEMMINILE, 6^ GIORNATA: COMO-PARMA 4-1. IL COMMENTO DEL DS DOMENICO AURELIO (VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) – 6^ Giornata di Andata della 1^ Fase del Campionato di Serie A Femminile, allo Stadio “Ferruccio Trabattoni”, di Seregno, MB, sabato 15 ottobre 2022, Como-Parma termina 4-1.

L’incipit delle lariane è notevole: chiudono le ospiti nella propria metà campo e al 4′ la sblocca Matilde Pavan che supera quattro avversarie e dal limite dell’area esplode un destro che supera Alessia Capelletti (1-0). Dopo alcuni minuti di sofferenza con il Como ancora a pressare, le Crociate, poco dopo il quarto d’ora, danno i primi segnali di vita: al 16’ Alice Benoit ci prova due volte dal limite dell’area, la prima conclusione è ribattuta, la seconda è troppo debole per impensierire Maria Korenciova. Passa un minuto e ci prova la rientrante Erika Santoro con un’azione personale: dal limite dell’area prova la botta di destro, ma la palla termina fuori.

Al 18′ il Parma pareggia: Joana Marchao allunga sulla fascia per l’esordiente Giorgia Arrigoni, aggregata dalla Primavera: suo il cross in mezzo, sul quale Arianna Acuti anticipa la propria marcatrice insaccando (1-1).

Dal 21′ il Parma è costretto a giocare in dieci per alcuni minuti a causa di un infortunio accorso al centrale difensivo Giovana Maia, che si era procurata, in uno scontro con un’avversaria, una ferita al labbro cicatrizzata a bordo campo.

Incandescente, da una parte e dall’altra, la chiusura della prima frazione: al 40’ Capitan Valeria Pirone ci prova con un tiro dalla lunga distanza, con la palla che sorvola la traversa; al 44′ la padrone di casa, superato il primo pressing del Parma, pescano, al limite dell’area, Vlada Kubassova il cui tiro pericoloso termina fuori. L’arbitro, Sig. Claudio Petrella della Sezione A.I.A. di Viterbo concede 4′ di recupero, nell’ultimo dei quali Chiara Beccari, al termine di un’azione personale, impegna severamente l’attenta Alessia Capelletti che vola a deviare in angolo il suo tiro dal limite dell’area. Al riposo le due squadre tornano negli spogliatoi sul parziale di 1-1.

Inizio ripresa (1′ st) e il Como usufruisce subito di un calcio di rigore: cross di Chiara Cecotti, a centro area: nel tentativo di arpionare il pallone c’è uno scontro aereo, testa contro testa, tra Vlada Kubassova e Giovana Maia.

Il direttore dell’incontro, Sig. Claudio Petrella di Viterbo, decreta la massima punizione: sul dischetto si presenta la specialista Giulia Rizzon che la trasforma (2-1). Nel frattempo Giovana Maia è costretta a lasciare il campo in barella, applaudita dallo sportivo pubblico del Ferruccio Trabattoni, sostituita dall’attaccante Melania Martinovic.

Le neoentrata al 12′ st serve un pallone solo da appoggiare in porta a Giorgia Arrigoni che però manda alto. Al 15′ st  un tiro cross dell’azzurrina sorprende Maria Korenciova, ma nessuna corregge in rete. Al 28′ st viene espulso l’allenatore del Parma Fabio Ulderici.

Al 39′ st azione di contropiede per le lombarde: Greta Di Luzio, dalla sinistra, serve in mezzo Vlada Kubassova che realizza il 3-1. Al 43′ st Vivien Beil allunga sul 4-1: Greta Di Luzio libera Lucia Pastrenge che serve a centro area la neoentrata numero 10 che non perdona Alessia Capelletti.

In pieno recupero, 47′ st, Capitan Valeria Pirone conquista un calcio di rigore che batte alla sinistra del portiere Maria Korenciova che si distende e devia in angolo. Il Como batte il Parma 4-1.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY

COMO-PARMA 4-1 (6^ GIORNATA DI ANDATA 1^ FASE SERIE A FEMMINILE TIM)
Marcatrici: 4′ Pavan, 18′ Acuti, 5′ st Rizzon (rig.), 39 st Kubassova, 43′ st Beil

COMO (4-3-2-1) – 12. Maria Korenciova; 6. Malin Brenn, 27. Darya Kravets (35′ 14. Chiara Cecotti), 24. Giulia Rizzon (Cap.), 8. Yoice Borini; 16. Julia Karlernas, 18. Alma Hilaj (31′ st 10. Vivien Beil), 21. Miriam Picchi (20′ st 19. Greta Di Luzio); 23. Matilde Pavan (20′ st 5. Lucia Pastrenge), 9. Chiara Beccari; 58. Vlada Kubassova. Allenatore: Sebastian De La Fuente
A disposizione: 1. Beatrice Beretta; 2. Emma Lipman, 4. Federica Cavicchia, 11. Alison Rigaglia, 22. Elisa Carravetta

PARMA (4-3-2-1) – 1. Alessia Capelletti (V. Cap.); 11. Nora Heroum, 77. Giovana Maia (5′ st 24. Melania Martinovic), 73. Danielle Cox, 5. Joana Marchao; 27. Erika Santoro (35′ st 4. Bianca Giulia Bardin), 6. Alice Pauline Benoit, 18. Ludovica Silvioni (30′ st 71. Niamh Farrelly); 17. Arianna Acuti, 28. Giorgia Arrigoni; 9. Valeria Pirone (Cap.). Allenatore: Fabio Ulderici
A disposizione: 12. Gloria Ciccioli, 21. Rebecca Tinti; 7. Antoinette Jewel Williams, 25. Aurora Remondini, 37. Giulia Verrino

Arbitro: Sig. Claudio Petrella della Sezione A.I.A. di Viterbo

Assistenti: Sig. Stefano Franco di Padova e Sig. Marco Lencioni di Lucca

Quarto Ufficiale: Sig. Cosimo Papi di Prato

Espulso al 28′ st l’allenatore del Parma Fabio Ulderici

Ammonite: Kubassova; Santoro, Martinovic

Spettatori: 400 circa

Recupero: 4’+4’

Note: al 47’ st il portiere del Como Maria Korenciova para un rigore calciato da Valeria Pirone

IL COMMENTO DEL DIRETTORE SPORTIVO DOMENICO AURELIO

Stadio Tardini

Stadio Tardini

Un pensiero su “SERIE A FEMMINILE, 6^ GIORNATA: COMO-PARMA 4-1. IL COMMENTO DEL DS DOMENICO AURELIO (VIDEO)

  • Vabbè, ennesima conferma che andare in A è stata una “krausata” che non serviva proprio.

I commenti sono chiusi.