martedì, Luglio 23, 2024
L'OpinioneNewsVideogallery Amatoriale

PECCHIA A TRUPO: “CI HAI BECCATO CON LA PENNA IN MANO…” (VIDEO)

(Gmajo) – Torneremo più tardi riportando, come consolidata consuetudine, video integrale e la trascrizione che proporrà il sito ufficiale, alla conferenza stampa di Mister Fabio Pecchia, che ha appena terminato di introdurre, nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio, la partita di domani sera Palermo-Parma: ma qui vorremmo portare all’attenzione del lettore come tale incontro coi cronisti si sia concluso, ossia con la battuta che anche nel titolo abbiamo evidenziato, quella fatta dal Mister all’indirizzo di Guglielmo Trupo, firma di Parma Today (e altre testate).

L’esperto di mercato, infatti, autore prima di Parma-Spezia dello scoop secondo cui sarebbero “alla firma” (di KK, of course) i contratti di tutti i dirigenti dell’area tecnica (un “campo largo”, come abbiamo chiosato nella nostra virale e per qualcuno virulenta, articolessa dal titolo “La lotta per le investiture”, che includerebbe anche responsabili di Giovanili e Femminili), arrivando al centro sportivo e vedendo uscire confabulando stretto stretto il ds in in carica (Pederzoli) e appunto l’allenatore, ha chiesto a quest’ultimo sul finire della conferenza: “non è che state già pianificando il futuro? C’è qualcosa che ci può dire?”

Come potete vedere nel video sopra, per noi montato da Franco Ricci del canale YouTube Coach 6100, bravo anche a correggere, per quanto possibile i problemi di audio, in quanto il microfono del tecnico, oggi nello streaming proposto dal club, aveva un volume molto più basso rispetto a quello di chi poneva domande, il Mister ha risposto gigioneggiando: “Noi avevamo appena firmato un nuovo contratto, ci hai beccato con la penna in mano… Non hai visto la penna? Eh… allora, eh…”.

Pecchia, sulla questione, ci scherza su: però il tema sollevato da Trupo è piuttosto di attualità, perché, visto che ormai la serie A è cosa fatta, chi dovrà gestirla andrà messo quanto prima in condizione di lavorare. Ma, appunto, chi gestirà la direzione tecnico/sportiva la prossima stagione? Gli attuali gerenti in blocco, campo largo incluso, come ventilato da Trupo sabato scorso, oppure quel Francesco Cherubini, in uscita dalla Juventus, di cui giuravano i mercatologi nazionali Gianluca Di Marzio e Nicolò Schira?

Quest’ultimo, che al suo attivo avrebbe il consiglio seguito dal proprietario di scegliere, temporibus illis, Javier Ribalta per l’area tecnica, c’è chi dice che ora sia più attratto da sirene estere, però era dato talmente vicino al Parma che persino una sua emanazione, l’attuale responsabile del vivaio bianconero Massimiliano Scaglia, avrebbe avuto, incontri ravvicinati con Krause padre e figlio al De La Ville, presente lo stesso Pecchia, ma assente qualcun altro più di competenza…

Intanto Di Marzio, scusandosi per il ritardo, ha così risposto via WhatsApp al mio quesito: “Non ho sviluppi su quella storia, mi spiace. So che dovrebbe venire, ma non come ds, quindi non cambia molto che rinnovino gli attuali”. Gli attuali, però, stanno un po’ occupando tutte le varie posizioni possibili ed immaginabili nell’area tecnica di una società, sia pure molto strutturata, quale il Parma Calcio (non abbiamo più notizie, ad esempio, relative ai due ex Southampton Martin Semmens e David Thomas, che rientrerebbero nella sovrastruttura calcistica del Gruppo Krause), per cui, onestamente ci diventa difficile pensare ad un tutti insieme appassionatamente in cui protagonisti conviventi siano Cherubini, Vaeyens, Pederzoli e tutti gli altri… Di Marzio, a questa obiezione, non specifica di più: “Non lo so, so poco altro, ma lui è un “Marotta” non è uomo di campo, non lo so…”. Alla prossima puntata della telenovela, intanto grazie per l’attenzione. Gabriele Majo

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

LA LOTTA PER LE INVESTITURE E IL CAMPO LARGO…, riflessioni di Gabriele Majo

DI MARZIO: “IL PARMA CORTEGGIA CHERUBINI”, AMPOLLINI: “NON E’ VERO”

PARMA, LA RIVOLUZIONE CHERUBINI

FIGARO PEDERZOLI: TUTTI LO VOGLIONO, TUTTI LO CERCANO…

IDEA LEGATI PER IL POST PEDERZOLI: “IO AL PARMA? MAGARI…”

SE PEDERZOLI FA CINQUINI…

POTERE CROCIATO: AL NOCE LO STAFF ANGLOAMERICANO DI KRAUSE TRA STADIO E MERCATO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

4 pensieri riguardo “PECCHIA A TRUPO: “CI HAI BECCATO CON LA PENNA IN MANO…” (VIDEO)

  • Qualcuno mi spiega cosa voleva dire Pecchia quando ha detto che questa settimana è stata differente? Cosa mai sarebbe successo?

  • Luca Battaglia

    forse, giocando di venerdì sera a Palermo, sono cambiati i tempi degli allenamenti…..
    ma, non capisco, perchè si debbano sempre pesare le cose col bilancino del farmacista,
    sembra che si aspetti una parola, un gesto del sopracciglio destro, del labbro inferiore per chiedersi cosa di catastrofico stia accadendo….
    bohhhh contenti voi..

    • Davide non si rassegna al fatto che la A è vicina. Poi come farebbe a lamentarsi?

      • Se devo fare la A come nel 20/21 preferisco stare in B. Se faccio la A come il Monza e il Genoa allora ok.

I commenti sono chiusi.